Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 aprile 2020 | aggiornato alle 22:13| 64568 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     TURISMO     TERRITORIO

Marchio “Ospitalità italiana”
a 70 ristoranti in provincia di Venezia

Marchio “Ospitalità italiana” 
a 70 ristoranti in provincia di Venezia
Marchio “Ospitalità italiana” a 70 ristoranti in provincia di Venezia
Pubblicato il 23 giugno 2010 | 12:40

Settanta le eccellenze dell’ospitalità italiana della provincia di Venezia, ovvero i ristoranti e alberghi con licenza di ristorazione con alto livello di qualità del servizio e delle strutture, che hanno ottenuto quest’anno il Marchio “Ospitalità italiana” 2010, progetto promosso dall'Isnart

VENEZIA - Sono 70 le eccellenze dell'ospitalità italiana della provincia di Venezia, ovvero i ristoranti e alberghi con licenza di ristorazione con alto livello di qualità del servizio e delle strutture, che hanno ottenuto quest'anno il Marchio 'Ospitalità italiana” 2010. Il progetto è promosso a livello nazionale da Isnart (Istituto nazionale per le ricerche turistiche) e sostenuto in provincia di Venezia dalla Camera di commercio, attraverso la sua Azienda speciale Venezi@Opportunità. Il Marchio 'Ospitalità italiana” rientra, infatti, fra le azioni di promozione territoriale che l'Azienda speciale svolge con l'obiettivo di valorizzare le tipicità e sostenere le eccellenze veneziane.



La cerimonia di premiazione di queste attività si è tenuta nella splendida cornice di Villa Widmann, a Mira, e nell'occasione Venezi@Opportunità ha promosso anche una conferenza stampa nel corso della quale l'iniziativa è stata illustrata nei dettagli. Sono intervenuti Giuseppe Fedalto, presidente della Camera di commercio di Venezia, Alberto Capuzzo, direttore di Venezi@Opportunità, Carola Cucchi, del dipartimento Marchio 'Ospitalità italiana” dell'Isnart.

Le 70 aziende che hanno ottenuto il marchio, suddivise nelle categorie ristoranti 'tipici” e 'gourmet”, sono state sottoposte ad una verifica effettuata in loco da un ente certificatore terzo, da cui sono emersi tutti i requisiti fondamentali stabiliti dall'Istituto Nazionale per le Ricerche Turistiche e poi validati da una commissione composta da membri della Camera di commercio di Venezia, Confcommercio, Confesercenti, Confindustria, Associazione Consumatori e Isnart stesso.

Da sinistra: Alberto Capuzzo, Giuseppe Fedalto e Carola Cucchi«Il turismo è la più importante risorsa economica della nostra provincia e in quest'ambito la ristorazione gioca un ruolo determinante - ha spiegato Giuseppe Fedalto (nella foto accanto, al centro), presidente della Camera di commercio di Venezia, ringraziando e applaudendo i settanta ristoratori che hanno ottenuto il marchio -. Dobbiamo lavorare sulla qualità del prodotto e sulla qualità della promozione e quest'iniziativa è importante proprio per questi motivi, in quanto punta a valorizzare le tipicità, a sostenere le eccellenze, a stimolare l'offerta di qualità nel nostro territorio e rappresenta anche un motivo di trasparenza nel rapporto tra ristoratore e consumatore. Tutti elementi, questi, che sono al centro delle linee programmatiche dell'Ente camerale veneziano e del nostro braccio operativo nella promozione, Venezi@Opportunità».

«L'iniziativa - ha aggiunto Alberto Capuzzo (nella foto, a sinistra), direttore di Venezi@Opportunità - è volta a stimolare l'offerta di qualità delle aziende del territorio, ma non solo: è anche e soprattutto garanzia per l'ospite, poiché i ristoranti hanno ottenuto il marchio in seguito a una verifica obiettiva di quanto offerto, assicurando quindi una qualità di servizio minima garantita. Nel processo di valutazione, inoltre, si è dato valore al legame tra la tipicità delle proposte e il territorio, confermando che tra tutti i ristoranti a cui è stato rivolto il bando (in provincia di Venezia si contano circa 4mila tra ristoranti e attività di ristorazione mobile), coloro che hanno aderito si sono rivelati rispondenti a tutti i requisiti. Nel complesso comunque - ha proseguito Capuzzo - l'intero progetto si è dimostrato uno strumento utile, in quanto ogni ristorante ha ricevuto, oltre al Marchio, una relazione sugli eventuali punti di miglioramento: in questo modo, nel tempo, ogni azienda potrà raggiungere alti livelli di qualità di servizio. Altro aspetto confortante, queste attività, che rappresentano un fiore all'occhiello della ristorazione veneziana, sono diffuse in tutto il territorio della nostra provincia coprendo oltre venti comuni».

