ABBONAMENTI
Rotari
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 25 gennaio 2021 | aggiornato alle 14:34| 71468 articoli in archivio

Turismo, basta con le truffe La Brambilla annuncia linea dura

Turismo, basta con le truffe La Brambilla annuncia linea dura
Turismo, basta con le truffe La Brambilla annuncia linea dura
Primo Piano del 28 settembre 2009 | 19:08

Il Ministero si costituirà parte civile nei processi per truffa ai danni di turisti italiani e stranieri. Nessun sconto dopo gli abhusi e i disservizi di tutta estate. Annunciata anche un'azione legale anche contro il ristorante romano dal conto stratosferico a una coppia di giapponesi

Michela Vittoria BrambillaIl ministero del Turismo si costituirà parte civile nei processi per truffe a turisti italiani e stranieri. Lo ha annunciato il ministro Michela Vittoria Brambilla, nel corso della conferenza stampa indetta a Palazzo Chigi per presentare i dati sull'andamento del turismo.

«Leggendo questa estate i giornali è scaturita una riflessione: 'Andiamo avanti così e facciamoci del male' - ha sottolineato Brambilla - Truffe a turisti, abusi e disservizi avvenuti tra luglio e agosto sono finiti sulla stampa internazionale e hanno inflitto un brutto colpo all'immagine dell'Italia. Ma il paese è un bene di tutti e va tutelato. Bisogna garantire un'etica di comportamento più solida e lineare da parte di tutti gli attori coinvolti».
«Su questo fronte non faremo sconti a nessuno», ha precisato Brambilla, annunciando la costituzione di una «articolata struttura di vigilanza» che assicurerà ai turisti la tutela dei propri diritti.

Brambilla ha ricordato di aver dato mandato all'avvocatura dello stato di procedere contro il ristorante romano che ha presentato un conto astronomico a una coppia di turisti giapponesi: «mi costituirò parte civile - ha aggiunto - ogni qual volta dovessero verificarsi fatti analoghi».

Brambilla ha precisato, nel corso della conferenza stampa, che per la commissone di vigilanza ha chiesto la partecipazione del ministero dell'Economia, a cui fa capo la Guardia di Finanza, del ministero dell'Interno, per le forze di Polizia, e del ministero delle Infrastrutture e trasporti. Alla commissione dovranno partecipare anche le associazioni di categoria e dei consumatori. «Come ministero abbiamo la responsabilità dell'immagine Italia - ha sottolineato - e nessuno ha il diritto di rovinarla. Contro chi non si allinea sarà linea dura».

© Riproduzione riservata


“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo disservizi truffe turisti cibo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®