Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 21 ottobre 2019 | aggiornato alle 14:57| 61560 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     FRUTTA e VERDURA

A tutta frutta
Italia prima in Europa per consumi

A tutta frutta 
Italia prima in Europa per consumi
A tutta frutta Italia prima in Europa per consumi
Pubblicato il 18 aprile 2019 | 10:45

Se ti piace la frutta, mangiatela tutta: così recitava un jingle pubblicitario molto noto, che sembra essere stato d’ispirazione per molti italiani.

La Penisola, difatti, si colloca in prima posizione in Europa per consumo di frutti, da quelli tradizionali a quelli di provenienza esotica. Bisogna infatti sottolineare l’importanza di questi prodotti, ricchi di vitamine e necessari per il benessere del nostro organismo: non a caso, la frutta occupa un posto di grande rilievo nella dieta mediterranea, accanto ad altri alimenti considerati indispensabili come le verdure.

(A tutta frutta Italia prima in Europa per consumi)

Italia prima in Europa per consumo di frutta e verdura
Gli italiani si dimostrano particolarmente attenti alla salute e alle cure relative a ciò che portano in tavola. Lo sostiene una ricerca condotta da Eurostat, secondo cui la Penisola si posiziona in cima alla classifica dei Paesi europei per consumo di frutta e di verdure.

I numeri raccolti da Eurostat testimoniano la grande affezione delle famiglie tricolori nei confronti di questi alimenti: al punto che l’85% degli italiani fa incetta di frutta ogni giorno, e l’80% di verdura. Nel 40% dei casi, gli italiani consumano la frutta fino a due volte nel quotidiano. Considerando una media europea che non supera una percentuale del 64%, si evince quanto gli italiani siano virtuosi da questo punto di vista.

Poi occorre menzionare anche il report di Coldiretti, secondo il quale questa predilezione cresce di anno in anno: il 2018 ha visto il totale dei consumi di frutta raggiungere quota 9 miliardi di chilogrammi, con un incremento del +3% rispetto al 2017.

Non solo frutta locale: il successo dei frutti esotici in Italia
Se da un lato cresce il consumo di frutta locale, dall’altro si nota una seconda tendenza molto viva oggi: ovvero l’acquisto di frutti di provenienza esotica. Da qualche tempo, infatti, le tavole degli italiani hanno scoperto questi alimenti così buoni e così particolari. Un successo il cui merito va anche ad aziende come i Fratelli Orsero che propongono frutti come il mangostano tanto insolito quanto nutriente: ricco di vitamina B e C, oltre che di antiossidanti è in grado di aiutare la pelle, i reni e l'intestino.

Si tratta di un trend che, ancora una volta, può essere confermato grazie ai dati prodotti dalle ricerche di settore. Le importazioni di frutta esotica, difatti, dimostrano valori per la maggior parte in positivo: in primis per merito dell’avocado, probabilmente il frutto esotico più amato dagli italiani, con una percentuale del 23%. Anche il mango dimostra di essere diventato quasi una routine sulle tavole delle famiglie della Penisola, con una percentuale che arriva fino al 18,9%. Chiude il podio la papaya (5,3%), seguita dal cocco, l’unico frutto esotico che ha registrato un calo di vendite rispetto allo scorso anno. Colpisce un altro dato: i cittadini dello Stivale aumentano i consumi di frutta esotica, anche a fronte di un incremento dei prezzi medi.

In conclusione, oggi le tavole dello Stivale si colorano non solo grazie alla frutta e alla verdura locale, ma anche ai prodotti esotici.

frutta consumi Italia alimentazione salute

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp - Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram - Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).