Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 11 dicembre 2019 | aggiornato alle 10:32| 62500 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Si chiude il corso di 1° livello dell'Anag A Bergamo si insegna a bere bene e poco

Si chiude il corso di 1° livello dell'Anag A Bergamo si insegna a bere bene e poco
Si chiude il corso di 1° livello dell'Anag A Bergamo si insegna a bere bene e poco
Pubblicato il 28 novembre 2009 | 12:21

La sezione bergamasca dell’Anag ha concluso il corso di primo livello rivolto ad appassionati ed operatori della ristorazione, per ottenere la patente di assaggiatore. La sicurezza è che si abbia dato alle persone che hanno frequentato il corso tutti i più validi motivi per bere bene e bere poco

La sezione bergamasca dell'Anag ha concluso il corso di primo livello rivolto ad appassionati ed operatori della ristorazione, per ottenere la patente di assaggiatore (dopo la partecipazione al corso di secondo livello).

La ricerca della tecnica di assaggio per i superalcolici è sicuramente meno diffusa di quella per il vino, ma, anche quelli che da molto tempo si occupano di Anag, sono sempre sorpresi dall'entusiasmo e dalla approvazione che riscontrano nei diligenti corsisti dopo che sono stati loro impartiti informazioni e 'segreti” per osservare, gustare, descrivere e giudicare, in modo particolare, grappe e acquaviti, superalcolici madre in Italy per eccellenza.

Ogni volta che si conclude un giro di 'lezioni” con relative degustazioni la sicurezza è che si abbia dato alle persone che hanno frequentato il corso tutti i più validi motivi per bere bene e bere poco.

Le intenzioni di Anag di creare dei consumatori consapevoli, sono sempre recepite ed approvate.

Il corso si è concluso con la visita guidata ad una distilleria Marzadro di Nogaredo (Tn) (nella foto sotto) dove è stato possibile seguire il processo di produzione della grappa, poiché si era ancora in autunno ed le aziende vinicole, in questo periodo stanno conferendo le vinacce alle distillerie che lavorando 24 ore su 24 sfruttano al massimo gli alambicchi per produrre il più possibile senza ricorrere all'insilamento (conservazione) delle vinacce.



Si è potuta constatare la preziosità di una cortissima filiera di produzione (in pochi chilometri quadrati, in Trentino, si trovano meravigliosi vigneti e curatissime distillerie) ed si è applaudita la competenza, la passione e il grande rispetto per un lavoro ancora artigianale, che si è certamente evoluto ma che ha ancora solide radici nella tradizione agricola italiana.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


anag corso primo livello marzadro cibo Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).