Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 20 gennaio 2019 | aggiornato alle 05:50 | 57207 articoli in archivio
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Chi rinuncia alla sigaretta ingrassa?
Non se si smette con e-cig

Pubblicato il 08 gennaio 2016 | 18:35

Chi smette di fumare aumenta di peso. Il fumatore ha un metabolismo accelerato a riposo, in più smettendo, per far fronte allo stress si mangia di più. Con la sigaretta elettronica l'aumento di peso è invece trascurabile


Uno dei timori dei fumatori che hanno intenzione di abbandonare il vizio delle “bionde” è quello di ingrassare. Ma se ci si aiuta con la sigaretta elettronica è possibile evitare di mettere su troppo peso. Queste, in estrema sintesi, le conclusioni di uno studio condotto da Riccardo Polosa dell'Università di Catania, in collaborazione con Fabio Cibella del Consiglio nazionale delle ricerche di Palermo.



I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Scientific Reports. I ricercatori hanno documentato solo un trascurabile incremento ponderale in coloro che avevano smesso grazie alla sigaretta elettronica. È noto infatti, che smettere di fumare determina un aumento di peso significativo che mediamente si attesta sui 5-7 kg. Nello nuovo studio, l'aumento di peso a un anno di distanza risultava pari a 1.5 Kg.

Il legame tra fumo e peso corporeo ha una base scientifica. Diversi studi hanno dimostrato che, in media, i fumatori pesano meno rispetto agli ex fumatori. Addirittura, un ampio studio prospettico ha dimostrato che gli adolescenti che iniziano a fumare guadagnano meno peso rispetto ai loro coetanei non fumatori. La nicotina inalata con le sigarette convenzionali è nota per sopprimere l'appetito ed aumentare il metabolismo a riposo.

Pertanto, l'aumento di peso in coloro che smettono di fumare è probabilmente dovuto alla combinazione della riduzione del consumo energetico a riposo con un improvviso aumento dell'appetito. Inoltre, i fumatori che decidono di smettere tendono a sostituire la gratificazione gestuale della sigaretta convenzionale con il cibo per far fronte agli alti livelli di stress. Questo aumento di peso induce spesso a ricadute nel vizio con un inesorabile ritorno al tabagismo.

Fino ad oggi, però, nessuno aveva ancora valutato gli effetti sul peso corporeo in persone che hanno sostituito la bionda con la sigaretta elettronica. Grazie alla valutazione dei dati raccolti nello studio Eclat (il primo studio clinico al mondo su efficacia e sicurezza delle e-cig), è stato possibile dimostrare che l'aumento di peso in coloro che avevano smesso grazie alla sigaretta elettronica era decisamente trascurabile.

sigaretta elettronica sigaretta fumo nicotina prendere peso stress Riccardo Polosa Fabio Cibella Eclat


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548