Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 11 agosto 2020 | aggiornato alle 02:46| 67160 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     OLIO     CONCORSI

Oro Giallo, tra Emila Romagna e Sicilia testa a testa per i migliori extravergini

Oro Giallo, tra Emila Romagna e Sicilia testa a testa per i migliori extravergini
Oro Giallo, tra Emila Romagna e Sicilia testa a testa per i migliori extravergini
Pubblicato il 24 febbraio 2010 | 15:03

A fare incetta di premi è stata la provincia di Rimini che ne ha rastrellati ben 5 (sui 9 assegnati). Due dei tre gradini più alti del podio sono occupati da oli extravergine d’oliva di origine siciliana (provincia di Ragusa e di Catania). Due riconoscimenti a oli provenienti da Sardegna e Puglia

RIMINI - Si è rinnovato anche quest'anno il testa a testa tra Sicilia ed Emilia Romagna per l'assegnazione del prestigioso 'Concorso oli extravergini di oliva Oro Giallo 2010”, promosso da Rimini Fiera e svoltosi quest'anno con la collaborazione della Fic (Federazione Italiana Cuochi). E alla fine, a spuntarla, è stata l'Emilia Romagna, che ha confermato l'ottimo risultato del 2009, a riprova dell'eccellente qualità di prodotto raggiunta. I premi sono stati consegnati durante Oro Giallo 2010, il Salone internazionale dell'olio extravergine d'oliva, che si conclude oggi 24 febbraio nel quartiere fieristico riminese assieme alle altre manifestazioni del food & beverage extradomestico riunite sotto il 'cappello” di Sapore.
 
Se però a fare incetta di premi è stata la provincia di Rimini che ne ha rastrellati ben 5 (sui 9 assegnati) ad onor del vero bisogna segnalare che due dei tre gradini più alti del podio sono occupati da oli extravergine d'oliva di origine siciliana (province di Ragusa e di Catania). Due riconoscimenti sono stati conquistati poi da oli provenienti da Sardegna e Puglia.

Il risultato non è casuale. è semplicemente il risultato di un gran lavoro svolto per garantire un'eccelsa qualità di prodotto nell'area riminese. In fiera è stato infatti presentato il Consorzio di tutela dell'olio extravergine di oliva Dop 'Colline di Romagna”, (costituitosi ufficialmente il 16 febbraio). A promuoverlo sono stati l'Associazione frantoiani oleari dell'Emilia Romagna e l'Arpo (Associazione regionale produttori olivicoli), con la partecipazione della Provincia di Rimini, della Regione e di Cna Alimentare di Rimini. La nascita del consorzio, il cui presidente è Giovanni Tiberio e ha sede a Montegridolfo (scelta non casuale, se si pensa che la provincia di Rimini copre l'80% della produzione dell'intera Regione Emila Romagna), segue il riconoscimento della Dop, ottenuta nel 2003.
 
Un'attenzione all'Oro Giallo che ha anche un importante risvolto commerciale. In Italia, secondo dati Ismea, i consumi di olio di oliva sono in costante crescita, con una penetrazione nelle famiglie che è ormai pari a circa il 98%. La maggior quota di consumi riguarda gli oli extravergini (circa 11 litri all'anno pro capite) contro i 7 litri pro capite degli altri di oliva. E, a riprova di quanto il consumatore sia sempre più attento e orientato al consumo di prodotti di assoluta qualità, da alcuni anni le vendite di olio di oliva extravergine continuano a erodere quote all'olio di oliva normale. Il valore di mercato dell'olio di oliva in Italia è di oltre 450 milioni di euro all'anno per un quantitativo totale di vendite di 123 milioni di litri.
 
Se poi si analizza il mercato, ci si rende conto di quanto la produzione di olio extravergine sia polverizzata: si divide tra frantoi che vendono allo stato sfuso, piccoli e medi oleifici industriali e alcuni grandi gruppi alimentari. Ben un quarto dell'olio extra vergine consumato in Italia è acquistato allo stato sfuso, mentre il restante proviene soprattutto dalle produzioni di piccoli e medi oleifici che concentrano le vendite nei rispettivi territori di influenza ed utilizzano come canali distributivi soprattutto il dettaglio tradizionale e, in minor misura, la Gdo che gestisce però circa il 60% delle vendite complessive di olio extravergine.

Tornando al Concorso Oro Giallo 2010, ad eleggere il miglior extravergine di oliva presente in fiera ci ha pensato un'apposita commissione (presieduta da Paola Fioravanti dell'Umao – Unione mediterranea assaggiatori olio), che ha effettuato analisi sensoriali condotte rigorosamente 'alla cieca” ed assegnato i punteggi per il riconoscimento di 'the best” ai primi tre classificati delle altrettante sezioni previste: fruttato leggero, medio, intenso. Di seguito il nome degli oli premiati, delle aziende produttrici e le motivazioni.
 
