Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 15 luglio 2020 | aggiornato alle 13:28| 66740 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     TURISMO     TERRITORIO

Incendi in Sardegna, dalla Regione
voucher per gli allevatori danneggiati

Incendi in Sardegna, dalla Regione 
voucher per gli allevatori danneggiati
Incendi in Sardegna, dalla Regione voucher per gli allevatori danneggiati
Pubblicato il 27 luglio 2009 | 16:26

Le imprese e le aziende agricole danneggiate dai devastanti incendi che hanno colpito negli ultimi giorni la Sardegna riceveranno voucher per la fornitura di mangimi e foraggio. I buoni saranno frazionati, in modo da essere impiegati per diverse spese, e consegnati mensilmente ai beneficiari

 Potrebbero essere disponibili già domani i primi voucher per la fornitura di mangimi e foraggio alle aziende colpite dai devastanti incendi in Sardegna. è quanto emerso oggi dalla riunione a Torralba (Ss) tra i sindaci dei comuni del Sassarese danneggiati dai roghi e l'assessore regionale all'Agricoltura Andrea Prato, accompagnato dai dirigenti delle agenzie Agris, Argea e Laore. Se i decreti saranno emanati entro oggi, a partire da domani o al massimo mercoledì gli imprenditori che hanno subito danni dai roghi potranno utilizzare i buoni per proseguire l'attività. I voucher saranno frazionati, in modo da essere impiegati per diverse spese, e consegnati mensilmente ai beneficiari.

Nel frattempo partiranno le verifiche per accertare la reale stima dei danni per ogni richiedente. I moduli per i risarcimenti, in forma di autocertificazioni, possono essere scaricati dal sito della Regione e poi consegnati ai sindaci che li invieranno a Laore. Per evitare speculazioni sui prezzi dei mangimi, l'assessore Prato convocherà per mercoledì a Sassari un vertice con tutti i produttori sardi di foraggio.

Dagli allevatori è arrivata la richiesta di fondi anche per i danni strutturali, come le recinzioni, i muretti a secco e i fienili, per rendere da subito sicura la prosecuzione dell'attività, ma eventuali fondi a questo scopo saranno erogati solo in una seconda fase. La priorità è dare da mangiare agli animali, mentre si avvicina la stagione riproduttiva degli ovini, per evitare il rischio aborti, e un nuovo danno all'economia agropastorale. Intanto nelle aree investite dal fuoco ora spento proseguono le verifiche dei veterinari sul bestiame.

Alcuni capi intossicati dal fumo, dovranno essere abbattuti, con un nuovo danno per gli allevatori. Intorno al territorio di Bonorva, uno dei comuni più colpiti e dove ancora ieri sera resisteva qualche focolaio nella zona antistante il vecchio ospedale, sono andati in fumo circa tremila ettari. A Pozzomaggiore, dove giovedì sera un allevatore è morto carbonizzato mentre cercava di salvare il suo bestiame, il sindaco Tonino Pischedda ha già raccolto settanta domande di risarcimento.

Flai-Cgil Sardegna: C'è un disegno criminale
«è evidente che quando il fenomeno degli incendi assume dimensioni come quelle che registriamo in questi giorni, non possiamo parlare di fatalità o casualità. Esiste sicuramente un disegno criminale organizzato per colpire un patrimonio ambientale di immensa bellezza». Lo afferma il segretario generale della Flai-Cgil Raffaele Lecca. «Non va neppure trascurato il fatto che gli incendiari agiscono con la speranza di mettere in moto interessi speculativi di varia natura. Detto ciò, occorre chiederci se l'apparato messo in piedi dal Corpo forestale, che prevede l'impiego dei dipendenti dell'Ente foreste, associazioni di volontariato, Compagnie Barracellari e Corpo dei vigili del fuoco, sia adeguato e in grado di affrontare tali emergenze».

«Dobbiamo purtroppo denunciare il fatto che i sindacati non sono stati coinvolti preventivamente nella preparazione della campagna di lotta. Certo, ora si è in campo e bisogna dare atto a tutti i lavoratori impegnati, che stanno danno il massimo per contrastare il fronte del fuoco a rischio della propria vita», aggiunge Lecca. «Però, se persino il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri Guido Bertolaso ha affermato (come abbiamo letto nei quotidiani) che ci sono state carenze nell'organizzare tempestivamente gli interventi, evidentemente qualcosa non ha funzionato, nella specifica circostanza e neppure nell'attività di programmazione. Se ne prenda atto e si intervenga tempestivamente affinché in futuro non si verifichino situazioni simili».

Fonte: Agi


Articolo correlato:
Emergenza incendi, in Sardegna l'agricoltura paga un prezzo altissimo

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®