Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
sabato 16 dicembre 2017 | aggiornato alle 12:07 | 51825 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO
di Andrea Radic
vicedirettore
di Andrea Radic
vicedirettore

Cibo italiano redditizio ma sottovalutato
Sassoli de Bianchi bacchetta la politica

Pubblicato il 05 settembre 2017 | 18:16

Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente Utenti pubblicità assistita, sottolinea che il settore alimentare è il primo investitore in Italia ma è sottovalutato. Poi applaude la campagna Buondì: «Intelligente situazionismo»




Nella classifica delle marche Best Brands 2017 nove su dieci, di quelle in crescita, sono del settore food&beverage. «Parlare di marche è veramente importante - dice Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente Upa (Utenti pubblicità associate) - non sono parole vuote ma l'ancoraggio delle aziende, il vero asset è la forza delle marche. È certo utile chiedersi dove possano migliorare al di là delle classifiche, ma dobbiamo riflettere sul fatto che il settore alimentare è realmente bandiera del nostro Paese, la classe politica non ne è cosciente a sufficienza, il supporto dovrebbe essere maggiore».

Lorenzo Sassoli de Bianchi - Cibo italiano redditizio ma sottovalutato Sassoli de Bianchi bacchetta la politica
Lorenzo Sassoli de Bianchi

Secondo Silvio Siliprandi presidente Gfk, l'istituto che ha condotto la ricerca sui Best Millenials Brand, target 18/34, la cosiddetta "Generazione Y" è destinata ad aumentare il potere d'acquisto, ma con gusti che si distinguono in modo deciso dalla "Generazione X" che l'ha preceduta. L'indagine ha coinvolto 4.500 consumatori con un algoritmo esclusivo di Gfk che mixa l'effettivo ruolo economico sul mercato e l'appello del marchio nella percezione delle persone. I risultati della ricerca verranno presentati il 15 novembre a Milano con il patrocinio di Upa e con la presenza di Shazam Dhiraj Mukherjie co-fondatore di Best Brands che lavora a questa classifica in numerosi Paesi nel mondo.

«Tra i millenials e gli adulti digitalizzati c'è meno differenza di quanto si immagini - commenta Silvio Siliprandi - nei comportamenti è la digitalizzazione che fa tantissimo. Non dobbiamo parlare solo di nativi digitali ma amplierei lo sguardo alla popolazione digitalizzata. Il nativo digitale anticipa e quindi è una cartina di tornasole di anticipazioni che si stanno diffondendo. Il tempo dedicato ai social tra un 50enne è un 25nne digitalizzati è identico, indipendente, ente dalla fascia di età. La differenza vera è tra digitalizzati e non. Non fermiamoci agli stereotipi che altrimenti diventano unico punto focale e si eccede con le semplificazioni».

«Il settore alimentare - commenta Lorenzo Sassoli de Bianchi - riflette gli asset del Paese, il suo posizionamento, fossi un politico darei un'occhiata a questa classifica. Non a caso in Germania vincono le marche di automobili.  In Italia parliamo di alimentare, anche la campagna del Buondì Motta in altri Paesi sarebbe nata in un altro settore. In Italia il primo investitore è il food, ma le principali fiere sono all'estero, i nostri politici non capiscono i punti di forza del Paese. Dobbiamo riflettere in termini di posizionamento strategico, di azione dello Stato, succede in Francia e in Germania ma anche in Belgio per la tecnologia. Uno dei punti di forza dell'Italia è l'alimentare; io vivo a Bologna che è diventata un ristorante a cielo aperto che ha dato incremento al turismo alimentare, ci sono posizioni critiche su questo, io sono più ottimista. L'Italia è alimentazione moda e design».

E chiosa sulla campagna Buondì Motta: «È situazionista, interessante che sia apparsa nel settore alimentare di solito più convenzionale, fatto di famigliole con i buoni sentimenti. Interessante il riferimento culturale dell'asteroide che richiama l'opera di Maurizio Cattelan del Papa colpito appunto da un asteroide. Una campagna interessante. Ci vuole coraggio». «Anche se del buondì serve solo la glassa - sorride Siliprandi - il resto non serve, come per la Colomba».

pubblicita marchio food alimentare settore alimentare Italia governo Francia Germania Buondi Motta Upa


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548