Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
mercoledì 20 giugno 2018 | aggiornato alle 08:05 | 54492 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO
di Stefano Calvi
di Stefano Calvi

Centinaio: Turismo ed enogastronomia
ripartano dalle eccellenze locali

Primo Piano del 14 giugno 2018 | 16:41

Il neo ministro all’Agricoltura e al Turismo Gian Marco Centinaio ha tenuto a battesimo la nuova sede del Consorzio di Tutela del salame di Varzi, eccellenza del piccolo borgo in provincia di Pavia. La piazza della Fiera, all’interno dell’ex mercato del bestiame, la location prescelta per il futuro della realtà lombarda.

Una giornata in cui è stato posto l’accento sulla qualità del prodotto come eccellenza del panorama gastronomico italiano. «L’evento di oggi è particolarmente importante - ha detto il Ministro pavese - perché stiamo valorizzando i prodotti e stiamo andato nella direzione che piace a me perché al Ministero abbiamo dato una mission: enogastronomia, turismo e ricettività. L’obiettivo è quello che più persone possibili conoscano i prodotti del territorio. E in questo contesto la provincia di Pavia ha tanto da dare».

(Centinaio: Turismo ed enogastronomia ripartano dalle eccellenze locali)

«Dobbiamo far sì che più persone conoscano l’Italia - ha proseguito - e in particolare l’enogastronomia che contraddistingue il nostro Paese nel mondo. Oggi l’Italia esporta circa 41 miliardi di euro di enogastronomia e purtroppo il giro d’affari del cosiddetto Italian souding sfiora invece i 50 miliardi. Il nostro compito, con l’apporto di tutti, consorzi compresi, è quello di stare al fianco dei produttori e aiutare il territorio a mostrare e promuovere le eccellenze».

(Centinaio: Turismo ed enogastronomia ripartano dalle eccellenze locali)

Al centro del dibattito, lo sviluppo futuro di questo prodotto simbolo del territorio. L’obiettivo è far crescere il numero delle aziende associate al Consorzio ma anche promuovere l’insediamento di nuove attività, anche legate all’allevamento in loco.
«Il salame di Varzi Dop - spiega Fabio Bergonzi, presidente del Consorzio di Tutela del Salame di Varzi - si può fare solo qui, in 15 Comuni ben definiti. Abbiamo una certificazione a livello europeo e questo ci dà la possibilità di avere un riconoscimento che garantisca il consumatore sulla qualità di questo prodotto, oggi già molto alta. Lo dicono le cifre».

(Centinaio: Turismo ed enogastronomia ripartano dalle eccellenze locali)

E l’obiettivo futuro? Così Annibale Bigoni, direttore del Consorzio: «In particolare vogliamo incrementare le ditte che certificano la produzione con la viva speranza che diventino soci del consorzio. Questo ci evita che il cosiddetto “sommerso” vada ad intaccare la qualità del prodotto e vada anche ad incidere sull’immagine del salame».

Per informazioni: www.consorziovarzi.it

Varzi Pavia Consorzio di Tutela salame di Varzi Gian Marco Centinaio ministro Ministro delle Politiche agricole turismo IaT Italia a Tavola cibo eccellenza


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548