Nello specifico, come ha poi chiarito Carola Cucchi (nella foto, a destra) dell'Isnart, i requisiti definiti dal disciplinare, a livello nazionale, riguardano: la facilità di accesso (cioè se il ristorante è ben segnalato e in ottime condizioni generali); il menu, con i prezzi, esposto all'esterno del locale, messo a disposizione del cliente assieme alla carta dei vini e che presenti prodotti di autenticità garantita; il personale, professionale e cordiale; la proposta enogastronomica, coerente con la categoria di appartenenza e con una buona varietà di portate; la sala ristorante e i bagni, puliti, ordinati e ben mantenuti; la cucina, in regola con le normative vigenti su igiene e sicurezza; il comfort degli ambienti, per aria e acustica; la trasparenza nel conto finale, articolato in voci di spesa, e l'approccio ecocompatibile. «Un marchio, quindi, che qualifica soprattutto il servizio e il livello di ospitalità offerti al cliente, e qui le aziende veneziane che hanno risposto al bando (la cui partecipazione, ricordiamo, è volontaria) hanno confermato l'eccellenza dell'offerta provinciale, riportando punteggi molto alti», ha concluso la Cucchi.

Il marchio ha validità annuale ed è rinnovabile, rappresenta qualcosa di più di un semplice logo di riconoscimento, consentendo alle strutture ricettive di poter godere di un vero e proprio alleato della qualità che offre formazione, elabora strategie di miglioramento ad hoc e garantisce promozione. Alberto Capuzzo e Carola Cucchi hanno battuto molto anche sulle iniziative di pubblicizzazione a beneficio dei ristoratori che hanno meritato il Marchio. L'elenco delle strutture sarà consultabile sull'apposito sito www.10q.it nonché su www.sovenice.com, il nuovo portale curato da Venezi@Opportunità che riunisce arte, turismo, artigianato e agricoltura della provincia di Venezia: al suo interno infatti sono raccolte le attività produttive e i punti di interesse di eccellenza presenti sul territorio. Tra gli altri strumenti di diffusione delle attività con il Marchio, anche la Guida De Agostini.

Soddisfazione non solo per il risultato ottenuto ma anche per l'opportunità offerta loro dalla Camera di commercio e dalla sua Azienda speciale, che hanno finanziato in toto i costi dell'iniziativa, è stata espressa da tutti i ristoratori presenti alla premiazione e che hanno ricevuto dal presidente Fedalto un attestato e la vetrofania da esporre nel loro locale. «Questo Marchio per noi imprenditori è una iniezione di fiducia ed uno sprone a continuare a investire sulla qualità, nonostante la difficile fase economica», ha concluso uno dei ristoratori premiati.


I ristoranti premiati

TIPOLOGIA

STRUTTURA

COMUNE

Ristorante classico italiano

Al Bateo

Caorle

Ristorante classico italiano

Ristorante Ai Casoni

San Michele al Tagliamento

Ristorante gourmet

Achille

Cavallino-Treporti

Ristorante gourmet

Da Guido

Iesolo

Ristorante gourmet

Hotel Ristorante Villa Goetzen

Dolo

Ristorante gourmet

La Tavernetta SRL

Eraclea

Ristorante gourmet

Marco Polo

Venezia

Ristorante gourmet

Osteria da Conte

Mira

Ristorante gourmet

Perbacco

Scorzè

Ristorante gourmet

Ristorante Antico Spessotto

Portogruaro

Ristorante gourmet

Ristorante Cucina da Omar

Iesolo

Ristorante gourmet

Ristorante Da Favio e Fabrizio "Al Teatro"

