Ros Forniture Alberghiere
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
giovedì 23 maggio 2019 | aggiornato alle 15:41| 59190 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO
di Gabriele Ancona
vicedirettore
di Gabriele Ancona

Mielizia e Fondo ambiente italiano
Dolcezza e bellezza a braccetto

Pubblicato il 16 maggio 2019 | 10:22

Mielizia ha siglato un accordo con il Fondo ambiente italiano nell’ambito nel progetto “Api nei Beni”, percorso di supporto che il Fai fornisce agli apicoltori attraverso la creazione di nuove colonie di api.

Supporto nei luoghi di cui la Fondazione si prende cura, a tutela non solo dei Beni, ma anche della specie delle api con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della moria di questi preziosi insetti. La difesa e la valorizzazione del patrimonio culturale e artistico italiano va a braccetto con la conservazione della biodiversità vegetale e degli ecosistemi naturali.

(Mielizia e Fondo ambiente italiano Dolcezza e bellezza a braccetto)

Per la presentazione di questo progetto annuale non si poteva scegliere teatro migliore: Villa Necchi Campiglio, spettacolare rappresentazione del decò anni Trenta nel cuore di Milano e Bene del Fai dal 2001. All’incontro, coordinato il 15 maggio dal giornalista Marco Carminati, hanno partecipato Diego Pagani, apicoltore bio e presidente di Conapi (Consorzio nazionale apicoltori), cooperativa leader nella produzione di miele nazionale biologico e convenzionale, di cui Mielizia è un marchio premium, Nicoletta Maffini, direttore commerciale e marketing Conapi, Laura Cucchia, direttrice del Bosco di San Francesco ad Assisi (Pg).

(Mielizia e Fondo ambiente italiano Dolcezza e bellezza a braccetto)
(foto: Roberto Berti)

«Noi alleviamo le api, anzi l’alveare - ha ricordato Pagani - e non facciamo il miele in quanto lo producono loro. In Italia prosperano 1 milione e 300mila colonie di api che impollinano 350 mila specie selvatiche. La biodiversità è il sistema immunitario del pianeta». Conapi, che quest’anno festeggia il 40° anniversario, dal canto suo riunisce oltre 600 apicoltori per 100mila alveari.

La collaborazione tra Conapi e Fai riguarda la manutenzione delle aree verdi del Bosco di San Francesco: 64 ettari di paesaggio collinare umbro, con 800 anni di storia, costituito da estesi boschi alternati a uliveti e coltivi. Qui sono state collocate, per ora, tre arnie che inaugurano il progetto Api nei Beni che prevede anche due giornate di approfondimento. Il 19 maggio, nell’ambito dell’evento “Il fantastico mondo delle api”, dove è in programma anche una degustazione a cura di Mielizia, e il 29 settembre, giornata dedicata a Mielizia con workshop su tecniche di coltura senza pesticidi e laboratori di smielatura. A sostegno della collaborazione, anche un’inedita comunicazione sulle confezioni di miele per le referenze da 700 g della linea “Noi Apicoltori” che si sviluppa con il claim “Mielizia sostiene il Fai nella cura del Bosco di San Francesco ad Assisi”.

(Mielizia e Fondo ambiente italiano Dolcezza e bellezza a braccetto)

Conapi, primo produttore di miele biologico in Italia e in Europa, rappresenta la filiera del miele nazionale, dalla produzione in campo fino al confezionamento di prodotti anche a marca del distributore. Opera nella consapevolezza che l’apicoltura gioca un ruolo fondamentale per la tutela per la biodiversità e nell’offrire molteplici vantaggi all’ambiente.

dolci gelato dessert icecream Mielizia api miele collaborazione Conapi Fai Bosco di San Francesco Assisi Fondo ambiente italiano

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548