TuttoFood
Feudo Arancio
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 17 febbraio 2019 | aggiornato alle 05:41 | 57579 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO

Natale, a casa per 9 italiani su 10
Nel menu i piatti della cucina regionale

Primo Piano del 24 dicembre 2018 | 12:19

Il 91% degli italiani quest'anno passerà il Natale in casa o a casa di parenti ed amici. Secondo un'analisi Coldiretti/Ixè ogni famiglia spenderà per il 25 dicembre 90 euro in media per imbandire la tavola. La spesa degli italiani per questo giorno di festa è tuttavia in calo rispetto all'anno scorso del 4%.

Il Natale 2018 sarà in grandi tavolate, mediamente di 8 persone che condivideranno insieme i menu della festa, specialmente tra parenti e amici. C'è però un 10% che li consuma in coppia o da solo.

(Natale, a casa per 9 italiani su 10 Nel menu i piatti della cucina regionale)

Per la preparazione in casa del pasto principale del Natale, il tempo medio stimato dall'analisi di Coldiretti è di 3,6 ore, con uno storico ritorno al "fai da te" che non si registrava da circa 50 anni. Un ritorno al passato determinato però da specifiche motivazioni: gli italiani, soprattutto i giovani, si gratificano ai fornelli; la cucina e il buon cibo si affermano tra le nuove generazioni come primarie attività di svago, relax e affermazione personale.

Anche la scelta degli ingredienti sarà attenta: c'è la tendenza secondo Coldiretti alla ricerca di materie prime fresche e genuine direttamente dai produttori per assecondare, in linea con la volontà di conoscere i prodotti e raccontarli a tavola a parenti e amici.

Lo spumante si conferma prodotto immancabile per l'87% degli italiani, mentre il panettone batte con il 73% il pandoro che si ferma al 67%. Le tavole però si arricchiscono anche di prodotti regionali tipici della ricorrenza, come il panone di Natale in Emilia Romagna, u piccilatiedd in Basilicata, il panpepato in Umbria, la pizza di Franz in Molise, lu rintrocilio in Abruzzo, le pabassinas con sa sapa in Sardegna, la carbonata con polenta in Valle d'Aosta, il pangiallo nel Lazio, le carteddate in Puglia, i canederli in Trentino, la brovada e muset con polenta in Friuli, i quazunìelli in Calabria, il pandolce in Liguria, la pizza de Nata' nelle Marche, i buccellati in Sicilia, il brodo di cappone in tazza in Toscana e l'insalata di rinforzo in Campania.

cucina cucina regionale Natale festivita tavola parenti amici food alimenti fai da te


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548