Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 11 luglio 2020 | aggiornato alle 12:56| 66669 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

A metà luglio arriva il “solleone” Al centro-sud le zone più colpite

A metà luglio arriva il “solleone” Al centro-sud le zone più colpite
A metà luglio arriva il “solleone” Al centro-sud le zone più colpite
Pubblicato il 13 luglio 2009 | 17:07

Una metà di luglio da “solleone” con temperature che sono fra i 3 e i 5 gradi sopra la media stagionale. Il picco del caldo record è previsto per la metà della settimana soprattutto al centro sud con il termometro che dovrebbe sfiorare i 35-37°C contro i 32 di media del periodo

 Una metà di luglio da 'solleone” con temperature che sono fra i 3 e i 5 gradi sopra la media stagionale. Il picco del caldo record è previsto per la metà della settimana soprattutto al centro sud con il termometro che dovrebbe sfiorare i 35-37°C contro i 32 del periodo. E le estati italiane da dieci anni a questa parte mostrano due importanti anomalie: sono come in 'altalena”, con ondate di calore alternate ad aria fresca, e soprattutto hanno perso l'anticiclone delle Azzorre che garantiva stabilità.

A scattare la fotografia dell'allerta caldo è il direttore dell'Istituto di biometeorologia (Ibimet) del Cnr di Firenze, Giampiero Maracchi. «Il culmine del caldo è previsto per la metà della prossima settimana - ha detto Maracchi - con temperature sopra i 35 gradi. A soffrire sarà il centro sud. Questo per la rimonta dell'anticiclone dalla Libia». E anche per l'estate 2009 «continua questa 'altalena” tipica degli ultimi 7-8 anni, cioè l'alternarsi di periodi molto caldi ad altri con piogge e aria più fresca».

Quest'anno l''altalena” climatica è partita a maggio: prima grande caldo, poi periodo piovoso quindi ora di nuovo il caldo. Dopo questa settimana con temperature torride però, avverte Maracchi, ci si potrà di nuovo trovare a subire qualche altra pioggia. «è presto per dirlo, ma dal 20 luglio - ha spiegato l'esperto - sembra che ci sia un ingresso di aria atlantica con aria più fresca e precipitazioni. Dopo, a partire da fine luglio al 15 agosto ci sarà un'ondata di calore vera quando si consoliderà un promontorio di alta pressione dall'Africa».

Un andamento che conferma le anomalie delle estati dell'ultimo decennio. Altra grande anomalia anche il fatto che le nostre estati sono caratterizzate, ha proseguito Maracchi, dall'alta pressione africana mentre fino a dieci anni fa «avevamo il nostro fedele anticiclone delle Azzorre che ora va 'a spasso”. Tende infatti - ha sottolineato l'esperto del Cnr - a salire verso nord e lascia spazio a perturbazioni sulla nostra Penisola». Quindi ora «abbiamo di nuovo questo promontorio di alta pressione dalla Libia e successivamente sembra che si sia un cedimento dell'Alta pressione sull'Atlantico con il probabile rientro di qualche precipitazione ma al nord».

Altro fattore da considerare è l'umidità. «è aumentata in questi anni e quindi - ha spiegato ancora Maracchi - la temperatura percepita è più alta». L'umidità con la temperatura e il vento sono i tre fattori di disagio di questo periodo. «In assenza di vento, l'umidità é molto più alta e la temperatura provoca un disagio elevato». E l'umidità in aumento è dovuta proprio al fatto che è cambiata la circolazione e abbiamo l'alta pressione che proviene dall'area africana.

Fonte: Ansa


Articolo correlato:
Combattiamo il caldo con frutta, verdura e tanta acqua

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®