ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 19 settembre 2020 | aggiornato alle 23:21 | 67855 articoli in archivio
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere
HOME     ALIMENTI     FRUTTA e VERDURA

Gli spinaci, fonte di steroidi?
L'Antidoping vorrebbe proibirli

Gli spinaci, fonte di steroidi? 
L'Antidoping vorrebbe proibirli
Gli spinaci, fonte di steroidi? L'Antidoping vorrebbe proibirli
Primo Piano del 03 gennaio 2020 | 10:28

Con l'Agenzia mondiale antidoping che da poco ha ripubblicato la lista dei prodotti proibiti, tornano puntati i riflettori sulla verdura di Braccio di Ferro, che potrebbe essere davvero vietata dal 2021. Questo dipende, tra le altre cose, da una ricerca di fine settembre realizzata dall'Università di Berlino su un campione di 46 atleti.

Anche se è difficile crederci, è la realtà dei fatti: gli spinaci potrebbero essere considerati un cibo dopante. È la Wada (Agenzia mondiale anti doping) ad averli infatti messi sotto osservazione, potrebbe addirittura inserirli nella lista dei prodotti proibiti a partire dall'1 gennaio 2021. La notizia era già nota da una ricerca realizzata a fine settembre, ma con la lista dei prodotti dopanti della Wada ribadita recentemente, tornano sotto i riflettori gli spinaci e la loro possibile "messa al bando".

Quella che era solo una trovata fumettistica a quanto sembra è realtà! (Gli spinaci, fonte di steroidi? L'Antidoping vorrebbe proibirli)
Quella che era solo una trovata fumettistica a quanto sembra è realtà!

La notizia è clamorosa, ma alla base ci sono solide basi scientifiche: secondo uno studio realizzato dall'Istituto di Farmacia dell'Università di Berlino e del Laboratorio Antidoping di roma, l'ecdysterone contenuto negli spinaci potrebbe avere un effetto steroideo in caso di un'assunzione importante e continua della pietanza. Mangiando spinaci in dosi elevate e per un lungo periodo di tempo (più volte alla settimana per diversi mesi), questa verdura favorirebbe l'aumento della massa muscolare e la forza.

La ricerca ha preso in esame un campione di 46 atleti: ad alcuni è stato somministrato l'ecdysterone mentre ad altri un placebo durante una sessione di allenamento. Secondo i risultati coloro a cui è stato somministrato l'ecdysterone dopo dieci settimane di distinguevano per una forza tripla rispetto a chi ha ricevuto il placebo.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


verdura spinaci doping steroidi Wada anti doping Braccio di ferro sport salute food

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®