TuttoFood
Feudo Arancio
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 17 febbraio 2019 | aggiornato alle 05:16 | 57579 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO
di Clara Mennella
vicedirettore
di Clara Mennella
vicedirettore

Nicola Fiasconaro sforna il suo panettone
per i milanesi che ricordano San Biagio

Pubblicato il 02 febbraio 2015 | 10:21

Per celebrare la ricorrenza di San Biagio, molte pasticcerie si preparano a sfornare tanti golosi panettoni; per l'occasione il pasticcere Nicola Fiasconaro propone il “King” con canditi freschi di arance di Sicilia


Questa settimana si celebra in tutta Italia San Biagio, il vescovo-medico che, intorno al 300 d.C., salvò la vita a un bambino che aveva una lisca di pesce conficcata in gola, facendogli deglutire un pezzetto di mollica di pane benedetta. Probabilmente questo episodio ha poco del miracoloso, ma valse a Biagio una grande fama che lo portò a diventare Santo. Devozione e credenze popolari hanno portato a tramandare nei secoli l’uso di celebrare questa giornata mangiando un pezzetto di pane, fatto benedire, il giorno di San Biagio, come gesto simbolico.



Nella città di Milano, dove il panettone è il dolce della tradizione, il pane viene da sempre sostituito con i dolci lievitati che un tempo erano quelli avanzati dalle tavole delle feste oppure quelli rimasti invenduti che venivano riproposti, scontati per l’occasione. Ma da alcuni anni la musica è cambiata, il panettone è diventato uno dei dolci più amati non solo dai milanesi, ed è uno dei banchi di prova sul quale si cimentano pasticceri di grande bravura e professionalità, proponendo varianti creative e con ingredienti tipici e territoriali.

Nicola FiasconaroQuest’anno, oltre ai panettoni proposti dalle pasticcerie milanesi, ci sarà per San Biagio una “calata” di panettoni del maestro pasticcere siciliano Nicola Fiasconaro (nella foto), in particolare il King, l’ultimo nato dell’azienda di Castelbuono (Pa) nelle Madonie, dolce artigianale da forno con canditi freschi di arance di Sicilia, farina di grano siciliano e pregiata uva sultanina aromatizzata con vino liquoroso dell’Isola di Lipari.

Per degustare uno dei panettoni più amati dai milanesi e festeggiare come si deve la ricorrenza del Santo protettore della gola e del naso, Nicola Fiasconaro ha fissato il 3 febbraio diversi appuntamenti in città. Il momento clou sarà dalle 18.00 presso il Carlyle Brera Hotel di Corso Garibaldi 84.


Fiasconaro
P.zza Margherita. 10 - 90013 Castelbuono (Pa)
Tel 0921 677132 - Fax 0921 676800
www.fiasconaro.com

panettone Nicola Fiasconaro pasticceria San Biagio Milano


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548