Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
domenica 09 dicembre 2018 | aggiornato alle 22:31 | 56765 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO

MangiarsanoGerminal all’avanguardia
nella ricerca su bio e “free from”

Pubblicato il 13 luglio 2018 | 18:22

Con il piano Orizzonte Europa, l’Ue punta 10 miliardi sulla ricerca nel settore agroalimentare e biologico. La scelta di coniugare la scienza al bio e la salute al gusto è stata da tempo intrapresa da MangiarsanoGerminal.

Per la sua costante apertura alla ricerca nell’ideazione di prodotti biologici gustosi e sani, il Gruppo MangiarsanoGerminal è stato scelto dalla delegazione Ricerca e Sviluppo Commissione europea, lo scorso aprile, come case history nel corso di un’audizione preliminare alla definizione del programma Orizzonte 2020, appena presentato dalla Commissione europea. Si è trattato di un importantissimo riconoscimento, dato che il Gruppo MangiarsanoGerminal è stata l’unica realtà imprenditoriale italiana selezionata per le audizioni e perché il programma Orizzonte 2020 prevede di stanziare le maggiori risorse della storia dell’Ue proprio per la ricerca scientifica e tecnologica. I fondi stanziati dal 2021 al 2028 saranno 100 miliardi di euro e di questi ben 10 miliardi sono destinati alla ricerca nell’ambito agroalimentare e delle bioagricolture.
(MangiarsanoGerminal all’avanguardia nella ricerca su bio e free from)
Il Gruppo MangiarsanoGerminal, tra le pochissime aziende italiane ad avere alle spalle 40 anni di esperienza consolidata nel settore biologico, ha da tempo puntato sulla ricerca per garantire una produzione al passo con le nuove e più attente esigenze del consumatore. Il Gruppo MangiarsanoGerminal è stato il primo nel nostro paese ad investire sulla coltivazione di avena non contaminata per i prodotti gluten free, scommettendo anche su sistemi di estirpazione a mano delle germinazioni di grano dai campi, e sui sistemi di raccolta e stoccaggio completamente dedicati. Un lavoro meticoloso frutto proprio di una ricerca scientifica durata più di 3 anni, che ha contribuito a rendere il Gruppo pioniere in Europa nel controllo degli allergeni nel biologico.

L’esempio più palese di un prodotto nato con il contributo decisivo del dipartimento aziendale Ricerca e Sviluppo sono i crackers e i mini crackers Germinal Bio senza glutine, che sono anche i primi snack salati sul mercato italiano biologici, senza glutine e senza ingredienti di origine animale. La ricerca scientifica ha colmato dunque un gap del mercato e per riuscirci il Gruppo MangiarsanoGerminal ha investito con un anno di studi di ricerca, seguiti da numerosi test industriali per validare i prodotti, prima di proporli ai consumatori.

Un’altra linea di prodotti gourmet e al tempo stesso sani sono i biscotti Less sugar, more taste realizzati ancora una volta grazie ad un intenso lavoro del dipartimento Ricerca e sviluppo. Infatti i 9 tecnologi alimentari all’interno degli stabilimenti MangiarsanoGerminal hanno studiato come sostituire la componente “zucchero” dei biscotti con un’altra componente che mantenesse inalterata la texture e l’aspetto organolettico del prodotto finale. Per arrivare ad un risultato finale di grande gusto, l’azienda ha scelto di puntare sulla riscoperta dei veri sapori delle materie prime. La ricetta ideata infatti permette l’uso del 30 per cento in meno di zuccheri rispetto alla media dei frollini presenti sul mercato, per far assaporare il gusto autentico di cereali speciali: la linea comprende infatti i Biscotti Goji Grano Duro Capelli (un antico grano dal sapore più dolce), i Biscotti Farro Riso Germogliato e i Biscotti Cereali e semi.

Paolo Pisano (MangiarsanoGerminal all’avanguardia nella ricerca su bio e free from)
Paolo Pisano

«Il reparto Research & development è il nostro fiore all’occhiello - spiega Paolo Pisano, direttore commerciale - ed è modernamente attrezzato con strumenti in grado di consentire lo studio e lo sviluppo in tempi rapidi dei prodotti. Importanti investimenti annuali sono dedicati a questo reparto». Prosegue Pisano: «Per realizzare un prodotto di qualità realizziamo studi approfonditi in laboratorio con staff qualificato e collaboriamo con enti esterni di ricerca e università per lo sviluppo di nuove referenze. Una volta definita la ricetta, passiamo agli impianti pilota e ai test industriali per garantire la qualità del prodotto. Successivamente sono realizzati processi di validazione del prodotto stesso per assicurarne la qualità durante la vita commerciale. Una volta validato, il prodotto viene sottoposto ad un processo di certificazione da parte di enti terzi accreditati per validarne il processo produttivo e la formulazione».

Per informazioni:
www.mangiarsanogerminal.com
www.germinalbio.it
www.nutrilatuasalute.it

MangiarsanoGerminal biologico free from senza glutine senza sale senza zucchero sana alimentazione salute ricerca e sviluppo alimenti iat italiaatavola


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548