Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 06 aprile 2020 | aggiornato alle 03:59| 64652 articoli in archivio
HOME     RICETTE     DOLCI e FRUTTA

Cartellate Pugliesi

Cartellate Pugliesi
Cartellate Pugliesi
Pubblicato il 23 dicembre 2009 | 11:33
Tradizionalmente si preparano nella prima metà di dicembre per poterle poi gustare durante tutto il periodo natalizio, Epifania compresa, tanto che le ultime rimaste si lasciano sul tavolo la notte del 6 gennaio perché la Befana possa rifocillarsi prima di lasciare i regali per i bimbi.

Si tratta di una preparazione molto antica in quanto ha fatto parte persino del famoso banchetto di Bona Sforza nel 1517, comunque da sempre sono i dolci che più di tutti caratterizzano il Natale pugliese. Ecco la ricetta tradizionale.

Ingredienti:
1 kg di farina 00 (oppure 500 g di farina e 500 g di semola di grano duro), 100 g di olio, 100 g di vino bianco secco, una bottiglia di vincotto di fichi o di uva

Preperazione:
Il vincotto è una ricetta di origine contadina che consiste nel ridurre la frutta (fichi, uva o, più raramente, mele cotogne) facendola cuocere a lungo insieme ad acqua bollente e poi filtrando il liquido ottenuto. Si rimette poi a cuocere fino ad ottenere un denso sciroppo.

La preparazione è piuttosto complessa e, per questo motivo, ogni famiglia pugliese se la fa preparare da un contadino di fiducia ma, in ogni caso, il vincotto è ormai facilmente acquistabile anche nei supermercati.

Per le cartellate, invece, formare sulla spianatoia un mucchio con 1 kg di farina e mescolarla bene con 100 g di olio e 100 g di vino bianco fatto riscaldare in precedenza, fino a formare un bel panetto di pasta omogenea e liscia. Dividere la pasta in porzioni e stenderle, a mano o nella sfogliatrice, in sfoglie sottili che saranno poi tagliate con la rotella dentata in lunghe strisce della larghezza di circa cm 2-2,5 e lunghe una ventina di centimetri.

Queste strisce devono essere ripiegate a metà nel senso della lunghezza e schiacciate ogni 3 o 4 cm per formare delle conche. A questo punto arrotolarle a spirale per formare un cerchio che ricorderà una rosa. Si lasciano una giornata ad asciugare e, dopo, si friggono in olio bollente e si fanno raffreddare.

In una padella larga e capiente si riscalda il vincotto e si immergono le cartellate fino a ottenere una omogenea copertura di colore bruno. Appena fredde si possono già consumare ma, riposte in una pignata di terracotta o di ceramica e ben coperte si conserveranno tranquillamente anche per due mesi.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


cartellate puglia natale cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®