ABBONAMENTI
 
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 28 ottobre 2020 | aggiornato alle 18:10| 68947 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

Debutto per il risotto alla bergamasca
Capozzi dà un assaggio della ricetta

Debutto per il risotto alla bergamasca 
Capozzi dà un assaggio della ricetta
Debutto per il risotto alla bergamasca Capozzi dà un assaggio della ricetta
Pubblicato il 30 giugno 2010 | 10:38

Nel corso di serata nella piazzetta San Pancrazio di Bergamo Alta, a fronte dell’ingresso dell’hotel-ristorante Agnello d’oro, il “risotto alla bergamasca” è stato cucinato da Capozzi per un gruppo di autorità e giornalisti. A tutti è stata donata la ricetta pubblicata su un'elegante cartolina

BERGAMO - Dopo la 'polenta della bergamasca”, così come i 'casonsèi della bergamasca” o gli 'scarpinòcc de Par”, ecco la nascita ufficiale del 'risotto alla bergamasca”, una ricetta, un piatto tipico che potrebbe assurgere a gloria nazionale come il celebre 'risotto alla milanese” (quello con lo zafferano, che tutti conosciamo).

A colmare la lacuna, a donare a Bergamo la ricetta di un risotto tipico, ci ha pensato Pino Capozzi (nella foto, terzo da sinistra), il noto ristoratore-albergatore, titolare dell'Agnello d'oro e del Città dei Mille a Bergamo e del GuglielMotel a Capriate San Gervasio (Bg).

Da sinistra: Umberto Zanetti, Carlo Saffioti, Pino Capozzi, Paolo Malvestiti, Emanuele Prati e Carlo Spinetti

Capozzi ha tutte le carte in regola per una simile iniziativa. Nella sua lunga carriera di cuoco, ristoratore e manager dell'ospitalità, ha alle spalle anche la stesura, insieme all'attrice Ave Ninchi, di un volume sul riso e le sue ricette, pubblicato da Mondadori nel 1976. Nel corso della sua lunga carriera (compirà 87 anni, portati benissimo, nel settembre prossimo), Capozzi ha partecipato a numerose rassegne gastronomiche e trasmissioni televisive (la più nota, negli Anni Settanta, 'Colazione alle sette” condotta da Luigi Veronelli su Rai 2), riportando trofei e diplomi di cui sono tappezzate tutte le pareti dell'Agnello d'oro.

Nel corso di una amichevole serata nella piazzetta San Pancrazio di Bergamo Alta, a fronte dell'ingresso dell'hotel-ristorante Agnello d'oro (deve Pino è patron dal 1964), il 'risotto alla bergamasca” è stato cucinato da Capozzi per un gruppo di autorità e giornalisti. A tutti è stata donata la ricetta pubblicata su una elegante cartolina.

Tra gli intervenuti, Paolo Malvestiti (nella foto, terzo da destra) presidente Camera di commercio e Ascom Bergamo, il consigliere regionale Carlo Saffioti (nella foto, secondo da sinistra), il vicesindaco di Bergamo Gianfranco Ceci, il segretario generale della Camera di commercio Emanuele Prati (nella foto, secondo da destra), Carlo Spinetti (a destra) presidente 'Promozione del territorio”, Petronilla Frosio presidente ristoratori Ascom.

«è da un po' - ha detto Capozzi - che pensavo al 'risotto alla bergamasca” per proporlo alla città e alla provincia, sperando che piaccia. La ricetta intende valorizzare in particolare due prodotti tipici, il taleggio e la salsiccia, in dialetto loanghìna, oltre al vino Valcalepio bianco Doc e la scarola dei Colli che entra nel brodo vegetale». I primi commenti sono stati molto positivi e c'è già chi pensa a inserire la ricetta tra quelle ufficiali della tradizione bergamasca.


Articoli correlati:
Codificare il risotto alla bergamasca La nuova idea di Pino Capozzi
Risotto alla bergamasca

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


risotto alla bergamasca pino capozzi bergamo Albergo cibo gastronomia Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®