Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 24 settembre 2017 | aggiornato alle 13:55 | 50409 articoli in archivio
HOME     EVENTI     GOURMET

Confraternita dell’Ostrica di Bretagna
A Venezia l’Ambasciata italiana

Pubblicato il 03 giugno 2010 | 18:02

La Confraternita dei Cavalieri dell’Ostrica di Bretagna si occupa della promozione, sia in Francia che all’estero, dell’ostrica coltivata a sud della Bretagna, organizzando eventi e serate a tema con abbinamenti a prodotti italiani. L’Ambasciata italiana, con sede a Venezia, nasce nel 2006


La Confraternita dei Cavalieri dell'Ostrica di Bretagna, la Huître Creuse, nasce in Francia, nella regione bretone, nel 1901 su iniziativa di professionisti di ostriche e gastronomi per difendere questo prelibato frutto di mare dal pericolo di estinzione e divulgarne le caratteristiche organolettiche in tutto il mondo. L'Ambasciata italiana, con sede a Venezia, nasce nel 2006 in occasione del Capitolo atlantico, anno in cui Gildo Angelo Carabelli, ricercatore e divulgatore enogastronomico, viene investito del titolo di Ambasciatore per l'Italia e incaricato di promuovere attraverso iniziative e attività idonee la cultura e la tradizione marinara.

Scopo dell'associazione è la promozione dell'ostrica coltivata a sud della Bretagna, nel Golfo di Morbihan, sia in Francia che all'estero. Il Consiglio magistrale di amministrazione è composto da 11 membri di cui 6 produttori di ostriche. Dal 1982 ha ospitato nelle sue fila più di 800 persone distribuite in 5 continenti. Tra le persone intronizzate a titolo di Cavaliere, secondo l'antico e suggestivo cerimoniale, ci sono leader politici, personaggi del giornalismo e dello spettacolo, sportivi, ristoratori e agenti di turismo, oltre a Chef titolati e gastronomi.

Periodicamente vengono organizzati eventi e serate a tema su tutto il territorio nazionale con lo scopo di valorizzare il famoso mollusco in abbinamento ai più rappresentativi prodotti italiani: cultura e gastronomia ai massimi livelli per ricreare un caleidoscopio di raffinate alchimie.


Per informazioni:
huitres.bretagne@virgilio.it

ostrica francia bretagna veneto venezia confraternita circoli circolo cibo Italia a tavola


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

COMMENTI

16/09/2013 18:53:29
1) Vorrei importare ostriche
SONO ANDATO IN PENSIONE MA VORREI OCCUPARMI ANCORA DI QUALCHE ASTTIVITA' COMMERCIALE. VORREI FARE L'IMPORTATORE DELLE HUITRE DI CANCALE DA FORNIRE A RISTORANNTI DI QUALITA'. CHE CAPITALI E CHE STRUTTURE OCCORRONO? E' FATTIBILE L'IMPRESA ANCXE SECONDO VOI? GRAZIE E CORDIALI SALUTI
Lucio Vatteroni
Pensionato

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548