Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 16 dicembre 2018 | aggiornato alle 02:05 | 56864 articoli in archivio
HOME     VINO     CONSORZI

Valtènesi, un patto di territorio
per unire tutti i produttori

Pubblicato il 22 marzo 2016 | 14:44

L’accordo sottoscritto dalle aziende della Valtènesi prevede che l’attuale produzione Doc per tutte le tipologie (bianco, rosso, groppello, chiaretto e spumante rosè) si unisca sotto il nome di Riviera del Garda Classico


Un patto di territorio per unire le denominazioni e far convergere nella Doc Valtènesi il vertice qualitativo per le tipologie Chiaretto e Rosso: questi i termini dell’intesa, sottoscritta da aziende piccole e grandi, socie e non socie del Consorzio, che basa la sua forza sulla condivisione di un progetto che prevede il superamento dell’attuale frazionamento delle denominazioni unendo sotto il nome di Riviera del Garda Classico l’attuale produzione Doc per tutte le tipologie (bianco, rosso, groppello, chiaretto e spumante rosè).



All’interno di questo disciplinare, la Valtènesi rappresenterà il vertice della piramide qualitativa con la possibilità della menzione riserva anche per la tipologia Chiaretto. Obiettivo dell’accordo, è quello di fare finalmente chiarezza sulle denominazioni anche per i produttori storici del bacino a sud del lago di Garda: tutti avranno infatti la possibilità di produrre Valtènesi, che nell’ambito del patto chiuderà i suoi confini proprio dove inizia il territorio della Lugana.
 
«L’elemento fondamentale da sottolineare - afferma il presidente del Consorzio Valtènesi Alessandro Luzzago (nella foto) - rimane la scelta dei produttori del territorio di mettere da parte le divisioni e scommettere finalmente su una nuova visione per il futuro dell’economia vitivinicola delle nostre aziende. Il patto di territorio può infatti contare su una rappresentatività forte ed autorevole che ci consente di guardare con grande ottimismo e fiducia al cammino che abbiamo intrapreso».

Alessandro Luzzago

Nel frattempo continua a pieno ritmo l’attività promozionale: concluso il 15 marzo l’appuntamento al Prowein di Dusseldorf, dal 10 al 13 aprile il Consorzio brinderà con i nuovi Chiaretti al 50° di Vinitaly. Il tutto mentre già è pienamente operativa la macchina organizzativa di Italia in Rosa, che dal 3 al 5 giugno celebrerà la nona edizione nel castello di Moniga del Garda (Bs).

Valtenesi territorio Chiaretto Doc Riviera del Garda Classico Alessandro Luzzago


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548