Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 15 agosto 2020 | aggiornato alle 10:16| 67230 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     MAÎTRES e SALA

Divise professionali nell'Horeca Eleganti, comode e alla moda

Divise professionali nell'Horeca Eleganti, comode e alla moda
Divise professionali nell'Horeca Eleganti, comode e alla moda
Primo Piano del 11 settembre 2010 | 15:35

Oggi più che mai la figura professionale del cuoco, del sommelier, del barman, dell’addetto al servizio in sala, del maître, del gelatiere rappresenta un punto di riferimento dal punto di vista dello stile e dell’immagine sul lavoro. La moda quest'anno impone colori caldi, modelli eleganti e comodi



Vestono il corpo, identificano l'immagine di un locale, un ristorante, un bar, un'enoteca, una gelateria, un hotel. Allietano la vista dei clienti con la fantasia dei colori e gli stili più accattivanti. Riescono quasi a rendere più sopportabile il lavoro degli addetti al settore... Sono un inno alla quotidianità e alla comodità. Parliamo dei modelli per l'abbigliamento professionale.

Oggi più che mai la figura professionale del cuoco, del sommelier, del barman, dell'addetto al servizio in sala, del maître o del gelatiere rappresenta un punto di riferimento dal punto di vista dello stile e dell'immagine sul lavoro. Per questo numerose aziende che operano nel settore dell'abbigliamento professionale, di anno in anno, 'sfornano” nuove collezioni, modelli all'ultima moda, sempre diversi e creativi ma con precisi obiettivi: attenta ricerca stilistica, utilizzo di tessuti pregiati e cura per i dettagli rivolta a tutti quegli operatori che ricercano un capo non solo comodo e di qualità, ma soprattutto una divisa che possa incarnare al meglio la loro professionalità.

Falda, grembiule, giacca, copri capo, pantaloni, camicie, gonne, gilet, abitini, spencer, grembiule, parannanza, casacca, completi, calzature: tutti realizzati con un'occhio di riguardo i materiali. Ci sono modelli realizzati in tessuto speciale antimacchia per far scivolare via acqua e olio, oppure con il trattamento 'Indantrene” che garantisce l'assoluta permanenza dei colori. E ancora tessuti antistiro, solidi, resistenti a strappi, luce, candeggio e strofinamento.

Il cotone è il materiale che regna sovrano per le sue doti di freschezza, affidabilità, vestibilità, mixato in piccole percentuali a materiali più flessibili come l'elastame, il poliestere, il polycotone e la cangiante viscosa. Molto interessante, tra le novità di quest'anno, l'impiego su un capo professionale del 'dry best”, un tessuto in rete utilizzato per inserti dalle proprietà antibatteriche: la sua fibra speciale Hydroplus funge da serbatoio e trattiene il sudore inibendo gli odori.

Per la stagione autunnale e invernale si usano molto anche il fresco di lana e il jersey fine e fluido per le giacche e i gilet: tessuti che regalano una sensazione di calore e protezione senza appesantire la figura e soprattutto agevolando l'attività fisica nell'atto del servizio in sala. Passando ai colori, la moda impone tinte neutre e farinose, colori polverosi (lilla, malva, talpa e verdegrigio), insieme ai più classici beige, grigio e marrone, mattone, bronzo, tabacco, arancio e porpora.

Anche le divise professionali si fanno 'contaminare” dalle tendenze senza però perdere di vista la sobrietà classica suggerita, ad esempio, dal bianco e nero per il grembiule, per lo spencer e anche per la divisa (giacca, camicia, pantalone e gilet) da maître. Per il servizio sala & bar si spazia da colori soft e pacati per gilet e parannanze (bordeaux, blu e verde, marrone) fino al gessato, fantasie dai motivi leggeri (riga, quadro e pois). Più fantasia si nota nei modelli dedicati al servizio ai piani (abitini, grembiuli) dove spiccano il marrone, grigio, blu.

In cucina non manca la giacca da cuoco con allacciatura alla coreana affiancata dalla casacca e dal grembiule, dove dominano sempre i colori base. Molto importante anche il pantalone disponibile nella versione con o senza elastico, per lui e lei, e nella versione gonna per la cuoca. Tocco finale, ma non meno importante: la calzatura, per 'volare” in sala e in cucina, ma soprattutto per stare comodi. Vanno ancora per la maggiore gli zoccoli bianchi, neri, colorati con o senza laccio, traforati, antiscivolo.


Alcune proposte per l'autunno e l'inverno 2010

EN:DI
EN:DI nasce da uno staff di stilisti e modellisti sartoriali, che hanno deciso di dedicare le proprie capacità a un mondo dove c'è la necessità di differenziarsi e di trasmettere la propria filosofia attraverso la divisa. Propone una gamma di colori e materiali, tessuti confortevoli e resistenti. Tra gli ultimi modelli spicca il Grembiule Erika in 100% poly e taglia unica. Belli i colori: gessato bordeaux/ghiaccio/bordeaux, gessato nero/ghiaccio/nero, gessato blu/ghiaccio/blu, ecru/ghiaccio/cacao, lilla/ghiaccio/viola per citarne alcuni (nella foto a sinistra).

