Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 24 luglio 2019 | aggiornato alle 07:13| 60080 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rational
di Gabriele Ancona
Gabriele  Ancona
Gabriele  Ancona
di Gabriele Ancona

Enrico Cerea e Iginio Massari insieme
per mostrare le virtù di Farina Rinfresco

Enrico Cerea e Iginio Massari insieme 
per mostrare le virtù di Farina Rinfresco
Enrico Cerea e Iginio Massari insieme per mostrare le virtù di Farina Rinfresco
Pubblicato il 11 marzo 2017 | 23:58

Uno showcooking d’eccezione a Milano con il nuovo prodotto di Molino Dallagiovanna per rinfrescare il lievito madre. Il cuoco tristellato e il maestro pasticcere hanno incantato la platea con creazioni originali

Produrre farina da quasi 200 anni non è cosa da poco, dimostra grande attaccamento alla propria terra e, soprattutto, una conoscenza superiore della materia prima. Forte di questi valori e di un’esperienza che si tramanda da generazioni, Molino Dallagiovanna ha presentato recentemente la “Farina Rinfresco del Lievito Madre”. E per celebrare l’evento ha scelto una location nel cuore di Milano, il prestigioso Showroom Gessi in via Manzoni.

Enrico Cerea e Iginio Massari insieme  per mostrare le virtù di Farina Rinfresco

Un contest di alto profilo, denominato “RinfrescaMI”, che ha visto protagonisti solo “numeri uno” insieme alla famiglia Dallagiovanna: l’innovativa farina del molino piacentino, Enrico Cerea, chef tristellato del ristorante Da Vittorio di Brusaporto (Bg), e Iginio Massari, guru della pasticceria internazionale e primo Ambasciatore Dallagiovanna, che ha dimostrato come si crea e come si rinfresca il lievito madre. Due testimonial d’eccezione che hanno divulgato virtù e caratteristiche della Farina Rinfresco del Lievito Madre in uno showcooking a quattro mani che ha incantato una nutrita platea di blogger, stampa, operatori professionali e gourmet.

La degustazione d’autore ha preso il via con “Ol Sciur Krapfen”, invenzione della famiglia Cerea che, forte di quattro generazioni di genio in cucina e sala, ha innalzato e nobilitato la tradizione dell’italianissimo bombolone con una ricetta a base di farina Dallagiovanna Uniqua blu e gialla e di formaggi locali.

Il secondo assaggio è stato semplicemente rivoluzionario. “La fine del pacchero” ha visto la “scarpetta” protagonista di una performance gastronomica in cui la normale conclusione di un primo piatto perfetto diventa ora l’Inizio. Una vera esperienza gustativa, regalo di uno chef e della sua brigata che, nonostante i riconoscimenti conquistati nel corso degli anni, continuano a immaginare, creare e osare. La simbiosi tra il morbido sugo, l’impalpabile friabilità della focaccia Uniqua e la Farina Rinfresco hanno portato ogni commensale a sporcarsi le dita con naturalezza in un viaggio nell’alta cucina dove si è ritornati bambini.

Il Maestro Denis Dianin, assistente d’eccezione durante lo showcooking dolce, il Maestro Iginio Massari, Sabrina Dallagiovanna, lo chef Enrico Cerea
Il Maestro Denis Dianin, assistente d’eccezione durante lo showcooking dolce, il Maestro Iginio Massari, Sabrina Dallagiovanna, lo chef Enrico Cerea

Dulcis in fundo, un grande lievitato, ricco e prezioso come i suggerimenti del suo creatore, il Maestro Iginio Massari. Presentato in abbinamento a un classico panettone, “Fiocco” è stato l’emblema del suo nome, pronto ad avvolgere il palato in un essenziale ornamento.

Primavera a premi
Dal mese di marzo sono operative alcune stimolanti iniziative dedicate a blogger e professionisti abbinate alla nuova Farina Rinfresco del Lievito Madre e a Uniqua Tritordeum. Per saperne di più: www.dallagiovanna.it

Dallagiovanna Enrico Cerea Iginio Massari showcooking farina Rinfresco Lievito Madre

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)