Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 aprile 2020 | aggiornato alle 14:57| 64783 articoli in archivio
HOME     BIRRA    

La birra batte il vino al ristorante La scelgono 6 italiani su 10

La birra batte il vino al ristorante La scelgono 6 italiani su 10
La birra batte il vino al ristorante La scelgono 6 italiani su 10
Pubblicato il 08 luglio 2010 | 16:08

Il 58,5% degli italiani beve regolarmente birra e il 7,6% la consuma tutti i giorni. In pratica, oggi bevono birra circa 30 milioni di italiani, la metà dei quali (oltre 16 milioni di persone) una o più volte a settimana. Aumentano in maniera rilevante i consumatori di birra nei pasti fuori casa

MILANO - Piace a sei italiani su dieci che al ristorante ormai la preferiscono al vino (20,6% contro 18%), mentre solo sette anni fa la distanza tra le due bevande (vino 38%, birra 22,7%) era abissale. Piace per le sue bollicine e per il suo gusto inconfondibile, a patto che venga servita con la schiuma e nel suo bicchiere. Anche se 2 italiani su 10 preferiscono berla dalla bottiglia e tutti sono d'accordo che il consumo  debba essere moderato e consapevole.

L'indagine Makno/Assobirra rivela che la birra è ormai un must per gli italiani e la tendenza spopola soprattutto fra i 6 milioni di tifosissimi 'foodies”. Il presidente dell'Assobirra Piero Perron e quello di Makno Mario Abis hanno presentato questi dati alla stampa alla Birreria Noon di Milano.

Primo dato incoraggiante: aumenta il numero degli italiani che apprezzano la birra naturale. Il 58% contro il 55% nel 2009. Nel trentennale della  campagna con Renzo Arbore, si omaggia il passato e si offre una campagna d'informazione online fatta dagli esperti del Centro Informazione Birra dal titolo 'E sai cosa bevi!”.

Era il 1980 quando Renzo Arbore invitava gli italiani a fidarsi della bontà e genuinità di questa bevanda antica come la storia dell'uomo. Trent'anni dopo Assobirra, l'associazione che riunisce i produttori di birra e malto (Forst, Menabrea, Peroni, Carsberg, Hts, Heineken, per citarne solo alcune), festeggia l'anniversario di allora recuperandone lo storico slogan: ”Meditate gente, meditate!”.
 
Queste aziende rappresentano un valore aggiunto di oltre un miliardo di euro. I 18 impianti produttivi dislocati in Italia producono oltre 13 milioni di ettolitri di birra, coprendo più del 98% della produzione nazionale e il 74% circa dei consumi interni.

Grazie a una ricerca commissionata alla Doxa sono stati identificati anche i luoghi comuni sulla birra più radicati tra gli italiani. E con loro i nomi degli esperti Carlo Cannella, nutrizionista biochimico, Evelina Flachi, specialista in scienza dell'alimentazione, Andrea Ghiselli ricercatore Inran (Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione), Sergio Grasso, antropologo alimentare e Amleto D'Amicis, nutrizionista epidemiologo.


© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


birra consumi ristorante vino cibo Italia a tavola tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®