Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 14 agosto 2020 | aggiornato alle 02:26| 67215 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Restyling di logo e pack per Debic Nuovo look, qualità di sempre

Restyling di logo e pack per Debic Nuovo look, qualità di sempre
Restyling di logo e pack per Debic Nuovo look, qualità di sempre
Pubblicato il 06 giugno 2010 | 14:30

Debic significa qualità, controllo della filiera e, da sempre, alti standard qualitativi per i professionisti del settore Horeca, pasticceria e gelateria. Dopo la realizzazione della nuova famiglia dessert, il marchio ha rinnovato lo stile del logo e del pack delle confezioni

Grandi novità in casa Debic, anche per il 2010. Dopo la recente realizzazione della nuova famiglia dessert, il marchio, che fa capo alla multinazionale belga FrieslandCampina, ha rinnovato lo stile del logo e si accinge ad applicare questa filosofia anche ai pack. Rispondendo alle esigenze di identificazione che incontrano le aspettative del mercato del foodservice, Debic si è posta alcuni quesiti fondamentali per capire le linee da seguire nel prossimo futuro. La volontà di identificare al meglio produttore, funzionalità e offerta del prodotto, oltre ad alcune notizie base come utilizzo, valori nutrizionali e tempi di conservazione dello stesso, hanno spinto il marchio a rimodernarsi e rinnovare lo stile anche dei pack.

Restyling del logo
Debic significa qualità, controllo della filiera e, da sempre, alti standard qualitativi per i professionisti del settore Horeca, pasticceria e gelateria. Il logo Debic si presentava fino ad oggi semplice e di facile riconoscimento: il carattere estremamente stilizzato e la linea che lo avvolge sono da anni simbolo della genuinità delle materie prime proposte dal marchio. L'accostamento del bianco e del blu rimandavano al concetto di purezza delle materie prime, del latte e del burro e di tutte le referenze realizzate da FrieslandCampina.

Ebbene la forma ellittica originaria è stata mantenuta, ma ne sono stati semplificati l'effetto e la resa grazie all'introduzione del grigio, che vuole rimandare volutamente all'ambiente professionale più congeniale al marchio: le cucine e/o i laboratori, in cui predomina l'utilizzo dell'acciaio. Un design più elegante, che ha semplificato la tridimensionalità forzata per integrare una linea bianca esterna che significhi l'attenzione ai dettagli, da ogni punto di vista. Uno sfondo blu più palpabile, che infonde sicurezza nella scelta dei prodotti. Una grafia lievemente arrotondata per modernizzare il nome e, infine, la conferma del bianco, che ripercorre il colore della panna ma ne fa emergere anche la purezza e la trasparenza. Purezza e trasparenza che non sono solo i punti di forza delle materie prime Debic, ma anche il simbolo dei rapporti che l'azienda vuole instaurare con i propri partner, ora e sempre. Con il restyling del logo, quindi, si è voluto sottolineare come nell'azienda siano insiti tutti i valori del brand, senza difficili simbologie o ricercati studi grafici.

Restyling dei pack
La necessità di identificare il produttore, trasmettere le proprietà (funzionalità) del prodotto, i suoi valori nutritivi, ciò che può offrire, oltre a come utilizzarlo e conservarlo, in linea con le aspettative del mercato del food service, hanno spinto Debic a rivedere, insieme al logo, anche la veste dei pack. è per questo che i professionisti della comunicazione Debic si sono messi a tavolino e, come si faceva un tempo, dalla tavola da disegno sono partiti per realizzare un packaging primario (la bottiglia) più riconoscibile, un packaging secondario (il cartone) più identificativo e un bilanciamento ottimale tra informazioni oggettive e design emozionale.

Le bottiglie non cambiano, la praticità della chiusura con tappo a vite viene aggiunta su tutte le confezioni da 1L e riconfermata su quelle da 2L. Le etichette, invece, quali portabandiera dell'ampia offerta Debic, si sono adeguate al nuovo marchio e si sono evolute per sottolineare meglio le peculiarità dei diversi prodotti e il loro utilizzo. Via libera a frusta, tegame e planetaria, per rimandare agli utilizzi specifici di ogni referenza; ma via libera anche a colori e immagini che distinguano con più chiarezza ogni prodotto. Grazie ai colori sarà infatti possibile distinguere fra posizionamenti di prodotto diversi: le panne multiuso (32%, 35%, Vegetop, Natop e Duo) saranno identificate con il colore azzurro; le panne da cucina (Culinaire) dal colore bordeaux; e le panne a valore aggiunto, studiate per funzionalità specifiche (Prima Blanca, Stand & Overrun) dal colore blu.

L'alto valore aggiunto delle panne, identificate sia come ingrediente per montare che come legante, è stato dunque reso con foto chiare e colori specifici. L'ormai storica Panna 32%, ideale per tutte le applicazioni di cucina, o la tradizionale 35%, non omogeneizzata, ideale per pasticceria e gelateria e come sostituta della panna fresca, porteranno sul fronte un'applicazione che ne identifica immediatamente le possibilità di utilizzo.

Culinaire, la soluzione liquida di Debic per la ristorazione, sarà riconoscibile dal suo color porpora e dal tegame sul fianco dell'etichetta. Non cambia la formulazione al 20% di grassi, che si amalgama alla perfezione, senza separarsi, anche con sostanze acide o alcoliche. Non cambia la qualità. Sarà però più facile identificare le funzionalità di questo prodotto eccezionale tra le tante referenze Debic.

La Panna Debic per eccellenza, Prima Blanca, sarà caratterizzata invece dal blu scuro e dal logo con un design speciale. Prima Blanca è in effetti il prodotto di punta dell'azienda, con il suo 38% di grassi e l'eccellente tenuta. In essa si traducono gli alti standard di servizio che da sempre la multinazionale belga vuole raggiungere. Colore bianco e gusto fresco completano le caratteristiche di un prodotto ideale per tutti i dessert, oltre che per gelati o per decorazioni, che da oggi merita anche il suo pack…speciale. Alla stregua di Prima Blanca anche Stand&Overrun, la panna al 35% di grassi, ideale per la preparazione di bavaresi, mousse, gelati e dessert. Stand&Overrun, rispetto a Prima Blanca, garantisce compattezza e una montatura del 200% rispetto alle panne similari in commercio. I laboratori di tutti gli operatori del settore potranno quindi fregiarsi di un tocco di colore e praticità, agevolati dalle etichette più semplici, efficaci e pratiche, e con meno lingue, che renderanno Debic, ancora di più, il partner di riferimento per il foodservice.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


dessert pasticceria ricette cibo Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®