Mirano

Ristorante gourmet

Ristorante da Odino

Quarto d''Altino

Ristorante gourmet

Ristorante Enoteca Il Ghebo

Cavallino-Treporti

Ristorante gourmet

Ristorante Garibaldi

Chioggia

Ristorante gourmet

Ristorante Ipanema

Iesolo

Ristorante gourmet

Ristorante Wildner

Venezia

Ristorante gourmet

San Martino

Scorzè

Ristorante gourmet

Trattoria Dall'' Amelia

Venezia

Ristorante gourmet

Trattoria La Dogana

Portogruaro

Ristorante tipico regionale

Al Campiello

Caorle

Ristorante tipico regionale

Al Cason

Venezia

Ristorante tipico regionale

Al Gatto nero

Caorle

Ristorante tipico regionale

Al Leone di San Marco

Venezia

Ristorante tipico regionale

Al Parco dei Pini

Venezia

Ristorante tipico regionale

Al Peoceto Risorto

Venezia

Ristorante tipico regionale

Al Traghetto

Iesolo

Ristorante tipico regionale

Alla Centrale

Salzano

Ristorante tipico regionale

Alla Grigliata

Iesolo

Ristorante tipico regionale

Antica Osteria Ruga Rialto

Venezia

Ristorante tipico regionale

Castello di Stigliano

Santa Maria di Sala

Ristorante tipico regionale

Da Paolo Ai Molini

Mirano

Ristorante tipico regionale

Do Ciacole

Venezia

Ristorante tipico regionale

El Bacaro

Mirano

Ristorante tipico regionale

Fiaschetteria Toscana

Venezia

Ristorante tipico regionale

La Rotonda sul mare

Iesolo

Ristorante tipico regionale

Leon D''Oro

Mirano

Ristorante tipico regionale

Locanda Da Vito

Campagna Lupia

Ristorante tipico regionale

Ostaria Da Mariano

Venezia

Ristorante tipico regionale

Osteria Penzo

Chioggia

Ristorante tipico regionale

Papageno

Mira

Ristorante tipico regionale

Ristorante - Pizzeria Luna Nuova

San Donà di Piave

Ristorante tipico regionale

Ristorante Alfredo

Iesolo

Ristorante tipico regionale

Ristorante Alla Darsena

Iesolo

Ristorante tipico regionale

Ristorante Alla Fornace

Venezia

Ristorante tipico regionale

Ristorante Astro

Venezia

Ristorante tipico regionale

Ristorante Bologna

Venezia

Ristorante tipico regionale

Ristorante Da Franco

Chioggia

Ristorante tipico regionale

Ristorante Da Nappa

Caorle

Ristorante tipico regionale

Ristorante Il Burchiello

Mira

Ristorante tipico regionale

Ristorante Omnibus

Venezia

Ristorante tipico regionale

Ristorante San Gorgo

Venezia

Ristorante tipico regionale

Ristorante Shake A Leg

Mirano

Ristorante tipico regionale

Ristorante Vescovo

Noale

Ristorante tipico regionale

Taverna Caorlina

Caorle

Ristorante tipico regionale

Tavernetta del Tocai

Portogruaro

Ristorante tipico regionale

Tortuga

Iesolo

Ristorante tipico regionale

Trattoria Al Cacciatore

Pramaggiore

Ristorante tipico regionale

Trattoria Al Palio

Noale

Ristorante tipico regionale

Trattoria Alla Vida

Mira

Ristorante tipico regionale

Trattoria da Ferruccio

Venezia

Ristorante tipico regionale

Trattoria Da Pulliero

Mirano

Ristorante tipico regionale

Trattoria Da Vittoria

Venezia

Ristorante tipico regionale

Trattoria Guaiane

Noventa di Piave

Ristorante tipico regionale

Trattoria Laguna

Cavallino-Treporti

Ristorante tipico regionale

Trattoria Nalin

Mira

Ristorante tipico regionale

Trattoria Pizzeria Il Fagiolo

Iesolo

Ristorante tipico regionale

Trattoria Tonetto

San Donà di Piave

Ristorante tipico regionale

Vettore dal 1947

Mira

Ristorante tipico regionale

Villa Nani Mocenigo

Dolo



Articoli correlati:
Il Marchio 'Ospitalità italiana” a Genova raggiunge quota 100
Turismo di qualità, nel Vercellese 53 nuovi Marchi 'Ospitalità Italiana”
A 42 strutture turistiche del Biellese il Marchio 'Ospitalità italiana” 2010
Brindisi, 70 marchi 'Ospitalità italiana” a strutture ricettive di qualità
Ricettività nella provincia di Chieti Premio Ospitalità italiana a 73 strutture
Turismo di qualità a Massa Carrara Premio Ospitalità italiana a 44 strutture
Marchio di qualità 'Ospitalità italiana” a 83 strutture turistiche del Ravennate
Strutture turistiche italiane di qualità 106 realtà pisane a portata di iPhone
Ospitalità italiana nel Pavese Si punta su qualità ed eccellenza
Turismo con il 'Marchio di qualità” A Oristano 53 strutture premiate
Turismo e ristorazione di qualità Premiate 57 strutture ricettive pescaresi
A 65 ristoranti della provincia di Asti il Marchio 'Ospitalità italiana”
'Ospitalità italiana” anche su IPhone Un nuovo alleato per il turista

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


isnart camera di commercio marchio qualità ospitalità italiana cibo Italia a tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®