Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 07 dicembre 2019 | aggiornato alle 05:54| 62442 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     SALSE e CONDIMENTI
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

Miele e tartufo insieme
Una novità per impreziosire il menu

Miele e tartufo insieme 
Una novità per impreziosire il menu
Miele e tartufo insieme Una novità per impreziosire il menu
Pubblicato il 10 ottobre 2018 | 16:10

Un incontro tra specialisti dell’agroalimentare, un’amicizia di famiglia che dalle radici del passato trova nuovi spunti per arricchire il presente. L’unione tra Cristiano Savini e Andrea Paternoster è un punto fermo.

Ognuno rappresenta un profondo legame con il territorio. Savini è una famiglia di tartufai da 4 generazioni. E oggi un’azienda moderna che da Forcoli (Pi) propone un’ampia gamma di prodotti che vanno ad affiancarsi ai tartufi freschi. Savini Tartufi è un brand di valore del Made in Italy.

(Miele e tartufo insieme Una novità per impreziosire il menu)

Andrea Paternoster ha ereditato dal nonno l’amore per l’arte dell’apicoltura. Mieli Thun è un’azienda agricola di Ton (Tn), in Val di Non, che pratica un’apicoltura nomade e muove gli alveari in tutto il Paese, ogni anno in almeno 60 postazioni diverse. Il miele è un ingrediente dalle molteplici possibilità di utilizzo, duttile e complemento in numerose elaborazioni gastronomiche.

(Miele e tartufo insieme Una novità per impreziosire il menu)

Due aziende in sinergia, Savini Tartufi e Mieli Thun, che si miscelano in un prodotto comune, presentato a Milano presso il bistrot Savini di via Cusani. Savini Tartufi ha inaugurato la stagione autunno-inverno con un’articolata gamma di referenze, tra cui spiccano il Miele al tartufo con zenzero, il Miele al tartufo con paprika e il Miele al tartufo con curcuma, nati in collaborazione con Thun. Abbinamenti dolce-salato-speziato per arricchire le voci in menu e impreziosire le ricette grazie alla creatività del cuoco.

Cristiano Savini e Andrea Paternoster (Miele e tartufo insieme Una novità per impreziosire il menu)
Cristiano Savini e Andrea Paternoster

«Il miele - ha sottolineato Cristiano Savini - è un alimento a cui sono particolarmente affezionato. Ricordo che per il nonno era una passione, un nutrimento fondamentale prima di andare a cercare i tartufi. Una materia prima preziosa in cucina. Per questo al nostro millefiori e tartufo abbiamo voluto aggiungere nuovi ingredienti».

(Miele e tartufo insieme Una novità per impreziosire il menu)

«Prodotto dall’elaborazione del nettare dei fiori - ha puntualizzato Andrea Paternoster - il miele, come il tartufo, nasce dalla terra. È un alimento simbolico del panorama agroalimentare italiano che in cucina trova diverse e articolate modalità di espressione».

(Miele e tartufo insieme Una novità per impreziosire il menu)
Diamante Nero

Oltre ai nuovi mieli presenti nel catalogo Savini Tartufi, da segnalare anche Diamante Nero, insaporitore al tartufo a base di sale alimentare. Un prodotto di grande impatto estetico, ideale per aggiungere a carne e pesce una nota sapida al tartufo o per guarnire il piatto.

Per informazioni:
www.savinitartufi.it
www.mielithun.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


miele thun savini tartufi tartufo Cristiano Savini Andrea Paternoster cucina ingredienti miele al tartufo ristorante cucina creativa

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).