Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 15 novembre 2019 | aggiornato alle 21:58| 62047 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO

Vola l’export in Giappone
L’agroalimentare cresce del 61%

Vola l’export in Giappone 
L’agroalimentare cresce del 61%
Vola l’export in Giappone L’agroalimentare cresce del 61%
Primo Piano del 20 settembre 2019 | 09:43

Da inizio anno sono stati venduti al Sol Levante prodotti per un valore di oltre 1 miliardo di euro. Secondo Cia-Agricoltori Italiani, una conferma importante dell’andamento positivo degli accordi di libero scambio negoziati dall’Europa (Jefta e Ceta in primo luogo) e in mercati dove l’agroalimentare made in Italy è protagonista.

Il 2019 sta facendo segnare un importante record delle esportazioni agroalimentari italiane in Giappone. Secondo l’analisi dell’Ufficio Studi Cia, infatti, l’incremento - valutato intorno al 61% nel periodo tra gennaio e luglio - va attribuito ad una forte spinta successiva all’entrata in vigore del trattato tra Unione Europea e Giappone (Jefta). Un’intesa che ha aperto a nuove opportunità di crescita per l’export, con l’eliminazione dei dazi sull’85% dei prodotti destinati al mercato nipponico, ampliando le possibilità di creare ricchezza attraverso il cibo italiano.

Il superamento dei dazi ha favorito la crescita dell'export (Vola l’export in Giappone L’agroalimentare cresce del 61%)
Il superamento dei dazi ha favorito la crescita dell'export

Il Giappone rappresenta oggi il sesto partner commerciale per l’Italia fuori dai confini Ue con il vino al secondo posto (163 milioni di euro di valore) dopo il tabacco, prima voce dell’export di settore (546 milioni).

Parlano bene degli accordi di libero scambio, anche i numeri relativi al Ceta, l’accordo Ue-Canada. Nei primi sei mesi del 2019, la crescita dell’export agroalimentare nazionale sul mercato canadese è stata del 16%, quando a livello mondiale l’incremento per lo stesso periodo, è stato molto più contenuto e non oltre il 5%.

Complessivamente, da inizio anno, sono stati spediti nel mondo oltre 25 mld di euro di prodotti agroalimentari Made in Italy con una media del +7% tra agricoltura e alimenti, valore che - mette in luce Cia - è forte di un +13,9% relativo all’export alimentare su base annua, registrato a luglio. Di contro, più contenuto è stato l’aumento delle importazioni che ha portato ad un dimezzamento del disavanzo commerciale (-52%), che si è attestato appena al di sopra del miliardo.

Secondo la Cia se il trend positivo dell’export agroalimentare italiano si confermerà anche nella seconda parte dell’anno, vedrebbe le vendite estere arrivare a sfiorare, nel 2019, i 45 miliardi di euro.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


alimenti commercio estero export giappone agroalimentare made in italy cia agricoltori italiani scambi commerciali accordi libero scambio dazi jefta ceta unione europea

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).