ABBONAMENTI
 
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 01 ottobre 2020 | aggiornato alle 21:29 | 68132 articoli in archivio
 
Ros Forniture Alberghiere

Barbera Docg protagonista
del 44° Salone della Douja d’or

Barbera Docg protagonista 
del 44° Salone della Douja d’or
Barbera Docg protagonista del 44° Salone della Douja d’or
Pubblicato il 04 giugno 2010 | 17:22

Tutto pronto per la 38ª edizione del Concorso enologico nazionale vini Doc e Docg Premio Douja d’or, fulcro del 44° Salone enologico omonimo. Nel 2009 sono stati premiati 506 vini e assegnati 40 Oscar della Douja d’or. La manifestazione vuole diffondere la conoscenza delle eccellenze enologiche

ASTI - Apre i battenti la 38ª edizione del Concorso enologico nazionale dei vini Doc e Docg 'Premio Douja d'or”, organizzato dalla Camera di commercio di Asti, tramite la sua Azienda speciale, d'intesa con l'Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino). Un'iniziativa unica nel panorama enologico nazionale, che testimonia l'impegno messo in atto per sviluppare questo importante settore dell'economia e per valorizzare le peculiarità e le risorse del territorio.

Il Concorso è rivolto a viticoltori vinificatori, cantine sociali, industriali e commercianti del settore. Anche quest'anno una specifica sezione sarà riservata ai vini prodotti da uve biologiche. I vini premiati diventeranno i protagonisti del 44° Salone enologico nazionale Douja d'or, che si terrà ad Asti dal 10 al 19 settembre 2010. Una grande promozione del settore che ogni anno è accompagnata da degustazioni, incontri gastronomici, convegni, mostre e spettacoli musicali e che richiama ad Asti oltre 30mila turisti.

I dati della scorsa edizione confermano la crescita del Concorso: in tutto, nell'edizione 2009, alla commissione di valutazione sono arrivati ben 1.020 campioni di vino da 21 regioni partecipanti. Il premio Douja d'or è assegnato ai vini che agli assaggi hanno raggiunto il punteggio di 85/100 mentre l'Oscar è riservato alle etichette che hanno superato i 90/100. Nel 2009 sono stati premiati 506 vini ed assegnati 40 Oscar della Douja d'or.

L'obiettivo principale della manifestazione è quello di diffondere la conoscenza e l'apprezzamento delle eccellenze enologiche, stimolando il miglioramento dei prodotti vitivinicoli e guidando i consumatori nella scelta - attenta e consapevole - dei vini. I vini premiati rappresentano una panoramica completa dell'offerta enologica nazionale di alto livello, rimanendo però in molti casi accessibile nei costi, con l'obiettivo di guidare i consumatori in una scelta attenta e consapevole e di far sì che le eccellenze enologiche si trasformino in opportunità di sviluppo.

«Il punto di forza dell'edizione 2010 - anticipa il presidente della Camera di commercio di Asti Mario Sacco - sarà la Barbera, che ha visto la filiera del vino impegnata in un intenso lavoro per l'ottenimento della Docg ed ora, raggiunto questo importante riconoscimento, nel suo rilancio. Noi intendiamo dedicarle una attenzione particolare con un programma di eventi che è in corso di progettazione».


Per informazioni:
Camera di commercio di Asti
Segreteria del concorso
Piazza Medici 8
Tel 0141 535241

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


douja d'or asti camera di commercio salone enologico vino territorio barbera docg barrique cibo Italia a tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®