Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
sabato 23 settembre 2017 | aggiornato alle 14:41 | 50409 articoli in archivio
HOME     VINO     AZIENDE e CANTINE

Quando il caldo Falò d’Ottobre
di Cascina I Carpini accende il piatto

Pubblicato il 08 ottobre 2008 | 11:46

Autunno... vuol dire 'Falò d'Ottobre”. è questo il protagonista del nostro abbinamento, originato dalla sapienza della Cascina I Carpini e dalla fantasia dello chef Adelio Debenedetti dell'Associazione culturale Quarantuno di Alessandria. Il Quarantuno si presenta fuori dagli schemi dei locali già all'ingresso: arredamento lineare, moderno e di design. La filosofia di questo locale è quella di sperimentare nuove idee gastronomiche, ricercare abbinamenti nel settore dei prodotti di qualità.

 Lo staff è composto da un sommelier, Luciano Rigo, e da due chef che si alternano nella preparazione dei piatti. La selezione degli ingredienti, il gusto e l'abbinamento, rappresentano un lavoro di équipe. Lo staff realizza e studia veramente il piatto, con l'apporto del sommelier che collabora fattivamente nella realizzazione. Un locale nel quale fa piacere entrare per provare e gustare cose particolari, al di fuori degli schemi.

Lo chef che ha realizzato la Fantasia di tentacoli al 'Falò d'ottobre” con fagioli è Adelio Debenedetti, patron del Quarantuno, che da anni segue il mondo della ristorazione e la sua passione è quella di ricercare. In effetti la filosofia si identifica in quello che è il suo locale: laboratorio di gusto e di idee. Nelle sue realizzazioni è affiancato e coordinato da Silvana Favaretto che lo assiste nella preparazione del piatto e da Luciano Rigo. Solo 30 coperti per questo locale che si pone come un nuovo modo di vivere la ristorazione. Nel nostro abbinamento si fondono le tipiche note della Barbera con i sapori della Fantasia: pesce e vino rosso in un connubio accattivante e caldo. Per apprezzare al meglio il vino abbinato a questo piatto, si consiglia di servire il Barbera 'Falò d'Ottobre” a temperatura massima di 14-16°C.

Fantasia di tentacoli al 'Falò d'ottobre” con fagioli
Ingredienti (per 4 persone): 400 g di polpo, 400 g di seppie, 1 cipolla rossa di Tropea, 2 foglie di alloro, un rametto di rosmarino, 250 g di salsa di pomodoro, 200 g di fagioli borlotti, sale e pepe q.b.

Procedimento: pulire il polpo e le seppie. Tagliare il polpo, lasciando interi i tentacoli e le seppie a striscioline larghe 2 cm circa. Mettere in fusione per un'ora circa il polpo e le seppie con il barbera 'Falò d'autunno”, due foglie di alloro e un rametto di rosmarino, la cipolla rossa tagliata, aggiustando di sale e pepe q.b. Dopo un'ora unire al pesce e alla sua marinatura i fagioli borlotti precedentemente ammollati e aggiungere 250 g di salsa di pomodoro. Cuocere il tutto in una pirofila in forno a 160° per un'ora e quarantacinque minuti. Terminata la cottura, scolare il tutto, separare il fondo e farlo rapprendere. Servire caldo.

In Abbinamento il sommelier consiglia un Colli Tortonesi Barbera Doc superiore Falò d'Ottobre 2005 di Cascina I Carpini

talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità horeca


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548