Giblor's

Grazie al suo ufficio stilistico, alla specializzazione e all'esperienza acquisita negli anni, Giblor's è in grado di offrire un servizio di realizzazione di abbigliamento personalizzato. Importante ricordare che l'azienda è tra i soci fondatori di Pro Pizza, l'unico consorzio per la promozione della pizza italiana di qualità  in Italia e nel mondo. Nella sua collezione spiccano il Grembiule Francia e il Grembiule Federico, realizzati entrambi in poliestere 65% e cotone 35%. La taglia unica favorisce la particità e permette di adattare il modello alla persona.Colore dominante, il marrone e una sua elegante variante, in perfetta linea con le tendenze della moda autunno-inverno (nella foto a destra).

Egochef
La cultura e l'esperienza della famiglia Ravazzolo nella produzione di divise professionali hanno radici profonde, nel lontano 1911. Qualità e cura dei prodotti erano doti riconosciute dalla stessa concorrenza. Tali prerogative si sono affinate con gli attuali titolari che hanno raggiunto oggi un buon grado di qualità e precisione. La collezione Egochef è senz'altro originale: spiccano la giacca da cuoco Flame Retardant in cotone 60% e poliestere 40%. Ad accompagnarla i Pantaloni Coulisse Flames in cotone 100% fibra lunga (nella foto a sinistra).

Sara Creazioni

Tradizionale ma originale, con allure contemporanea capace di mettere in risalto la personalità di chi la indossa: è questo l'obiettivo delle collezioni di Sara abbigliamento professionale. Particolari effetti cromatici sono impiegati nelle divise per pasticcerie, bar e ristoranti. Rigorosi, invece, i tagli sartoriali delle divise alberghiere. Qui è presentata la Giacca da cuoco Jerry, in cotone  bianco con contrasti monogrammati bianco, bordeaux, caffè, blu e nero. In coordinato Pantalone Ratatouille, Cappello Gourmet e fazzoletto (nella foto a destra).

Corbara
La Corbara srl, specializzata nella produzione di divise per hotel ed abbigliamento professionale per la ristorazione, propone nella sua nuova collezione, una linea completa di grembiuli, adatti al servizio in tavola. Si tratta di capi attuali e moderni e al tempo stesso pratici nell'uso quotidiano grazie al maggiore comfort e facilità di movimenti, rispetto a una giacca. Un esempio è il Modello Pescara: corto con pettorina e un tascone applicato, unisex ma particolarmente adatto a un utilizzo femminile. Realizzato in tessuto Gabardine San Donato (nella foto a sinistra).

Siggi Group
Per il nuovo anno Siggi punta su un modello: il completo cuoco (Giacca 'Salvatore”, Pantaloni 'Claudio”) realizzato in uno speciale tessuto a struttura nanometrica a totale protezione anti macchia (100% cotone - 170 g/mq), che permette di far scivolare via acqua e olio. Oltre alle sue proprietà di idrorepellenza, è anche traspirante e dermatologicamente testato. Il trattamento 'Indantrene”, inoltre, garantisce la assoluta permanenza dei colori. La giacca in particolare ha maniche corte a giro, collo a fascetta chiuso da bottone a pressione, aperura davanti chiusa con bottoni a pressione, carré davanti e dietro, taschino porta-penne (nella foto a destra).

L'Impero

Nel 1999 giovani imprenditori presero le redini del marchio I Medici, attività con trentennale esperienza nel settore produzione abbigliamento professionale classico: nasceva così il marchio L'Impero. Un nome che, per la qualità dei prodotti e per il rispetto del Made in Italy, rifornisce l' Accademia Italiana di Gastronomia Storica. E che è sponsor ufficiale della Squadra nazionale Acrobati Pizzaioli. Proprio per i pizzazioli nel 2000 viene realizzata la blusa studiata nello specifico: fresca per chi è sempre davanti al forno, comoda per i movimenti ampi e veloci, pratica perché la farina non si attacca e con il tricolore. Tra le novità della collezione 2010 c'è la Giacca da cuoco Chef Double, realizzata in tessuto gabardine 65% e cotone 35%. Disponibile nel colore beige con i profili marroni (nella foto a sinistra).

Isacco
L'azienda Isacco presenta il Corredo della sommelier Ais. Si tratta di un completo composto dalla Giacca Liberty foderata in lana 60% e polyestere 40%, di colore blu, e dalla Gonna Losanna lana in lana 60% e polyestere 40%, color antracite. Taglie disponibili: dalla XS alla XXL. A completare la divisa c'è il Foulard Ais 100% pura seta. Non può mancare anche il corredo per lui, composto da Giacca uomo 3 bottoni foderata blu, dal Pantalone uomo lana foderato color antracite, entrambi in lana 60% e polyestere 40%, e dalla Cravatta Ais 100% pura seta (nelle foto a destra).

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


tendenze moda inverno abbigliamento professionale divise modelli cibo Italia a tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®