Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 10 dicembre 2019 | aggiornato alle 12:32| 62485 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Rotari
HOME     BEVANDE     TENDENZE e MERCATO

Campari ricicla il lusso Borse da un'opera d'arte

Campari ricicla il lusso Borse da un'opera d'arte
Campari ricicla il lusso Borse da un'opera d'arte
Pubblicato il 23 giugno 2010 | 16:47

Le Campari anniversary bags, in vendita da Skitsch in Via Monte di Pietà a Milano, sono realizzate da Carmina Campus usando l’opera dell’artista Ugo Nespolo esposta nella campata centrale della stazione Centarle di Milano. Solo 150 esemplari per celebrazioni per il suo 150° anniversario

MILANO - Il 22 giugno, durante la settimana della moda maschile milanese e delle pre collezioni donna, da Skitsch in Via Monte di Pietà 11 a Milano si è tenuta la presentazione delle Campari anniversary bags, le borse realizzate da Carmina Campus con un'opera dell'artista Ugo Nespolo.
Nell'ambito delle celebrazioni per il suo 150° anniversario, Campari ha chiesto a Ugo Nespolo di realizzare un'installazione, la Volta Campari, che ha accolto i viaggiatori della Stazione Centrale di Milano fino allo scorso 31 gennaio.
 


L'opera ha reso omaggio alla città di Milano e all'aperitivo per eccellenza ed è stata realizzata su enormi teli di pvc, che, una volta smontati, sono stati inviati nella sede operativa di Carmina Campus per la creazione di una tiratura limitata di borse, 150 esemplari (come gli anni Campari). Tutti pezzi unici, le Campari Anniversay Bags sono create da Ilaria Venturini Fendi e autografate da Ugo Nespolo. Su ogni borsa sarà inserito un cartoncino con la riproduzione dell'opera completa, prima del suo riciclo.

Caratteristica di ogni pezzo sono i manici in cuoio rosso Campari e le rivettature realizzate con il riciclo di tappi del Campari Soda. I primi 50 pezzi sono stati presentati il 22 giugno con l'etichetta dedicated to Skitsch. Due i modelli, una borsa da weekend unisex e un'ampia sporta da portare a mano o sottobraccio. Ambedue saranno disponibili alla vendita nello spazio Skitsch a Milano e sul catalogo online .

Carmina Campus e Campari: un marchio di moda con un prezioso know-how artigianale basato su un progetto di riuso creativo di materiali e una grande azienda, tra i leader mondiali nel settore, con un prodotto come l'aperitivo, diventato simbolo di uno stile di vita. Due realtà imprenditoriali diverse, che si incontrano per una collaborazione inconsueta: il riciclo di un'opera d'arte di grandi dimensioni realizzato con il benestare del suo autore, Ugo Nespolo. Contribuendo a rafforzare un binomio tutto italiano, Skitsch, che già vende edizioni speciali Carmina Campus nei sui negozi di Milano e Londra, si inserisce in questa operazione mettendo a disposizione per una serata aperitivo il suo spazio a Milano, aperto da poco più di un anno e diventato subito un punto di riferimento per il design internazionale.

Da tempo si è infranto il tabù dell'opera d'arte come oggetto destinato a rimanere eternamente immutato. Si sono moltiplicati i supporti, a volte sempre più effimeri nelle intenzioni stesse dell'artista. Si intrecciano le contaminazioni con altri ambiti come l'architettura, la grafica, il design, la pubblicità ed è quindi una prassi accettata che un'opera o un‘istallazione viva un periodo limitato di tempo. Ma è nuova l'idea che ciò che ne resta dopo il suo disfacimento possa trasformarsi in un oggetto di consumo, che pur con i connotati del multiplo d'artista - pezzi unici in numero

limitato contrassegnati da numero e firma - acquista una fruizione non solo visiva e concettuale, ma anche funzionale, di cui era priva.

L'opera di Nespolo, per il suo essere site specific, ha caratteristiche di forma e dimensioni che non trovano facilmente altra collocazione. Le necessità di un mondo dove tutto è a termine impongono che simili opere siano realizzate modularmente su enormi supporti di pvc da rimuovere alla scadenza. Ecco dunque che dopo essere stata un'espressione d'arte vista da migliaia e migliaia di persone l'opera diventerebbe solo un accumulo di plastica, difficilmente riadattabile ad altre location.

è a questo punto che Carmina Campus interviene su parte dell'opera, che anche se dispersa in tanti piccoli frammenti può ancora circolare ed essere toccata e vissuta in mano alle più diverse persone.

Mentre il riciclo nell'arte è un concetto da tempo diffuso, il riciclo dell'arte sta avendo sviluppi inediti suggeriti dall'emergenza dei tempi: Campari grazie al contributo creativo di Carmina Campus rivolge nuovamente lo sguardo verso il futuro.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


campari borsa opera d'arte stazione centrale milano cibo Italia a tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).