Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 22 novembre 2019 | aggiornato alle 01:21| 62165 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
HOME     ALIMENTI     TENDENZE e MERCATO
di Piera Genta
Piera Genta
Piera Genta
di Piera Genta

Ramen, una tradizione millenaria
Dai musei del Giappone alla tavola

Ramen, una tradizione millenaria 
Dai musei del Giappone alla tavola
Ramen, una tradizione millenaria Dai musei del Giappone alla tavola
Pubblicato il 29 settembre 2019 | 10:44

Ricetta a base di brodo, spaghetti di frumento e verdure con carne o pesce, fu inventata in Cina e portata nel Paese del Sol Levante durante la Seconda Guerra Mondiale.

La sua preparazione richiede maestria e si basa su un complesso equilibrio di colori, sapori e consistenze. All’apparenza un piatto semplice, composto essenzialmente da tre ingredienti: il brodo, i noodles (spaghetti di frumento) e le diverse guarnizioni. Il ramen è qualcosa di più di una semplice zuppa fumante. La sua essenza viene raccontata da Abby, la protagonista di Ramen Girl, una romantica commedia di produzione americana del 2008.

Il ramen è un piatto che si sta affermando anche in Italia (Ramen, una tradizione millenariaDai musei del Giappone alla tavola)
Il ramen è un piatto che si sta affermando anche in Italia

“Una ciotola di Ramen contiene un intero universo, la vita dal mare, dalle montagne e dalla terra. Tutte queste vite insieme fanno il Ramen. Tutte esistono in perfetta armonia. E tutto viene tenuto insieme dal brodo, che dà vita al Ramen.”

L’origine del piatto lo si deve alla cucina cinese, anche se il percorso storico millenario rimane difficile da stabilire e si fonde tra leggende e diverse situazioni politiche ed economiche. Furono i soldati giapponesi che avevano combattuto in Cina durante la Seconda Guerra Mondiale a portarli in patria. Chiamati shina soba (spaghetti cinesi), presero il nome giapponese di ramen negli anni Cinquanta. Per molto tempo vennero considerati una pietanza da mangiare fuori casa, solo nel 1958 divennero alla portata di tutte le famiglie, grazie all’invenzione del ramen istantaneo da parte dell’imprenditore giapponese Momofuko Ando e successivamente nel 1971 del cup noodle, cioè il primo ramen istantaneo servito in una ciotola usa e getta. Nel 1995 ha superato i confini della Terra a bordo dello Space Shuttle Discovery e da qualche tempo è disponibile sugli scaffali dei nostri supermercati.

Il brodo, cuore del ramen, dona al piatto il suo indistinguibile sapore. Può essere preparato usando diversi tipi di carne, pesce, aromi e verdure. Vi sono varie tipologie di noodles distinti in base alla forma e vengono scelti a seconda del tipo di brodo usato, perché la loro forma influisce sul sapore. Nel ramen non possono certamente mancare le guarnizioni: la scelta non segue una regola precisa, ma varia a seconda delle suggestioni dello chef. Le più conosciute sono: il chashu (pancia di maiale brasata), i germogli di bambù fermentati, le uova bollite, le cipolle verdi tritate, i funghi e il narutomaki (panetti di pesce lavorato).

Il fenomento del ramen, con gli anni, è diventato un vero e proprio culto, tanto che in tutto il Giappone si trovano dei musei interamente dedicati a questo piatto nazionale. A Ikeda, nella prefettura di Osaka, troviamo il Cup Noodles, diecimila metri quadrati dedicati al ramen confezionato nel contenitore di cartone. A Yokohama dal 1994 lo Shin-Yokohama Raumen Museum, un vero e proprio parco tematico. Non manca neppure il Ramen Expo ad Osaka nel sito espositivo dell’Expo mondiale del 1970.

Sono tre i ristoranti di ramen della guida Michelin a Tokyo nel 2019 tra cui Tsuta, con solo nove posti a sedere primo ad ottenerla nel 2016.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


alimenti ramen cina giappone tavola musei spaghetti brodo noodles spaghetti di frumento carne pesce germogli di bambu uova bollite cipolle verdi tritate funghi narutomaki

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).