Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 30 marzo 2020 | aggiornato alle 18:48| 64466 articoli in archivio
Rotari
Pentole Agnelli

Formazione internazionale per la Cucina
Per Alma è un obiettivo primario

Formazione internazionale per la Cucina 
Per Alma è un obiettivo primario
Formazione internazionale per la Cucina Per Alma è un obiettivo primario
Pubblicato il 06 ottobre 2009 | 12:33

Alla due giorni di Colorno si è fatto il punto sulla necessità di un settore strategico per tutto il made in Italy. In Italia ci sono duecento scuole alberghiere, ma non hanno coordinamento efficace. Concorso biscotti per giovani pasticceri: vincono Sara Roletto di Torino e Pasquale Laera di Bari

 Due convegni, uno su 'La formazione per la ristorazione nel mondo e la cucina italiana,” l'altro su 'Dove va la formazione alberghiera e ristorativa”,  e una tavola rotonda sulla 'Ristorazione collettiva e commerciale: nessi ed elementi di analisi per una strategia evolutiva”, hanno caratterizzato la quinta edizione di ALMA VIVA, le Giornate della Scuola internazionale di cucina italiana di Colorno (Pr).

Al primo Convegno, aperto dal presidente, dal rettore, dall'amministratore delegato e dal direttore dei corsi di ALMA rispettivamente Albino Ivardi Ganapini, Gualtiero Marchesi, Riccardo Carelli e Luciano Tona, hanno partecipato Giovanni Ballarini presidente dell'Accademia italiana della cucina il quale ha evidenziato le relazioni tra le cucine del mondo. Sono seguiti gli interventi degli chef Antonio Shim de 'Il Cuoco”, la prima scuola di cucina di Seul (Corea del Sud); C. Papagni dell'Italian Culinary Academy di New York (USA); G. Guerrero della Cessa Universidad di Città del Messico; B. Basar della Culinary Arts di Istanbul (Turchia); P.Caccia della ITHQ di Montréal (Canada);  D. Devillers in rappresentanza di Sendai Miyagi (Giappone); S.A. Tang della scuola di cucina cinese di Hong Kong; George Brown della Chef School di Toronto (Canada). Sono infine seguiti gli interventi degli italiani Walter Cantino, rettore dell'Università della gastronomia di Pollenzo, del produttore vitivinicolo Angelo Gaja e del dirigente dell'ICE Guido Magnoni i quali hanno espresso testimonianze sul valore della formazione di settore. Il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, che doveva trarre le conclusioni e assente per un improvviso malanno, non ha voluto mancare all'appuntamento mandando il suo saluto e augurio per  telefono.

Al secondo Convegno hanno invece partecipato alcuni dirigenti di Istituti alberghieri di Milano, Castel San Pietro Terme, Senigallia e Melfi, oltre all'assessore regionale alla Formazione professionale della Regione Emilia-Romagna Giovanni Sedioli e a Maria Grazia Nardiello della Direzione generale istruzione e formazione tecnica superiore del ministero. Dal dibattito è risultato che le scuole alberghiere sono circa 200 in Italia e che purtroppo non c'è un grande coordinamento fra di loro.

Infine alla tavola rotonda, presieduta da Rocco di Bari di Electrolux,  si sono espressi sulla ristorazione collettiva e commerciale Corrado Giacomini dell'Università di Parma, Fabio Campoli del Circolo dei buongustai ('Il rilievo sociale”), Chiara Manzi di Arte e salute in cucina (Un'indagine particolare”), Andrea Ghiselli dell'INRAN ('Le nuove linee guida per la ristorazione scolastica”) e Maurizio Mariani di Risteco ( 'La logistica specifica”).
A margine delle manifestazioni ufficiali sono stati premiati i giovani allievi pasticcieri che avevano partecipato al concorso di biscotteria indetto dalla Barilla. Sono risultati vincitori Sara Roletto di Torino e Pasquale Laera di Bari, al secondo posto Giulia Foppoli di Milano e Francesca Rosini di Vulcano, al terzo posto Flavio Argenio, già vincitore del concorso David dell'anno.

Durante la 'due giorni” di Colorno i giovani allievi della scuola hanno promosso per la prima volta, confortati da un numeroso pubblico, Laboratori di cucina per professionisti. E' stata anche inaugurata, nelle sale inferiori dell'ex reggia di Maria Luigia, la mostra storica, che si concluderà il 29 novembre, sulle 'Tavole di Stresa: lezioni a regola d'arte del primo istituto alberghiero italiano”, come non è mancato un momento musicale con un concerto di musica classica per violino e pianoforte. Le Giornate oltre che la promozione del made in Italy alimentare hanno avuto un valore conoscitivo e culturale particolare: l'introduzione di rilievo antropologico e storico sulle origini e le relazioni delle cucine del mondo.

Articolo correlato:

Sommelier professionisti, Ais fa sul serio - Master per il 4° livello con Alma

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


scuola. cuochi chef cucina italiana nel mondo biscotti Barilla Albergo cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®