Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 21 ottobre 2019 | aggiornato alle 05:04| 61545 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO

Balsamico è “sinonimo” di Igp
Una sentenza contro le frodi

Balsamico è “sinonimo” di Igp 
Una sentenza contro le frodi
Balsamico è “sinonimo” di Igp Una sentenza contro le frodi
Pubblicato il 05 luglio 2019 | 09:57

Lo ha stabilito in una sentenza la Corte d’Appello di Bologna. Si tratta di un procedimento che spiana la strada ad altri contenziosi. La soddisfazione dei due Consorzi di Tutela dell’Aceto di Modena.

Dopo anni di azioni di vigilanza, tutela e battaglie legali, è arrivata anche la conferma della giustizia a suffragare l’operato dei due Consorzi di tutela: l’uso del termine “balsamico” costituisce un’evocazione delle denominazioni tutelate.  

Il termine balsamico è stato riconosciuto come "protetto" dal tribunale (Balsamico è sinonimo di Igp Una sentenza contro le frodi)
Il termine balsamico è stato riconosciuto come "protetto" dal tribunale

Negli ultimi due anni il Tribunale di Bologna ha affrontato due processi relativi alla questione dell’uso del termine “balsamico” per condimenti alimentari. Entrambi i casi trovavano la loro genesi da procedimenti amministrativi gestiti dall’Ispettorato Controllo Qualità e Repressione delle Frodi che si erano conclusi con l’emissione di provvedimenti inibitori e sanzionatori nei confronti delle aziende coinvolte.

Dopo il ricorso in sede giudiziale dei provvedimenti amministrativi, il tribunale di Bologna, investito dei casi, si è pronunciato, la prima volta del 2017 e la seconda del 2018, confermando le tesi e le sanzioni dell’Icqrf e riconoscendo anche a livello civile che i casi analizzati, aventi ad oggetto l’uso del termine “balsamico” per condimenti alimentari, costituivano evocazioni della denominazione tutelata. Le sentenze di primo grado sono state oggetto di ricorso in appello.

Nei giorni scorsi, la Corte d’Appello di Bologna si è pronunciata sul ricorso relativo alla prima sentenza rigettando il ricorso stesso e confermato la sentenza di primo grado e, quindi, l’ordinanza di ingiunzione a suo tempo emanata dall’Icqrf.

Grande soddisfazione dei Consorzi di tutela: «Questo provvedimento - riconoscono i due presidenti, Enrico Corsini e Mariangela Grosoli - è il giusto premio per tutti gli anni di lavoro e per la perseveranza con cui i nostri Consorzi stanno lavorando alla tutela delle denominazioni, dei produttori, dei consumatori e del territorio. Siamo consapevoli che il lavoro non è finito e che ancora c’è tanto da fare, ma questo successo di dà l’energia necessaria per continuare».

Questo precedente, considerato l’autorevolezza della Corte, assumerà un ruolo importante anche negli altri procedimenti in corso sia presso la stessa Corte d’Appello di Bologna che presso gli altri tribunali italiani coinvolti i procedimenti paralleli e da cui si attendono nuove pronunce per la fine dell’anno incorso o, al più tardi, nei primi mesi del prossimo. Inoltre, si può presumere che la posizione della Corte bolognese costituirà un nuovo materiale che andrà ad arricchire la riflessione dei giudici della Corte di Giustizia dell’Unione Europea che nei prossimi mesi saranno chiamati a pronunciarsi sulla medesima questione.
 
Per informazioni: www.consorziobalsamico.it

alimenti Balsamico sinonimo Igp sentenza frodi Enrico Corsini Mariangela Grosoli Corte d Appello di Bologna tribunale consorzio di tutela aceto balsamico di modena aceto Ispettorato Controllo Qualità e Repressione delle Frodi icqrf

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp - Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram - Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).