Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 17 dicembre 2017 | aggiornato alle 07:16 | 51827 articoli in archivio
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO
di Gabriele Ancona
vicedirettore
di Gabriele Ancona
vicedirettore

Le strategie di PepsiCo
Beverage, food, ambiente e risorse umane

Pubblicato il 01 dicembre 2017 | 09:17



PepsiCo Beverages Italia si sta muovendo con determinazione sui mercati. A tutto campo. Una company multicategoria che sta puntando anche su altri settori. Soft drink sempre in primo piano, ma focus diversificati.

«La nostra strategia - ha dichiarato l’amministratore delegato Marcello Pincelli - prevede interventi operativi sulle principali aree di interesse: i prodotti, l’ambiente e le persone». A monte, “Performance with Purpose”, la filosofia aziendale che tende a conseguire eccellenti risultati finanziari di lungo termine integrando la sostenibilità nella pianificazione del business e lasciando un’impronta positiva sulla società e sull’ambiente.

Sul fronte prodotti, ottimo l’andamento di Pepsi nel segmento spina dedicato al canale Horeca, mentre il lancio di Pepsi Max ha fatto registrare una crescita del 40% negli ultimi anni. Gatorade ha chiuso il 2017 detenendo la leadership nel canale moderno, mentre Lipton Ice Tea dal 2014 è stato riformulato con una riduzione del 30% del contenuto di zuccheri. Il concetto di benessere è sempre prioritario nell’impostazione delle strategie di PepsiCo Beverages Italia. Lo conferma la crescita del 50% nel 2017 della gamma di succhi Tropicana Ambient, passata da cinque a otto referenze.

Marcello Pincelli (Le strategie di PepsiCo Beverage, food, ambiente e risorse umane)
Marcello Pincelli

Incremento anche per i cereali croccanti Quaker, che presidiano con Tropicana l’area nutrition: +16% a volume nel 2017 e la distribuzione in espansione. Il segmento snack ha visto dallo scorso luglio le patatine Lays, marchio leader a livello globale, essere gestite in toto da PepsiCo. Filiera completa dalla produzione al punto vendita. «Per la prossima Primavera - ha aggiunto Pincelli - lanceremo nuovi prodotti, che andranno ad arricchire le diverse aree».

Anche la sostenibilità ambientale vede PepsiCo Beverages Italia molto attiva: dalla riduzione del peso di bottiglie e tappi per alcuni prodotti a quella del CO2, all’abbattimento dell’8% della quantità di Pet. Nello stabilimento di Scorzè (Ve), il consumo di acqua e quello di gas negli ultimi anni sono già stati diminuiti rispettivamente del 10 e del 33%. Entro il 2030 si prevede di ridurre di almeno il 20% le emissioni causa dell’effetto serra lungo tutta la catena aziendale, con particolare impegno a collaborare con fornitori, business partner e clienti per abbassare le emissioni relative ad agricoltura, imballi e trasporti.

(Le strategie di PepsiCo Beverage, food, ambiente e risorse umane)

Prodotti, ambiente e persone. PepsiCo Beverages Italia, in merito alla gestione delle risorse umane, sta applicando politiche all’avanguardia. La parola chiave è flessibilità. In entrata e in uscita dall’azienda (flex-time), in tema di ore di permesso al venerdì pomeriggio (flex-day) e di lavoro da casa una volta alla settimana (flex-place). Per favorire un inizio giornata con il sorriso e un costruttivo carico di energia, è stato istituito per i dipendenti il “Welcome breakfast”. E due volte alla settimana un incaricato esterno all’azienda è a disposizione per svolgere servizi vari, come pagare le bollette o consegnare (e ritirare) i vestiti in tintoria. Un circolo virtuoso che nell’ultimo anno ha portato a un incremento dell’8% delle assunzioni. Quote rosa complessive dell’organico al 41%.

Per informazioni: www.pepsico.co.it

PepsiCo food beverage ambiente risorse umane Marcello Pincelli Pepsi Gatorade Lpton Ice Tea Tropicana Quaker Lays


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548