Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 21 ottobre 2021 | aggiornato alle 11:43 | 78829 articoli in archivio

Simone Baleani mette in scatola i moscioli Il sugo tipico disponibile tutto l’anno

di Carla Latini
22 novembre 2018 | 14:35

Simone Baleani mette in scatola i moscioli Il sugo tipico disponibile tutto l’anno

di Carla Latini
22 novembre 2018 | 14:35

L’attaccamento al territorio, alle bellezze naturali e produttive nella Baia di Portonovo (An) e in tutto il Monte Conero dà un senso alla caparbietà, alla passione e alla resistenza di chi ci vive e lavora.

L’attaccamento al territorio, alle bellezze naturali e produttive nella Baia di Portonovo (An) e in tutto il Monte Conero dà un senso alla caparbietà, alla passione e alla resistenza di chi ci vive e lavora.

Per il piacere dei residenti e dei villeggianti che scelgono il Parco del Conero e il suo mare di serie A. Che nutre e dà vita, da molti anni, al Mosciolo Selvatico di Portonovo, già Presidio Slow Food. Il tutto grazie alla Cooperativa dei Pescatori che rispetta i tempi di raccolta, col mare calmo e con la giusta temperatura. Un giorno, Simone Baleani, da 30 anni fedele e insostituibile cuoco de Il Molo, il ristorante in fondo alla Baia, sollecitato dalle tante richieste dei buongustai che lo frequentano e, soprattutto, dall’esperienza nel punto vendita strategico all’interno dell’aeroporto Raffaello Sanzio a Falconara (An), ha pensato di mettere il profumo dell’estate e dei Moscioli Selvatici di Portonovo in “scatola”.

(Simone Baleani mette in scatola i moscioli Il sugo tipico disponibile tutto l’anno)

Da Gusto&Marche, così si chiama il punto vendita all’aeroporto, acquistabile anche online su makeinmarche.eu, il Sugo ai Moscioli Selvatici di Portonovo è racchiuso all’interno di un barattolo di vetro trasparente, attraverso il quale, tante etichette esplicatitive e descrittive permettendo, si vedono i molluschi sminuzzati, come da ricetta originale, i pomodorini, l’olio extravergine di Petrini di Monte San Vito e le erbette aromatiche.

Un sughetto che fa venir già voglia di far “scarpetta”. Se scrivessi che è uguale all’originale “fresco, cotto e mangiato” sarei bugiarda. Ma sono sincera e vi dico che è molto buono. Ben fatto. Un ragù di Moscioli come dalla ricetta del dopoguerra della mamma di Marisa Dubbini, rivista e aggiornata da Simone Baleani. È un modo corretto e, onestamente, al giusto prezzo perché il lavoro manuale che c’è dietro va onorato, per portarsi a casa i profumi e i sapori di un posto che si vuole rimangiare e ricordare con piacere a casa.

(Simone Baleani mette in scatola i moscioli Il sugo tipico disponibile tutto l’anno)

Simone Baleani ha sempre mantenuto un profilo intelligente ben segnalato da guide, giornali e clienti. Con questa sua idea innovativa e alla portata di tutti, il Sugo ai Moscioli Selvatici di Portonovo, diventerà popolare? Speriamo di sì. Nel frattempo, quando riapre Il Molo, il mio consiglio è di fermarvi a mangiare la ricetta top del Sugo con i Moscioli Selvatici che in cucina saranno stati appena aperti. Deliziarvi con gli antipasti di mare freschi e cotti.

Le zuppette calde, le paste all’uovo con il ragù di pesce. La frittura, le grigliate e le croccanti verdure abbinate. Arrivate prima, perché l’aperitivo sulla spiaggia fra fritti delicati, crudi selezionati, bollicine marchigiane e voglia di stare insieme, prepara bene palato, naso e golosità alla cena che Simone Baleani starà preparando per voi. Con il pescato del giorno. Garantito.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali