Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 06 agosto 2020 | aggiornato alle 21:09| 67117 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Nasce il marchio "MielotecaItaliana" Gli honey-shop più dolci d'Italia

Nasce il marchio
Nasce il marchio "MielotecaItaliana" Gli honey-shop più dolci d'Italia
Pubblicato il 06 aprile 2010 | 15:47

Un luogo unico per scoprire l’incredibile varietà dei mieli del Belpaese, con degustazioni ad hoc per gli appassionati. L’honey-shop dei prodotti dell’alveare è presente a Montezemolo (Cn) e a Matelica (Mc). Prossime aperture nella Comunità montana della Lunigiana e a Calice al Cornoviglio (Sp).

Grazie a una ricca e completa 'carta dei mieli”, sarà possibile sedersi comodamente e scoprire, sotto la guida degli esperti, come l'Italia sia l'unico Paese al mondo in grado di produrre oltre 50 qualità di miele, ciascuna con proprietà, gusti, usi e prezzi diversi, alcune famose e conosciute, come il millefiori o il castagno, l'acacia e il girasole, altre invece davvero rarissime: dal miele di timo ibleo a quello di barena, dal lampone selvatico al corbezzolo.

Ma una volta entrati nell'honey-shop sarà impossibile non lasciarsi incuriosire dal melitites - il vino al miele cantato da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia - piuttosto che dalle birre al miele, i biscotti, l'aceto e da tutta l'incredibile varietà dei prodotti dell'alveare. Nasce 'MielotecaItaliana”, il primo franchising dedicato all'universo del miele, ideato dalle Città del miele, che lo presenteranno, in esclusiva l'8 aprile ad Agrifood Club, la rassegna dell'agroalimentare di qualità, a Vinitaly.

Riunite a Verona, le Città del miele di tutta Italia - con i suoi 42 Comuni, 3 Comunità montane, una Provincia e un Parco regionale - dalla Valle d'Aosta alla Sicilia, offre una produzione d'eccellenza e territori di grande rilievo storico, ambientale e culturale - saranno chiamate ad eleggere il nuovo presidente, e il 'dolce nettare” sarà al centro di aperitivi e piatti preparati sul momento in Agrifood Club.

Dopo l'esperienza pilota nella Città del miele di Montezemolo (Cn), MielotecaItaliana è diventato un progetto di livello nazionale, che si propone di far nascere in ogni Città del miele un 'negozio specializzato” nella vendita e nell'esposizione dei mieli e dei prodotti che ne derivano, dove le varietà tipiche del territorio sono affiancate dai mieli degli altri territori, offrendo all'appassionato una panoramica completa dell'ampia produzione nazionale italiana, e mettendo in risalto anche le diversità che una stessa varietà di miele assume in virtù del territorio di origine.

Con MielotecaItaliana, gli appassionati potranno così provare da vicino l'esperienza di assaggiare, tutti insieme, i mieli provenienti dai tanti e diversi territori italiani: dai più conosciuti al grande pubblico a quelli a forte identità territoriale, e quindi 'esclusivi”, come il miele di timo ibleo della Sicilia, il miele di barena del Veneto, di lampone selvatico del Piemonte e di corbezzolo della Sardegna. Oggi 'MielotecaItaliana”, oltre che a Montezemolo, è realtà a Matelica (Mc); le prossime aperture saranno nella Comunità montana della Lunigiana (Ms) ed a Calice al Cornoviglio (Sp).

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


miele api apicoltura città del miele cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®