Allegrini
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 luglio 2020 | aggiornato alle 18:45| 66524 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

Niente crisi per la voglia di gelato Boom di gelaterie artigianali: +10,9%

Niente crisi per la voglia di gelato Boom di gelaterie artigianali: +10,9%
Niente crisi per la voglia di gelato Boom di gelaterie artigianali: +10,9%
Pubblicato il 21 luglio 2009 | 10:51

Il gelato artigianale non conosce crisi. Boom di gelaterie artigiane: +10,9% dal 2004 con record in Lombardia (6.093 laboratori). La spesa annua degli italiani per i gelati è 1,9 miliardi, 82 euro a famiglia. I più golosi? Le famiglie del nord ovest (94 euro/anno a famiglia) e giovani single

 La voglia di gelato degli italiani non conosce crisi e fa crescere il numero dei laboratori artigiani: al 31 marzo 2009 erano 36.389 con 93.207 addetti e dal 2004 sono aumentati di 3.970 unità, con un tasso di sviluppo del 10,9%. La rilevazione è dell'ufficio studi di Confartigianato che ha analizzato produzione e consumi di gelato in Italia.

Il record del numero di gelaterie artigiane è nelle regioni del nord: in testa la Lombardia con 6.093 laboratori, seguita dal Veneto (3.512 imprese), Emilia Romagna (3.273 imprese) e Lazio (3.136 imprese). Tuttavia, il maggiore tasso di crescita di gelaterie artigiane tra il 2004 e il I trimestre 2009 si registra nel centro Italia dove le gelaterie artigiane sono aumentate del 12,9% rispetto alla media nazionale del 10,9%. Le regioni più dinamiche sono il Lazio (+15,2%), la Puglia (+13,8%), Piemonte (+13,3%), Sicilia e Abruzzo (+12,%).

Quanto ai consumi, le famiglie italiane spendono in un anno 1,9 miliardi di euro in gelati artigianali e industriali, pari a 82 euro l'anno per famiglia. I più golosi sono i consumatori del nord a cui si deve il 52,9% della spesa in gelati. In particolare, il record dei consumi appartiene alle famiglie del nord ovest ciascuna delle quali spende 94 euro l'anno in gelati. Nelle regioni del mezzogiorno si concentra il 29,4% dei consumi mentre il centro Italia fa registrare il 17,6% della spesa in gelati.

 A sorpresa sono gli adulti i maggiori consumatori di gelato. Il primato di spesa pro capite in gelato appartiene ai giovani single: 63 euro all'anno. Seguono le giovani coppie senza figli (47 euro pro capite l'anno), mentre le coppie con 1 figlio spendono 33 euro pro capite l'anno. Per quanto riguarda i prezzi dei gelati, Confartigianato segnala una dinamica molto contenuta: la variazione tendenziale rilevata a maggio 2009 è dell'1,4%, inferiore di 1 punto rispetto alla dinamica dei prezzi dei prodotti alimentari. Inoltre i prezzi dei gelati hanno mostrato una decisa frenata: dal 4,5% di crescita tendenziale a novembre 2008 si è passati appunto all'1,4% di maggio 2009.

«L'aumento del numero di gelaterie artigiane - sottolinea il presidente dei Gelatieri di Confartigianato Loris Molin Pradel - conferma che gli italiani continuano a preferire la qualità e la genuinità del nostro prodotto. Non potrebbe esserci risposta migliore ai tentativi di una multinazionale di lanciare il gelato all'Ogm, vale dire il gelato che non si scioglie, sfruttando l'effetto "antigelo" delle proteine del merluzzo ricostruite in laboratorio. Noi artigiani a questa sorta di antigelato rispondiamo con il nostro "Artigelato" , un prodotto tradizionale che nasce da prodotti freschi e senza conservanti. E che i consumatori mostrano di apprezzare molto”.


Gelato artigianale - Imprese e addetti
I trimestre 2009

Regione

Imprese

%

Addetti imprese

Gelaterie / 100.000 abitanti

Abruzzo

830

2,3

2.165

62

Basilicata

310

0,9

596

52

Calabria

984

2,7

1.862

49

Campania

2.714

7,5

5.670

47

Emilia-Romagna

3.273

9

9.065

75

Friuli-Venezia Giulia

915

2,5

2.333

74

Lazio

3.136

8,6

7.718

56

Liguria

1.370

3,8

3.543

85

Lombardia

6.093

16,7

17.849

63

Marche

986

2,7

2.636

63

Molise

189

0,5

384

59

Piemonte

2.851

7,8

6.953

64

Puglia

1.838

5

3.867

45

Sardegna

1.236

3,4

2.731

74

Sicilia

2.402

6,6

5.616

48

Toscana

2.452

6,7

7.504

66

Trentino-Alto Adige

713

2

1.938

70

Umbria

455

1,2

1.463

51

Valle d'Aosta

123

0,3

306

97

Veneto

3.512

9,7

8.827

72

ITALIA

36.389

100

93.027

61

 

 

 

 

 

Nord Ovest

10.438

28,7

28.651

66

Nord Est

8.412

23,1

22.163

73

Centro

7.029

19,3

19.321

60

Mezzogiorno

10.502

28,9

22.891

50

Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Istat e Infocamere


Spesa annua famiglie per gelati – Aree geografiche

Aree geografiche

Spesa  annua per famiglia (€)

n. famiglie

Spesa totale in milioni €

% della spesa totale

Nord Ovest

94

6.756.925

635

33,00%

Nord Est

83

4.621.090

382

19,90%

Centro

74

4.597.982

338

17,60%

Sud

71

5.049.039

360

18,70%

Isole

81

2.542.024

206

10,70%

Italia

82

23.567.059

1.921

100,00%


Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Istat



Articoli correlati:
Gelati transgenici Ogm Secco no anche dai gelatieri lombardi
Allarme estate 2009: gelati Ogm Transgenici che non si sciolgono

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Orobica Pesca
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®