Ros Forniture Alberghiere
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
giovedì 23 maggio 2019 | aggiornato alle 15:55| 59190 articoli in archivio
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO

Dl Emergenze in agricoltura
Via libera del Senato, è legge

Primo Piano del 15 maggio 2019 | 18:58

L’agricoltura italiana può tirare un sospiro di sollievo: il Dl Emergenze Agricoltura è infatti legge. Tra i provvedimenti, il contrasto alla Xylella e le gelate in Puglia, ma anche interventi sulle “quote latte” e Pecorino romano/sardo; e sono coinvolti anche la pesca e l’agrumicoltura con disposizioni economiche e strategiche.

«È una vittoria per tutto il comparto agroalimentare italiano - ha detto il ministro delle Politiche agricole alimentari Gian Marco Centinaio - con misure concrete lavoriamo per ripartire e lasciarci alle spalle le problematiche che hanno coinvolto il settore nell'ultimo anno. Avevo promesso lavoro e impegno per riportare i settori olivicolo-oleario, agrumicolo, lattiero caseario e ovi-caprino al più presto fuori dalla crisi e competitivi. Adesso ci sono gli strumenti per poterci riuscire».

(Dl Emergenze in agricoltura Via libera del Senato, è legge)

«Dobbiamo - ha aggiunto - continuare a valorizzare il nostro made in Italy. Promuovere sempre di più le nostre eccellenze in tutto il mondo. Questo è un primo passo, la strada è quella giusta. Il Governo c'è, pronto a dare supporto all'agricoltura».

Il testo è stato approvato dal Senato dopo che la Camera aveva dato il suo “ok” circa un mese fa. Il testo contiene una serie di interventi per il settore dell'agricoltura. In particolare, per il settore lattiero-caseario arrivano 10 milioni per ristrutturare la filiera e vi è anche un intervento sulla tracciabilità. Nel settore degli allevamenti di bovini si migliora il recupero del prelievo supplementare previsto dal regime delle quote latte.

Quanto al settore olivicolo-oleario, con particolare riferimento alla crisi della Xylella in Puglia, arrivano 300 milioni per l'intera regione, per investimenti, a partire dal 2020 con i fondi del FSC. Poi vi è un intervento per il sostegno ai frantoi, che hanno visto mancata la loro possibilità di lavorare, e c'è una provvidenza per consentire ai braccianti che non avendo lavorato per la crisi non hanno nemmeno le giornate minime per poter prendere la disoccupazione. Nel settore agrumicolo arrivano risorse a sostegno alle aziende che hanno contratto i mutui, sempre proporzionalmente alla produzione che hanno fatto, in modo tale da rilanciare un settore sicuramente importante per l'Italia e, in particolar modo, per il Mezzogiorno. Infine, ci sono interventi per la promozione dei prodotti agricoli ed in favore del settore ittico.

alimenti agricoltura olio centinaio dl legge senato governo Puglia xylella

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548