Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 14 novembre 2019 | aggiornato alle 17:49| 62019 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO

Imprese lombarde a Chicago
In Usa export in crescita del 6,7%

Imprese lombarde a Chicago 
In Usa export in crescita del 6,7%
Imprese lombarde a Chicago In Usa export in crescita del 6,7%
Primo Piano del 16 settembre 2019 | 09:47

Da oggi a venerdì 20 settembre una rappresentanza di aziende della Lombardia, tra cui alcune del settore food & beverage prenderanno parte negli Stati Uniti a un programma di sviluppo nel mercato americano. Nei primi tre mesi dell'anno l’Italia ha esportato in Usa beni per quasi 11 miliardi di euro. Prima città Milano, seconda Latina.

I numeri sono positivi (e non è poco, se si considera lo spauracchio dei dazi più volte sbandierato dal presidente Trump) e l’occasione che questa settimana si presenta per le aziende lombarde, potrà contribuire a migliorarli ancora. Si parla di export e in particolare di business negli Stati Uniti: nei primi tre mesi del 2019 ha esportato negli Usa per 11 miliardi, pari a 672 milioni in più rispetto allo stesso periodo del 2018, con un aumento pari al 6,7%. Le province più dinamiche sono Milano, che supera il miliardo di euro, seguita da Latina (745 milioni), e Torino (513 milioni).

Le esportazioni negli Stati Uniti sono in crescita nel 2019 (Imprese lombarde a Chicago In Usa export in crescita del 6,7%)
Le esportazioni negli Stati Uniti sono in crescita nel 2019

Molte, tra le prime venti città sono lombarde: Bergamo è decima, Brescia 11ª, Varese 19ª e Monza Brianza 20ª; quanto basta per fare della Lombardia la prima regione d’Italia per volume d’affari con gli Stati Uniti, con un valore che supera i 2,3 miliardi di euro (+4,3%). I prodotti alimentari e le bevande sono tra i beni più esportati, insieme a macchinari, prodotti farmaceutici e gli autoveicoli.

Questa la ragione per cui un drappello di 17 aziende, da oggi e fino a venerdì, è volato a Chicago per prendere parte alla 2ª edizione del Programma "Percorsi di accompagnamento in mercati strategici per il sistema economico lombardo", promossa da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia con il supporto di Promos Italia, che nel corso del 2019 prevede attività formative e di accompagnamento alle imprese in anche in Israele, Giappone, Cina e Emirati Arabi Uniti. In questi giorni le aziende effettueranno incontri d'affari mirati e selezionati con i più importanti studi di architettura, contract e interior design per il settore arredo/design, con i maggiori importatori della grande distribuzione e del mondo Horeca del MidWest per il settore food & wine e con i principali player per il settore della elettronica ed energia.

L’import nazionale dagli Usa è invece di 4,3 miliardi, (+15,6% rispetto al 2018). Lazio, Toscana e Lombardia superano tutte gli 800 milioni di importazioni. Tra le province spiccano Frosinone (582 milioni), Milano (513 milioni), Firenze (369 milioni), Roma (288 milioni), Arezzo (221 milioni) e Napoli (162 milioni).

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


alimenti imprese lombarde chigaco export esportazioni usa stati uniti america milano food and beverage horeca gdo grande distribuzione camera di commercio regione lombardia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).