Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 22 novembre 2019 | aggiornato alle 01:58| 62165 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     LATTICINI e UOVA
di Sergio Cotti
Sergio Cotti
Sergio Cotti
di Sergio Cotti

Dazi Usa sui formaggi italiani
Un dramma per l’agroalimentare

Dazi Usa sui formaggi italiani 
Un dramma per l’agroalimentare
Dazi Usa sui formaggi italiani Un dramma per l’agroalimentare
Primo Piano del 25 settembre 2019 | 15:56

Il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano Nicola Bertinelli lancia l’allarme: «I prezzi in Italia rischiano di crollare, compresi quelli del latte». A rischio fino al 90% dell’export, che solo per la Doc emiliana si tradurrebbe in una perdita di circa 200 milioni di euro e 9mila tonnellate di prodotto.

La questione è seria e non riguarda soltanto il Parmigiano Reggiano e i suoi produttori. Il rischio concreto di un inasprimento dei dazi Usa su tanti prodotti italiani (tra cui, appunto, numerosi formaggi) sta mettendo in allarme tutto il settore dell’agroalimentare nostrano.

Nicola Bertinelli (Dazi Usa sui formaggi italiani«Un dramma per tutto l’agroalimentare»)
Nicola Bertinelli

Settimana prossima l’Organizzazione mondiale del commercio definirà l’ammontare del risarcimento che gli Stati Uniti potranno chiedere agli Stati dell’Unione Europea come compensazione per la vicenda Airbus/Boeing. Una minaccia, dunque, che per il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Nicola Bertinelli, è «più di una minaccia, perché - dice - esiste una lista di prodotti europei, tra cui tantissimi italiani, che allo stato attuale saranno oggetto di questi dazi. È quindi fondamentale che la politica sia cosciente e consapevole che questo sta succedendo, perché finora nessuno ne parla».

Tra una decina di giorni sarà in Italia il Segretario di stato americano Mike Pompeo e quella dovrà essere l’occasione per far valere le ragioni del nostro Paese in una vicenda che, secondo Bertinelli, vede proprio l’Italia tra le vittime: «Noi non c’entriamo nulla con Airbus - dice ancora Bertinelli - che è un consorzio cui fanno parte Spagna, Germania, Francia e Regno Unito. Per questo è importante che il tema venga affrontato e la politica abbia coscienza e consapevolezza della situazione».

Sul lato pratico, l’aumento del prezzo al chilo del Parmigiano Reggiano in Usa potrebbe passare da 40 a 60 dollari, con il rischio di un calo dell’export fino al 90%: «Stimiamo - prosegue Bertinelli - una perdita di nove milioni di chili, ma la cosa ancora più grave è che questo vorrebbe dire mettere in ginocchio il comparto lattiero caseario italiano».

Il perché è facile da intuire: trovare spazio per 9 milioni di chili in qualche mese sarebbe impossibile e ciò «vorrebbe dire far precipitare i prezzi del prodotto in Italia - fa notare Bertinelli - C’è però da considerare che Parmigiano Reggiano e Grana Padano sono la trasformazione del 40% del latte italiano e che in base ai loro prezzi vengono poi dopo stabiliti anche i prezzi del latte e dei suoi derivati».

Insomma una catastrofe, che coinvolgerebbe tutto il settore dell’agroalimentare, un comparto il cui export negli Stati Uniti vale 4,2 miliardi di euro. «Sarebbe una botta a uno dei comparti più in salute della nostra Italia - conclude Bertinelli - Ecco perché la cosa è assolutamente seria».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


latticini fromage formaggi Nicola Bertinelli parmigiano reggiano consorzio parmigiano reggiano dazi dazi usa agroalimentare Mike Pompeo Spagna Germania Francia Regno Unito Airbus Boeing organizzazione mondiale commercio wto

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).