Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
giovedì 19 luglio 2018 | aggiornato alle 05:55 | 54911 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     LIBRI
di Mariella Morosi
di Mariella Morosi

Pascucci e D'Addezio scrivono
Due nuovi libri editi da Gambero Rosso

Pubblicato il 12 luglio 2018 | 12:16

Negli spazi di Vinòforum dedicati alla cultura enogastronomica sono stati presentati due volumi editi dal Gambero Rosso: “Come è profondo il mare” di Gianfranco Pascucci e “Spirits” di Massimo D'Addezio.

A introdurre i due autori la giornalista Pina Sozio, editor dei volumi. È stato un evento letterario fuori dagli schemi, perché era accompagnato dalla degustazione di un piatto di Gianfranco Pascucci - il muggine con le sue uova, servito tiepido su crostone di pane con pinoli, alga kobu e finocchio marino fermentato - e da un cocktail creato per l’occasione da Massimo D’Addezio dall’intenso aroma agrumato.

(Piccoli cuochi scrittori crescono Due nuovi libri editi da Gambero Rosso)

È il primo libro questo di Pascucci, chef del Porticciolo di Fiumicino (Rm) da sempre impegnato nella ricerca e nella migliore interpretazione del pescato, tra i primi a proporre anche su Gambero Rosso Channel il consumo  di pesci alternativi e le varietà meno conosciute fornite dalla stagionalità del mare.

Muggine con uova su crostone di pane con pinoli, alga kobu e finocchio marino fermentato(Piccoli cuochi scrittori crescono Due nuovi libri editi da Gambero Rosso)
Muggine con uova su crostone di pane con pinoli, alga kobu e finocchio marino fermentato

«Un libro - scrive Pina Sozio - che parte dalla spiaggia e arriva in alto mare, catturando sapori, profumi e consistenze. Con la minuziosità di un incisore Pascucci esalta il particolare nel trattare la materia prima più viva che ci sia».

Le ricette del libro sono legate a temi come specie ittiche, profondità del mare che influisce sul sapore, erbe della costa e alghe marine, salinità, modalità di pesca ma si parla anche di riconoscibilità della freschezza, sanificazione,  conservazione, tecniche di cottura e azzeramento dello spreco, nel rispetto delle risorse.

«È un libro sulla nostra quotidianità - ha detto l'autore - perchè nelle nostre zone il mare va interpretato. Non c'è sempre lo stesso pesce e la stessa ricetta. Ogni preparazione è un viaggio».

Il percorso viene vissuto dai clienti del Porticciolo con interesse e curiosità, con le nuove sensazioni potenziate dall'uso di erbe spontanee. Da tempo Pascucci è impegnato nello studio di piante, erbe e radici nell'oasi di Burano presso Orbetello. In menu che cambia ogni giorno anche pesci cosiddetti poveri, o anche finora poco apprezzati come il centrolo, detto anche morone. «Il futuro - sostiene Pascucci - è la biodiversità. Si mangerà quello che si pesca, che arriva sul mercato».

(Piccoli cuochi scrittori crescono Due nuovi libri editi da Gambero Rosso)

"Spirits. Le ricette segrete di un barman semiserio" è invece il volume che Massimo D'Addezio ha scritto in tre anni, durante i giorni di vacanza in barca - come ha detto - una sorta di diario di viaggio che non è che quanto avviene tutti i giorni. D'Addezio è il bartender del Chorus Café (Rm), ben conosciuto a livello internazionale, ideatore di vari progetti e con una dimensione ampia della mixology che ben si integra con le sue personalissime interpretazioni.

«Bisogna pensare periferico - ha detto - andare e scoprire, addentrarsi dove gli altri si fermano». La sua, dietro il bancone, è una sfida continua, che dal "fare tutti i giorni" non viene appiattita nè banalizzata. «Fare un drink è anche roba da psicologo - come dice con la consueta ironia - perchè prima dell'atto del mix devi guardare la persona». D'Addezio conduce i giochi di Spirits su Gambero Rosso Channel, insieme a grandi protagonisti del mondo della ristorazione. Dopo l'esperienza all'Hotel de Russie ha creato il Co.So, contenitore di creatività, e il Chorus Cafè, ispirato ai vecchi bar americani.

«Oggi la mixologia non può che essere di qualità - dice - ma senza superare una certa gradazione alcolica a meno che non si scelgano speciali categorie. E se la formula piace al cliente, se l'esperienza sensoriale si rivela giusta, il cliente tornerà. Ma siamo anche sempre disponibili a creare cocktails su misura. Non esiste un modo di bere universale». Interessanti e in gran parte inedite le formule dei suoi drink, con le belle immagini di Francesco Vignali.

libri alimenti iat italiaatavola Gambero Rosso Pina Sozio Gianfranco Pascucci Massimo DAddezio ristoratore barman Chorus Cafe Porticciolo di Fiumicino cocktail piatto


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548