Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 06 luglio 2020 | aggiornato alle 08:10| 66554 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

A Ferragosto, meno turisti ma più presenze in albergo

A Ferragosto, meno turisti ma più presenze in albergo
A Ferragosto, meno turisti ma più presenze in albergo
Pubblicato il 28 settembre 2009 | 19:21

L'Istat ha presentato il risultati di un'indagine sulla settimana turistica più importante dell'anno. Nel periodo tra il 10 e il 17 agosto gli hotel hanno registrato, rispetto allo stesso periodo del 2008, una diminuzione (0,9%) degli arrivi e un aumento (0,7%) delle giornate di camere occupate

 Gli alberghi italiani hanno registrato nella settimana di ferragosto una diminuzione negli arrivi e un leggero aumento nelle giornate di soggiorno; a partire sono meno persone ma fanno vacanze più lunghe. Lo fa sapere un'indagine sull'attività alberghiera dell'Istituto nazionale di statistica. Nel periodo tra il 10 e il 17 agosto gli alberghi italiani hanno registrato, rispetto allo stesso periodo del 2008, una diminuzione dello 0,9% degli arrivi e un aumento dello 0,7% delle giornate di presenza. I risultati sono stati elaborati escludendo dal confronto gli alberghi dei comuni danneggiati dal terremoto nella provincia dell'Aquila e che ha determinato effetti sull'attività delle strutture ricettive.
La clientela italiana, fa sapere l'Istat, ha registrato, un calo dello 0,4% negli arrivi e una crescita dello 0,1% nelle presenze; quella straniera ha presentato variazioni dello stesso segno, ma piu' consistenti: una diminuzione dell'1,6% degli arrivi e un aumento del 2% delle giornate di presenza. Nel Nord-ovest la variazione degli arrivi e' stata negativa per gli italiani (-1,2) e positiva per gli stranieri (+1,3), con un incremento complessivo dello 0,2%. Nel Nord-est la crescita degli arrivi della componente nazionale (+4,5) ha piu' che compensato la diminuzione di quella estera (-4,3), con un aumento dell'1,4% del totale degli arrivi.
Nell'Italia centrale si è registrata una variazione negativa degli arrivi totali del 2,5%, derivante da un calo del 3,9% della componente nazionale e dell'1,2% di quella straniera.
Nell'Italia meridionale e insulare, infine, la flessione complessiva degli arrivi, pari al 4,8%, è il risultato di un calo del 5,5 per la componente nazionale e del 2,3% per quella estera. Con riferimento alle presenze, si legge nell'indagine, nell'Italia nord occidentale le presenze degli italiani sono aumentate dell'1% e quelle degli stranieri del 2%, per una crescita complessiva dell'1,5%. Nel Nord-est la diminuzione delle presenze totali, pari allo 0,3%, è la risultante di un calo per i turisti nazionali (-0,7) e di un aumento per quelli stranieri (+0,9). Nell'Italia centrale si sono registrate variazioni positive sia per la componente nazionale (+1,6) sia per quella straniera (+3,2), con una crescita delle presenze totali del 2,2%. Infine, nell'Italia meridionale e insulare il leggero aumento delle presenze nazionali (+0,4) e quello piu' sostenuto di quelle estere (+3,7), hanno determinato un aumento delle presenze complessive dell'1,1%. Nel complesso, la durata media della permanenza negli alberghi rilevati è stata di 4,17 giornate, con un aumento, in termini assoluti, di 0,06 giornate rispetto allo stesso periodo.
L'incremento è stato più ampio per la componente estera della clientela (+0,12) che per quella nazionale (+0,02). Il 68% della clientela ha preferito le località turistiche di tipo prevalentemente stagionale (località montane, marine, lacuali, termali, collinari); tale quota è aumentata di 0,9 punti percentuali rispetto all'analogo periodo dello scorso anno. Il restante 32% delle presenze ha riguardato città d'arte e capoluoghi non altrimenti classificati.
La distribuzione, spiega l'Istat nel suo rapporto, è risultata molto differente a livello territoriale: la quota delle presenze registrate nelle località turistiche di tipo stagionale è stata massima nell'Italia nord orientale (80,3) e minima nell'Italia meridionale ed insulare (51,4). Il 73,7% della clientela italiana si è recato in località turistiche di tipo stagionale, mentre il restante 26,3% ha visitato citta' d'arte e capoluoghi. La quota della clientela estera totale che ha optato per queste ultime località è risultata nettamente superiore (45,3) sebbene in leggera flessione (-0,5) rispetto al medesimo periodo del 2008. Nel periodo considerato, il 64,8% della clientela ha preferito gli alberghi di dimensione medio-grande. Il restante 35,2% ha scelto di soggiornare in alberghi di piccola dimensione.
Per quanto riguarda le nazionalità di provenienza degli stranieri che hanno soggiornato negli alberghi italiani tra il 10 e il 17 agosto, i clienti tedeschi hanno costituito la prima delle tre nazionalità prevalenti per il 55,9% degli albergatori, quelli francesi sono stati segnalati dal 37% e quelli svizzeri dal 24,8%. Nel periodo di rilevazione considerato, il 17,6% dei clienti italiani proveniva dalla stessa regione in cui è situato l'albergo, il 35,2% da regioni limitrof e il restante 47,2% da altre regioni. Negli alberghi dell'Italia centrale si registra una prevalenza di clientela proveniente dalle regioni più lontane (59,9% del totale dei clienti italiani).
All'opposto, nelle strutture site nell'Italia meridionale ed insulare si rileva un'incidenza di clienti provenienti dalla stessa regione superiore a quella media nazionale (31,3% negli alberghi del Sud ed Isole rispetto al 17,6% nazionale). In media, nel periodo di Ferragosto il 41,1% degli albergatori ha indicato di non aver ricevuto rinunce di prenotazioni e il 39,4% ha segnalato una quota di prenotazioni disdette inferiore al 10%. Solo l'1,3% degli albergatori ha dichiarato che sono state annullate oltre un quarto delle prenotazioni. Il 10% degli albergatori, infine, ha dichiarato di non avere avuto alcuna prenotazione.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


hotel turismo ferragosto camere presenze Albergo cibo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®