Italia a Tavola

Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
mercoledì 30 luglio 2014 | aggiornato alle 4.52 | 33974 articoli in archivio
 
 
10 luglio 2010 10:53
Ente Risi, Camandona nuovo presidente
Su proposta del ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Giancarlo Galan, il Consiglio dei ministri ha avviato la procedura di nomina di Massimo Camandona. Imprenditore agricolo, dal 2007 è presidente del Consorzio vercellese Covevar e membro del Cda del Servizio idrico integrato

Massimo CamandonaIeri, 9 luglio 2010, il consiglio dei Ministri, su proposta del ministro delle Politiche agricole alimentarie forestali Giancarlo Galan, ha avviato la procedura di nomina, da effettuarsi con Dpr (Decreto del Presidente della Repubblica), di Massimo Camandona (nella foto) a presidente dell'Ente Risi, ente vigilato dal ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.

Massimo Camandona, imprenditore agricolo, dal 2007 è presidente del Consorzio vercellese Covevar e membro del Cda del Servizio Idrico Integrato. Ha al suo attivo anche alcune esperienze di amministratore pubblico tra cui quella di  Assessore della Provincia di Vercelli con deleghe all'Agricoltura, promozione prodotti enogastronomici, caccia e pesca, valorizzazione flora e fauna.    

Una nomina importante per un settore che è sempre più in difficoltà, dove è necessario portare avanti la battaglia (sostenuta da "Italia a Tavola") di tutela delle varietà dopo i famosi tentativi, con proposte di legge, che permetterebbero, ad esempio, al Karnak, meno pregiato, di essere chiamato come il più blasonato Carnaroli (più costoso da produrre). Un passo indietro per le garanzie ai consumatori e la qualità.


Articoli correlati:
Proteste di piazza e giallo all'Ente risi Comparto sempre più nel baratro
La filiera del riso scende in piazza Bisogna informare l'opinione pubblica
Crollano i prezzi del riso Confagricoltura chiede aiuto a Galan
Riso, le differenze esistono Il Carnaroli non è Karnak
Il riso tra valorizzazione e salute Per salvare il prodotto artigianale
Riso, da coltura a cultura alimentare Incontro per valorizzare il settore
La ristorazione vuole la tracciabilità Ecorì garantisce le varietà del riso
Fallita la riseria pavese Europea Spa Danno e beffa per il settore
Convegno sul riso a Fieragricola Ma ci si dimentica della tracciabilità
Riso, Zaia scende in campo Si fa garante con 'Italia a Tavola”
Si discute di riforma del riso... Siamo sicuri di cosa compriamo?
Il riso potrebbe scendere in piazza L'Ente non è più rappresentativo
Ente risi sempre più isolato Coldiretti difende le varietà
Ecorì annuncia la battaglia: 'Blindiamo” il Carnaroli
L'ente risi si schiera con l'industria Sì al raggruppamento di alcune varietà
Il riso reclama il suo 'manifesto” Piccioni: Il Carnaroli non si tocca!
Nella battaglia del riso i piemontesi puntano sulla qualità
Sul riso è sempre più scontro Gli industriali giocano duro
Passa alla Camera la legge sul riso Protestano agricoltori e artigiani
Riso, ora gli industriali esagerano Vogliono dividere il Carnaroli in due
Riso, gli agricoltori non ci stanno Il Consorzio scrive a Luca Zaia
Riso, sulla difesa delle varietà gli artigiani restano in trincea 
Il Carnaroli forse si salva Cambierà la legge sul riso
Cosa succederà al riso italiano? Se ne discute alla Camera
Riso, quello del delta del Po è Igp Ma va difesa la varietà
Riso, abbiamo poco da ridere Vogliono annullare le varietà
Carnaroli di Cascina Veneria Il riso con la medaglia d'oro

riso ente risi varietà carnaroli cibo Italia a tavola tavola

COMMENTI (0) - dì la tua
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
Nome *   Cognome *  
Indirizzo Città
Nazione
Provincia *   CAP
Telefono Professione
Azienda Cellulare
Fax Sito web
E-mail*   Categoria *  
Titolo
Messaggio  
Codice di verifica
    

Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.
RICERCA AVANZATA
Inserisci una o più parola chiave
Sezione
Categoria
Regione
  ARTICOLI CORRELATI
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548