Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 12 luglio 2020 | aggiornato alle 15:32| 66673 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Tre chili in più con i Mondiali in tv Vademecum per restare in forma

Tre chili in più con i Mondiali in tv Vademecum per restare in forma
Tre chili in più con i Mondiali in tv Vademecum per restare in forma
Pubblicato il 09 giugno 2010 | 16:31

Il rischio per gli appassionati di calcio è di accumulare fino a 600 chilocalorie alla settimana in più durante il periodo dei mondiali. Contro la sedentarietà, preferire alimenti in grado di assicurare senso di sazietà e garantire un adeguato apporto idrico come la frutta e la verdura di stagione

Con una media di due partite al giorno da seguire davanti alla televisione per un totale di 5760 minuti di trasmissione, ai quali si aggiungono probabili supplementari e sicuri lunghi dibattiti, gli italiani rischiano un aumento di peso fino a tre chili dovuti alla sedentarietà e al maggior consumo di bevande e 'schifezze snack” provocato dalla tensione con cui si seguono le sfide.

è quanto stima la Coldiretti sulla base di una analisi del proprio ufficio qualità e sicurezza alimentare che ha evidenziato il rischio per gli appassionati di calcio di accumulare fino a circa 600 chilocalorie al giorno durante il periodo dei mondiali. Una situazione che -rischia di far aumentare ulteriormente il numero di cittadini 'impreparati” alla prova costume dell'estate considerato che ben quattro italiani su dieci (43%)  risultano sovrappeso o addirittura obesi (11%), con una netta prevalenza degli uomini rispetto alle donne. L'inizio del campionato mondiale frena infatti i buoni propositi di quanti con l'arrivo della bella stagione normalmente si impegnano con un aumento dell'esercizio fisico e con la dieta, per prepararsi alle vacanze in spiaggia.

Secondo una recente indagine Coldiretti/Censis quasi 4 italiani su 10 (37%) vorrebbero mangiare più sano ma non ci riescono con la quota che sale al 40,5% tra i 30-44enni. E allora la Coldiretti, per aiutare le buone intenzioni, ha stilato un vademecum di consigli per seguire davanti allo schermo, con una dieta equilibrata che riduce le ansie e non fa ingrassare, l'imperdibile campionato del mondo in Sudafrica.

Contro la sedentarietà che fa calare il lavoro muscolare occorre cercare di evitare cibi eccessivamente calorici e preferire alimenti in grado di assicurare senso di sazietà e garantire un adeguato apporto idrico come la frutta e la verdura di stagione di cui sono state provate scientificamente anche le proprietà tranquillizzanti. Se il cocomero è il frutto più dissetante con il 95 % di acqua che svolge una buona azione diuretica, il melone è ricco di vitamine (A e C) e sali minerali (potassio, sodio, calcio e fosforo) e ha la proprietà di coadiuvare i processi digestivi con una limitata proprietà lassativa e un aroma che sembra avere effetti positivi sul sistema nervoso. Le pesche svolgono una funzione dissetante e non affaticano stomaco e fegato, le albicocche e le carote sono ricche di vitamina A, indispensabile per la salute degli occhi affaticati, in questo periodo, dallo sforzo televisivo. Le fragole oltre a essere note per le proprietà antiossidanti, sono ricche di vitamina C che aumentano le difese naturali dell'organismo contro le allergie e recenti studi attribuiscono a esse anche potere anticolesterolo.

L'insalata conferisce volume e potere saziante con un apporto calorico estremamente limitato e assicura anche un certo contributo di vitamine, calcio, fosforo e potassio. Inoltre, è ricca di vitamina E che protegge il sangue e le altre sostanze del corpo dalle intossicazioni da smog ed è molto valida per i disturbi di cuore e della circolazione, mentre i pomodori oltre a essere gli ortaggi dietetici per eccellenza perché hanno solo 17 calorie per 100 grammi, regalano all'organismo un buon apporto di fibre, vitamine e sali minerali in particolare fosforo, calcio e magnesio. Infine, le ciliegie nutrono in modo ottimale durante l'estate perché contengono molti sali minerali come potassio, calcio e ferro e inoltre sono dietetiche perché forniscono un medio apporto di zuccheri e proteine e hanno solo 38 calorie per ogni 100 grammi di prodotto.

E per acquisti consapevoli la Coldiretti consiglia di verificare l'origine in etichetta; di prediligere le varietà di stagione, in serra e in pieno campo, che sono quelle che presentano le migliori caratteristiche qualitative e il prezzo più conveniente; di preferire le produzioni e le varietà locali che, non essendo soggette a lunghi tempi di trasporto, garantiscono maggiore freschezza; di privilegiare gli acquisti diretti dagli agricoltori, nei mercati e nei punti vendita specializzati dove è più facile individuare l'origine e la genuinità dei prodotti; di scegliere i frutti con il giusto grado di maturazione e, infine, di optare per acquisti ridotti e ripetuti nel tempo a garanzia di un'elevata freschezza

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


calcio mondiali dieta cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®