FRUTTATO INTENSO
1° Classificato: Azienda Fraternali Grilli 'Oliveti del Fattore” - Montegridolfo (Rn)
2° Classificato: Azienda Montespada con olio extravergine 'Verde” - Zattaglia di Ravenna (Ra)
3° Classificato: Azienda Paganelli Benito con olio extravergine 'Solatio” - Sant'Arcangelo di Romagna (Rn)
 
FRUTTATO MEDIO
1° Classificato: Azienda Villa Ponte con olio Dop Monti Iblei - Chiaramonte Gulti (Rg)
2° Classificato: Azienda Pasquinoni con olio extravergine 'Mosto” - Coriano (Rn)
3° Classificato: Azienda Il borgo del melograno con olio Dop Colline di Romagna - Montefiore Conca (Rn)
 
FRUTTATO LEGGERO
1° Classificato: Frantoi Beretta - Mirabella Imbaccari (Ct)
2° Classificato: Oleificio Corazza con olio extravergine 'Dolce” - Via Barattona - Rimini
3° Classificato: Azienda Cazzetta con olio extravergine 'Il Prezioso” - Palmariggi (Le)


PROFILI OLI VINCITORI
 
Fruttato intenso
1° classificato
L'olio si presenta di colore verde e si apre al naso con fruttato verde intenso. Nelle note vegetali che accompagnano il fruttato si riconoscono odori di foglia, carciofo ed erbe di campo. Al gusto, l'amaro ed il piccante sono spiccati ed in equilibrio tra loro; chiude con toni di mandorla verde che rendono il pacchetto aromatico particolarmente ampio. La buona fluidità e l'armonia delle caratteristiche sensoriali percepite concorrono a dare al campione un ottimo giudizio finale.

2° classificato
il campione di colore verde con riflessi dorati, si apre al naso con fruttato verde intenso arricchito da note vegetali di foglia, carciofo e mandorla amara. Al gusto, l'amaro ed il piccante particolarmente decisi sono accompagnati da sentori di pomodoro verde che ne ingentiliscono il profilo aromatico. Nel complesso un olio estremamente valido ed armonico nelle componenti percepite.

3° classificato
L'olio si presenta di colore verdognolo con riflessi dorati. Al naso presenta fruttato verde deciso, come i sentori vegetali di foglia, carciofo e mandorla che lo accompagnano. Al gusto l'amaro ed il piccante sono ben evidenti e vengono esaltati da leggere sensazioni di foglia di pomodoro. Nel complesso un olio interessante ed armonico.

Fruttato medio
1° classificato
Il campione si presenta di colore paglierino con riflessi verdi, Al naso si apre toni di fruttato verde di media intensità esaltato da note fragranti di pomodoro, erba e carciofo. Al gusto l'amaro ed il piccante equilibrati ed eleganti sono resi ancor più gradevoli da note di mela verde. La giusta fluidità ed l'equilibrio delle caratteristiche sensoriali percepite lo rendono un olio di qualità notevoli e particolarmente armonico.
 
2° classificato
il campione si presenta di un bel colore verde, al quale fa riscontro un analogo fruttato di oliva di media intensità. Ampliano il pacchetto aromatico olfattivo sentori di foglia, carciofo e pomodoro. Al gusto il piccante e l'amaro appaiono in buon equilibrio tra loro ed insieme a delle sensazioni speziate in chiusura rendono l'olio interessante e piacevole.
 
3° classificato
L'olio si presenta di colore giallo con decisi riflessi verdi. Al naso il fruttato di oliva verde di media intensità, è accompagnato da note vegetali dove spiccano il sentore di foglia, carciofo e mandorla verde. Al gusto i toni di amaro e piccante sono evidenti ed equilibrati.
In chiusura sentori di frutta secca e spezie ne completano il quadro aromatico. In complesso un olio gradevole ed intrigante.

Fruttato leggero
1° classificato
Olio di colore giallo con deboli riflessi verdognoli. Si apre all'olfatto con fruttato leggero tra verde e maturo accompagnato da note vegetali di erba appena falciata, cardo ed erbe aromatiche. Al gusto l'amaro ed il piccante sono evidenti ed equilibrati e vengono arricchiti, in chiusura, da sensazioni di mandorla. In complesso un olio armonico e di elevata qualità.
 
2° classificato
Olio di colore giallo paglierino. Si apre al naso con fruttato di oliva leggero che ricorda l'oliva matura. Accompagnano il fruttato decisi toni di mandorla ed erba. Al gusto i toni di amaro e piccante sono equilibrati e vengono ingentiliti da sentori di mela. In complesso un olio interessante e di buona qualità.
 
3° classificato
L'olio si presenta di colore giallo paglierino carico. Al naso sensazioni di fruttato leggero di oliva matura, vengono accompagnate da note di erba appena falciata e di mandorla dolce. Al gusto i toni di amaro e piccante sono delicati ed equilibrati ed insieme ai sentori di nocciola percepiti in chiusura rendono l'olio gradevolmente delicato.


Articoli correlati:
Nuovo Sapore per bar e ristoranti La fiera di Rimini punta all'innovazione
A febbraio torna Oro Giallo 2010 L'olio extravergine in mostra a Rimini

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


oro giallo olio extravergine rimini olive emilia romagna sicilia cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®