Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 13 agosto 2020 | aggiornato alle 10:01| 67197 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Cioccolato svizzero "Vulcano" Poche calorie e non si scioglie

Cioccolato svizzero
Cioccolato svizzero "Vulcano" Poche calorie e non si scioglie
Pubblicato il 16 luglio 2009 | 13:04

Pochissime calorie e resistente al calore: ecco come sarà la nuova barretta di cioccolato made in Switzerland. Il nome del cioccolato è Vulcano, ovvero una tavoletta che si scioglie a 55°C e che contiene decisamente meno calorie di tutte le altre presenti sugli scaffali

Riportiamo da Corriere.it

'
 ZURIGO - Pochissime calorie e resistente al calore: ecco come sarà la nuova barretta di cioccolato made in Switzerland. Il leader mondiale di cacao e cioccolato, Barry Callebaut, ha infatti messo a punto uno speciale cacao, al quale l'agguerrita concorrenza ha arzigogolato per oltre sei decenni senza successo. Persino la cioccolata svizzera può essere ulteriormente migliorata, se non dal punto di vista del sapore, da quello pratico: ecco quindi la tavoletta di cioccolato che resiste alle alte temperature. Perfetta per conquistare i grandi mercati in regioni calde quali Cina e India. La nuova barretta viene tuttora perfezionata nei laboratori di Callebaut, a Zurigo.

Il nome del cioccolato è Vulcano, ovvero una tavoletta che si scioglie a 55 gradi Celsius e che contiene decisamente meno calorie di tutte le altre presenti sugli scaffali: fino al 90 per cento in meno per essere precisi, ha specificato la società, secondo quanto riportato da Spiegel Online. Quindi: ben presto si potrà ingurgitare cioccolata senza troppi rimorsi e pure nelle giornate di caldo afoso senza timore che si sciolga al sole o in borsa.

Non si tratta, tuttavia, del primo esperimento per creare e immettere sul mercato il cioccolato che non si scioglie: dagli anni '70 in poi diverse società e aziende produttrici di cacao e cioccolato hanno continuamente presentato brevetti in altrettanti paesi per simili prodotti. La prima barretta termostabile fu sviluppata da Hershey per i soldati americani nella seconda guerra mondiale. A frenare infine l'arrivo nei negozi è stato però il buon sapore, che fino ad oggi non ha mai convinto del tutto esperti, intenditori e consumatori.

Il capo progetto in Barry Callebaut, Hans Vriens, ammette che la speciale tavoletta «non sarà cremosa come il cioccolato al latte, in compenso sarà saporita e croccante. Si scioglierà in bocca come tutte le altre barrette - ma non per il calore, responsabile sarà la saliva». Il gruppo industriale zurighese Callebaut, con 1,1 milioni di tonnellate all'anno il più grande produttore mondiale di cacao e cioccolato, intende così invertire il trend negativo registrato per l'industria del cioccolato: negli Usa e nell'Europa occidentale il consumo è sceso in questi ultimi anni in maniera preoccupante. Perciò sono indispensabili nuovi mercati quali, appunto, l'Asia e Europa meridionale. Il rivoluzionario prodotto dolciario arriverà nei negozi entro due anni.
Elmar Burchia
Corriere.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®