Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 18 novembre 2019 | aggiornato alle 08:08| 62052 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     PESCE
di Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
Vincenzo D’Antonio
di Vincenzo D’Antonio

Italiani “divoratori” di pesce
E l’80% arriva dall’estero

Italiani “divoratori” di pesce 
E l’80% arriva dall’estero
Italiani “divoratori” di pesce E l’80% arriva dall’estero
Primo Piano del 09 ottobre 2019 | 09:45

Seppure in leggero calo nel 2018 (-2%), il consumo in Italia è così elevato rispetto alle disponibilità dei nostri mari (29 chilogrammi all’anno a testa) che siamo costretti a importarne 1,4 milioni di tonnellate. Per contro, il nostro Paese è il secondo produttore di tonno in scatola d’Europa dietro soltanto alla Spagna.

Esattamente tre mesi fa, il 9 luglio fu il “Fish dependence day” per l’Europa. Dichiarazione autorevole fatta dal Wwf. In altre parole, all’incirca in un semestre noi europei consumiamo una quantità di pesce pari a tutto quello che viene prodotto in un anno nei mari pescosi che bagnano il nostro continente. E quindi ne consegue che per il secondo semestre dipendiamo completamente dalle importazioni dai Paesi extra Ue.

In Italia si consumano 29 chili di pesce a testa ogni anno (Italiani divoratori di pesce E l’80% arriva dall’estero)
In Italia si consumano 29 chili di pesce a testa ogni anno

E difatti le quattro specie in cima alla classifica dei consumi in Europa, gamberi, merluzzo, salmone e tonno, sono prevalentemente importate da Paesi non-UE. Più precisamente il salmone fresco dalla Norvegia, il tonno in conserva dall’Ecuador e seppie e calamari congelati India e Cina. Ma se il dato del semestre di autosufficienza e del semestre di dipendenza a livello europeo è già preoccupante, cosa allora dobbiamo pensare allorquando sezioniamo il dato e scopriamo che da noi in Italia la situazione è ancora peggiore. Quanto produciamo inteso come somma di pescato e di allevato, si esaurisce il 6 aprile. In altre parole, siamo autosufficiente soltanto per un trimestre !

Noi italiani consumiamo pro capite circa 29 kg di prodotti ittici l’anno, con un calo del 2% circa dei consumi nel 2018 rispetto al 2017. I prodotti ittici più venduti del segmento freschi e decongelati sono le orate, seguite dal salmone e dalle cozze. Al top per quanto riguarda i prodotti ittici trasformati il tonno in scatola, con il 40% del volume; l'Italia è il secondo produttore europeo di tonno in scatola dopo la Spagna.

La nostra produzione di pesci, crostacei e molluschi è pari a circa 350mila tonnellate all’anno di cui circa il 55% di pescato e circa il 45% di allevato. Ne consegue, in considerazione dei suddetti consumi, che la nostra produzione copre appena il 20% del nostro fabbisogno, e l’80% che importiamo equivale al volume gigantesco di quasi 1,4 milioni di tonnellate.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pesce ittica fish gamberi merluzzo salmone tonno spagna tonno in scatola pesce fresco pescato crostacei molluschi orate cozze

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).