Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 20 novembre 2019 | aggiornato alle 00:41| 62100 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Cimice asiatica, la Lombardia
torna a chiedere aiuto al Governo

Cimice asiatica, la Lombardia 
torna a chiedere aiuto al Governo
Cimice asiatica, la Lombardia torna a chiedere aiuto al Governo
Pubblicato il 19 settembre 2019 | 10:36

Coltivazioni di soia devastate, frutteti infestati: la cimice asiatica rischia di mettere in gioco l'agricoltura del Nord. La Regione chiede l'istituzione di un fondo nazionale.

La cimice asiatica sta torturando le coltivazioni della Lombardia e di altre regioni, soprattutto nel Nord Italia. Sul tema è intervenuto l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura Fabio Rolfi, chiedendo «un intervento immediato del governo per istituire un fondo nazionale come è stato fatto per la xylella in Puglia. Questo insetto sta distruggendo le coltivazioni della pianura padana e dell'arco alpino».

Le cimici asiatiche attaccano le coltivazioni (Cimice asiatica, la Lombardia torna a chiedere aiuto al Governo)
Le cimici asiatiche attaccano le coltivazioni

Quello che riguarda la cimice asiatica è un problema non solo lombardo: per questo motivo sette regioni (tra cui la Lombardia) hanno chiesto una riunione straordinaria della commissione agricoltura della conferenza Stato Regioni. «Sulle pere mantovane - ha aggiunto Rolfi - si registrano danni al 70% delle coltivazioni; sulle mele al 10%, sulla soia al 20%. Su pesche e prugne il danno è del 40%, con punte dell'80% in provincia di Brescia».

Negli ultimi tre anni la Regione Lombardia ha investito 9 milioni di euro per la prevenzione di danni calamitosi di tipo biotico, principalmente contribuendo all'installazione di reti protettive alle colture. Il finanziamento è andato a 298 aziende: 143 in provincia di Sondrio, 77 a Mantova, 12 a Brescia, 2 a Bergamo, 28 a Como, 5 a Cremona, 3 a Lecco, 1 a Lodi, 13 a Milano, 6 a Monza e Brianza, 1 a Pavia e 7 a Varese.

Fabio Rolfi (Cimice asiatica, la Lombardia torna a chiedere aiuto al Governo)
Fabio Rolfi

«Inizialmente deve essere riconosciuto un ristoro economico alle aziende danneggiate - ha aggiunto Rolfi - ma è chiaro come ci sia la necessità di interventi strutturali. In questo senso La Lombardia sta provvedendo al monitoraggio del territorio e all'installazione di trappole e ha dato parere favorevole per l'utilizzo in uso eccezionale dei prodotti fitosanitari. Siamo pronti ad azioni congiunte anche con le realtà territoriali confinanti - ha concluso l'assessore - e a sperimentare gli antagonisti naturali della cimice».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


alimenti cimice asiatica campi lombardia assessore all agricoltura fabio rolfi regione lombardia conferenza stato regioni coltivazioni mele soia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).