Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 20 gennaio 2019 | aggiornato alle 06:46 | 57207 articoli in archivio
HOME     SALUTE     MEDICINA

In Europa 1 persona su 2 è obesa Italia tra le nazioni più in forma

Primo Piano del 09 dicembre 2010 | 10:22

Il tasso di obesità è più che raddoppiato, con il Regno Unito che guida la classifica dei problemi con la bilancia: il 24,5% della popolazione è obeso. Seguono Irlanda e Malta. L'Italia è terzultima con una percentuale di obesi del 9,9%. Mentre i più in forma d'Europa sono i romeni e gli svizzeri


Oltre 250 milioni di cittadini adulti della Comunità europea sono in sovrappeso o sono obesi, vale a dire più di uno su 2, su un totale di 500 milioni di persone. Negli ultimi 20 anni, il tasso di obesità, nella Ue è più che raddoppiato, con il Regno Unito che guida la classifica dei problemi con la bilancia: sull'isola, infatti, il 24,5% della popolazione è obeso.

Seguono l'Irlanda (23%) e Malta (22,3%). L'Italia è in terzultima posizione con una percentuale di obesi pari al 9,9%, quasi un cittadino su 10. Mentre i più in forma d'Europa sono i romeni (7,9%) e gli svizzeri (8%). Sono alcuni dati emersi dal rapporto 'Health at a Glance Europe 2010” elaborato dalla Commissione europea e l'Organizzazione per la Cooperazione economica e lo Sviluppo (Ocse).



L'attenzione degli esperti si è concentrata soprattutto sulla diffusione di obesità e sovrappeso tra i più giovani ed è stato stimato che un bambino su sette è obeso, una tendenza che è anche destinata ad aumentare, perché solo uno su cinque pratica un'attività fisica con regolarità.

La costanza tende a venire meno tra i giovani tra gli 11 e 15 anni. è un dato ormai acquisito nella comunità scientifica, che il sovrappeso nell'età infantile porta i bambini, una volta arrivati all'età adulta, ad andare incontro a malattie cardiovascolari, diabete, cancro, artrite, asma, in sostanza una scarsa qualità della vita e, in alcuni casi, anche alla morte prematura.

«Per invertire la tendenza crescente dell'obesità abbiamo bisogno di dati affidabili e aggiornamenti continui - ha detto il Commissario europeo per la Salute dei consumatori, John Dalli - per sostenere le azioni da intraprendere a livello politico».

Il rapporto europeo, infine, getta una luce anche sui crescenti problemi di obesità e diabete in Africa, dove più di un terzo delle donne e un quarto degli uomini sono in sovrappeso.


Articoli correlati:
Allarme obesità infantile In sovrappeso il 50% dei bambini
L'inganno dietetico dell'insalata La Toscana sempre più 'pesante”
Per prevenire l'obesità infantile sì alla merenda e allo spuntino
Lo sciroppo di mais nelle caramelle presunto responsabile dell'obesità
Obesità e diabete? Colpa del gene dello stress
Obesità, un bambino su quattro vivrà meno a lungo dei genitori
California, via i giochi dagli Happy meal Spingono i bambini verso l'obesità
I bambini scoprono la campagna in città A Roma inaugura il primo "agriasilo"
Obesity day, i lucani i più grassi
Italiani sempre più "pesanti" L'obesità cresce di più al sud
Merenda a scuola troppo abbondante per 8 bambini su 10
Dire ai bambini di stare a dieta produce l'effetto contrario
Allarme grassi: entro 15 anni 5 italiani su 10 saranno obesi
Allarme rosso per i bambini Uno su tre è sempre più obeso

dieta obeso cibo Italia a tavola


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548