Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 09 agosto 2020 | aggiornato alle 16:52| 67145 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Mele e mirtilli o pere e cioccolato
I panettoni di Roberto Valbuzzi

Mele e mirtilli o pere e cioccolato 
I panettoni di Roberto Valbuzzi
Mele e mirtilli o pere e cioccolato I panettoni di Roberto Valbuzzi
Pubblicato il 12 dicembre 2019 | 15:16

Il cuoco, proprietario del ristorante Crotto Valtellina, parla delle caratteristiche del dolce per eccellenza delle feste natalizie e propone alcune soluzioni inedite per i palati alla ricerca di sapori nuovi.

Una tradizione per tutti, che per alcuni si trasforma in un vero e proprio rito. Il panettone sta alle feste di Natale come una sdraio a Ferragosto ma, proprio perché celebrato ormai ovunque e non più soltanto in Lombardia, è bene non dimenticare che ha regole ben precise che, come tradizione vuole, devono essere rispettate, dalla scelta degli ingredienti alla lavorazione.

Roberto Valbuzzi (Mele e mirtilli o pere e cioccolato I panettoni di Roberto Valbuzzi)
Roberto Valbuzzi

Roberto Valbuzzi, volto noto di Food Network, nonché proprietario del ristorante Crotto Valtellina di Malnate (Va) e del laboratorio Valbuzzi, ha però voluto stupire, studiando quest’anno diversi abbinamenti per il suo nuovo prodotto, il Panettone Valbuzzi, e derogando così ad alcune regole base (non fosse altro che per la lista degli ingredienti). E così sono nate le versioni Grano saraceno, mele e mirtilli, tradizionale con pere e cioccolato, o tradizionale con arancio e canditi, tutti in confezione luxury, per celebrare adeguatamente tutte le feste di Natale e Capodanno.

Il panettone tradizionale Valbuzzi (Mele e mirtilli o pere e cioccolato I panettoni di Roberto Valbuzzi)
Il panettone tradizionale Valbuzzi

Come è nata questa nuova idea?
Questo dolce festivo ha una valenza simbolica molto forte. Non ha solo un significato religioso, ma anche collettivo. Non a caso, anticamente, alla sua preparazione collaborava tutta la famiglia; univa e dava senso di appartenenza, faceva sentire a casa.

Quali caratteristiche deve avere il Panettone ideale?
Innanzitutto, un Panettone che si rispetti deve necessariamente contenere del burro (in quantità non inferiore al 16%), quindi no ad altri grassi, come ad esempio l’olio di palma. L’impasto del vero Panettone include inoltre farina di frumento, zucchero, uova fresche. Il Panettone tradizionale è poi arricchito sia con uvetta che canditi per un buon 20%; e deve essere completato rigorosamente con lievito naturale, la cosiddetta pasta acida, ovvero un panetto di impasto già precedentemente lievitato, che dà vita all’intero dolce. Le caratteristiche che rendono un Panettone perfetto e autentico, non riguardano soltanto gli ingredienti utilizzati per la sua composizione, e quindi il gusto, ma anche la forma, l’aspetto e l’aroma hanno un ruolo importante.

E una volta scartato?
Il dolce deve avere la tipica forma cilindrica che termina con una cupoletta scura; al taglio il Panettone deve risultare morbido e soffice, ben lievitato, con un’alveolatura abbondante e regolare.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


dolci dessert panettone laboratorio valbuzzi ristorante crotto valtellina malnate feste natale Food Network Grano saraceno mele mirtilli pere cioccolato Roberto Valbuzzi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®