Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
lunedì 18 giugno 2018 | aggiornato alle 15:02 | 54472 articoli in archivio

Antonio Bachour, prima volta in Italia
«Pavoni? Siamo una grande famiglia»

Pubblicato il 21 febbraio 2018 | 18:34



Per la prima volta in Italia, il pluripremiato pastry chef Antonio Bachour, nella top ten dei migliori pasticceri d'America, racconta la sua filosofia e i punti in comune del suo lavoro con Pavoni.

Pavoni Italia è da sempre guidata da passione e desiderio di innovare, orienta le sue novità per restare sempre vicina al cliente, interpretando le sue esigenze e sviluppando soluzioni esteticamente all'avanguardia ed eccellenti dal punto di vista funzionale. Questo è il punto di vista che ha spinto Pavoni Italia, nel corso degli anni, a cooperare in processi di ricerca e sviluppo dei prodotti, con professionisti e realtà eccellenti della pasticceria e della ristorazione.

Proprio all'interno di questo percorso di colloca la pluriennale collaborazione con il pastry chef Antonio Bachour. I suoi punti di forza sono capacità interpretativa ed estetica delle sue realizzazioni; l'investimento nella formazione, fondamentale e da tenere sempre aggiornata; l'utilizzo dei social media per ispirare e farsi ispirare. Tra le sue maggiori conquiste, essere riconosciuto tra i Top 10 pasticceri in America dal Dessert Professional Magazine, semifinalista al James Beard Award 2016, vincitore nel 2012 del premio Johnson and Wales Zest per la pasticceria innovativa e finalista nel 2011 dell'International chef congress pastry competition.

Antonio Bachour (Formazione e funzionalità alla base La pasticceria di Pavoni e Bachour)
Antonio Bachour

«Ci rende particolarmente orgogliosi - ha affermato la presidente Corinna Raineri Pavoni - il fatto di aver portato in esclusiva, per la prima volta quest’anno in Italia, Antonio Bachour. Anzi, è stato molto bello vedere alcuni dei più stimati professionisti entusiasmarsi nell'incontrare e condividere le esperienze e competenze con un personaggio così acclamato dalla pasticceria internazionale. Vedere questo entusiasmo ci ha confermato l’assoluta valenza del percorso che stiamo facendo. Crediamo nel nostro lavoro e non ci poniamo limiti di crescita ed evoluzione. Andiamo avanti con la passione che da sempre ci contraddistingue. Noi siamo questi. Ci è sembrato naturale poter condividere queste soddisfazioni. Inoltre abbiamo voluto Bachour qui con noi in Italia perché crediamo fortemente nella formazione e nel creare occasioni di scambio culturale e professionale per i nostri target e partner di riferimento».

Antonio Bachour e Corinna Raineri Pavoni (Formazione e funzionalità alla base La pasticceria di Pavoni e Bachour)
Antonio Bachour e Corinna Raineri Pavoni

«Con questi obiettivi - continua Corinna Raineri Pavoni - uniti al fatto di presentare le nuove linee di prodotto create insieme, Bachour è intervenuto in Cast Alimenti, scuola tra le più importanti in Italia per i mestieri del gusto, di cui siamo soci fondatori e partner tecnici. Nei giorni successivi, con Antonio Bachour, abbiamo organizzato anche un programma di corsi per professionisti presso “Pica Pastry School” di Milano. Ci piace peraltro sottolineare che, in questo percorso di collaborazione, abbiamo scoperto e apprezzato le eccelse qualità estetiche e tecniche del professionista Bachour, ma anche conosciuto un uomo estremamente disponibile, umile e attento, in sintonia umana con i nostri valori: gli eventi che ci attendono saranno ricchi di emozioni e crescita professionale».

(Formazione e funzionalità alla base La pasticceria di Pavoni e Bachour)

Con Bachour, Pavoni Italia ha lavorato nella ricerca e sviluppo di stampi dedicati alla realizzazione di dessert monoporzione e praline di cioccolato, con particolare attenzione alla creazione di un’estetica raffinata, nuova e dal gusto internazionale. È nata così la linea di stampi per praline di cioccolato Bonbons, ispirata dalla natura e guidata dal concetto di preziosità e bellezza racchiuso nelle piccole cose. Una pralina evoca lo scorrere sinuoso di un fiume, un’altra riporta alla mente la roccia levigata dal vento. Paesaggi in miniatura, bonsai di meraviglia, per praline preziose e raffinate. Decine di migliaia di stampi venduti in tutto il mondo. Pavoni Italia ha anche realizzato con Bachour sette nuovi stampi in silicone per dessert monoporzione. Le linee sinuose e dal raffinato gusto internazionale sono ancor più valorizzate dall’inesauribile estro creativo di Bachour.

(Formazione e funzionalità alla base La pasticceria di Pavoni e Bachour)

«La partnership con Pavoni Italia - afferma Bachour - è di estrema soddisfazione. Ho trovato in Pavoni un team di professionisti dinamici, creativi, votati all’internazionalizzazione e sempre pronti a cogliere le sfide dei futuri trend di mercato». A queste prime parole sul piano professionale, ne ha aggiunte altre su quello personale: «Pavoni è come una famiglia, hanno le migliori forme per stampi. Insieme tentiamo di realizzare novità che piacciano alla gente e allo stesso tempo che siano facili da utilizzare».

Una collaborazione vincente. Non solo nella teoria, quanto anche nella pratica: recentemente Bachour - ha raccontato lui stesso - ha rivoluzionato la cucina di un hotel 5 stelle a Cancùn, sostituendo teglie e altri strumenti superati proprio con gli stampi Pavoni: «Ne ho portati più di 2mila pezzi. Ora la loro cucina funziona davvero, ha tutto un altro modo di lavorare».

(Formazione e funzionalità alla base La pasticceria di Pavoni e Bachour)

Bachour si distingue anche per la sua modernità, per la sua mentalità capace di fondere pasticceria e marketing grazie allo strumento dei social media: «Penso che i social siano importanti per ogni cuoco, per mostrare i prodotti che realizza, le sue ispirazioni, le sue innovazioni. I social sono una finestra sul mondo: noi ispiriamo le persone e allo stesso modo noi siamo ispirati dalle altre persone».

Lo sguardo moderno, la professionalità e il talento di Bachour si sono rivelate ottime qualità nella collaborazione con Pavoni, che continua il suo percorso con un chiaro obiettivo di fronte a sé: «Dare ai pasticceri degli strumenti che semplifichino il loro lavoro». Così si è espressa Corinna Raineri Pavoni, che ha aggiunto: Gli stampi non sono il fine, ma il mezzo per realizzare un dolce; partendo da lì il pasticcere può arricchire in mille modi la base che gli abbiamo fornito, una base facile da realizzare, con caratteristiche di omogeneità, utili per produzioni di qualità anche per grandi numeri».

Per informazioni: pavonitalia.com

Pavoni Italia pasticceria Antonio Bachour linea stampo silicone antispreco Corinna Raineri Pavoni collaborazione Cast Alimenti


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548