Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
lunedì 18 dicembre 2017 | aggiornato alle 23:16 | 51843 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI
di Andrea Radic
vicedirettore
di Andrea Radic
vicedirettore

La Biodinner di Della Vecchia e Corelli
Quando il biologico è di alto livello

Pubblicato il 02 ottobre 2017 | 11:53



A Milano nel cuore culturale della città si trova Bioesserì, dove il bio è di casa, reinterpretato da un cuoco di livello come Federico Della Vecchia. La serata a quattro mani con Corelli ha visto eleganza nel piatto.

Infatti il bio, che può sembrare una moda alimentare, un vezzo da salutisti, tanto che qualcuno lo considera un sinonimo di leggero o addirittura insipido, a volte, come al ristorante Bioesserì, diventa cucina di alto livello. Nel centro della Milano culturale tra via San Marco e Brera, Biosserì fa del Bio una dimostrazione concreta di come la scelta delle materie prime e degli ingredienti sia alla base di una cucina elegante e in crescita.

(La Biodinner di Della Vecchia e Corelli Quando il biologico è di alto livello)

L'idea dei fratelli Vittorio e Saverio Borgia, cuore a Palermo e testa a Milano, è vincente. Gli ingredienti sono tre: prodotti di eccellenza da filiere biologiche controllate, sapiente e moderna mano del cuoco ischitano Federico Della Vecchia con esperienza stellata all'estero, e una sala dove il cliente si sente coccolato da un team di professionisti con un sorriso in più guidati da Pierluigi Iacono.

Dato che la ristorazione è un'impresa, i Borgia hanno anche una pasticceria sempre a Milano, una società di catering e un analogo locale a a Palermo e danno lavoro a circa sessanta persone in totale, il marketing deve fare la sua parte. Così Bioesserì è presente in eventi nazionali e oltreoceano e organizza cene a quattro mani con cuochi stellati per suggellare il binomio ottima cucina - prodotti bio.

(La Biodinner di Della Vecchia e Corelli Quando il biologico è di alto livello)
Il maiale va al mare

La recente "biodinner" con Igles Corelli, stella Michelin al suo Atman a Lamporecchio (Pt), ospite di Federico Della Vecchia, ha dimostrato tutto questo. Per la cronaca il menu era composto da Budino di cipolla con salsa al fegato grasso, zenzero e coriandolo; Mojito di Parma (risotto al Parmigiano con lime e menta, gelato e aria di Parmigiano); Crudo di gamberi rossi di Porto Santo Spirito, maionese al miele e proteine di gambero rosso; Il maiale va al mare (polpetta spezzata di Mora Romagnola, pop corn della sua pelle, guazzetto di calamari); Inusuale (mousse di ricotta, cetriolo e basilico greco).

Anche la carta dei vini è quasi totalmente bio, in occasione della serata con Corelli Velenosi Vini, la cantina marchigiana di proprietà della signora Angela Velenosi, ha abbinato ai piatti, davvero di alto livello, la sua linea biologica Marche Igt Passerina 2016 Bio; Offida Docg Pecorino 2016 Bio; Rosso Piceno Doc 2016 Bio; Rosso Piceno Doc Superiore Roggio del Filare 2013. Una scelta, quella dei vini Velenosi che ha nobilitato la cena con fragranze decise, eleganti mineralità e il corpo di uve che sono tradizione e per di più biologiche.

(La Biodinner di Della Vecchia e Corelli Quando il biologico è di alto livello)

Infine una nota: molti degli ingredienti utilizzati nei piatti di Bioesserì sono in vendita nello stesso ristorante, idea intelligente anche per i clienti, dato che il rapporto qualità-prezzo non toglie il sorriso dopo il conto.

Per informazioni: www.bioesseri.it

bio biologico Bioesseri Igles Corelli Milano Brera vino Velenosi Vini Angela Velenosi Marche stella Michelin


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548