Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 03 agosto 2020 | aggiornato alle 19:26| 67053 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO

Rabarbaro Zucca e pastiglie LeoneDue grandi storie e un gusto unico

Rabarbaro Zucca e pastiglie LeoneDue grandi storie e un gusto unico
Rabarbaro Zucca e pastiglie LeoneDue grandi storie e un gusto unico
Pubblicato il 22 luglio 2010 | 10:37

Il sapore intenso di Rabarbaro Zucca si unisce alla dolcezza delle Pastiglie Leone dando vita a un prodotto esclusivo e straordinario racchiuso in preziose lattine in edizione speciale, decorate con esclusive immagini vintage che s’ispirano all’indimenticabile atmosfera della “Belle Epoque”

Dal 1845 Zucca è il rabarbaro dal sapore unico, un grande classico sempre attuale. Dal 1857 Pastiglie Leone è il re della dolcezza, depositaria della più autentica tradizione confettiera. Da Settembre 2010, due grandi storie italiane s'incontrano nel segno di un gusto raffinato e senza tempo, in preziose lattine in edizione limitata, decorate con esclusive immagini vintage che s'ispirano all'indimenticabile e spensierata atmosfera della 'Belle Epoque”.
Un modo inedito ed originale per assaporare l'intensità del rabarbaro, l'inconfondibile dolcezza delle Pastiglie Leone e ripercorrere i momenti più significativi della storia di Zucca, attraverso piccole opere d'arte in miniatura … tutte da collezionare

 
ZUCCA
è il 1845 quando Ettore Zucca, pioniere di quella che sarebbe diventata una delle più importanti aziende lombarde, scopre il gusto e la piacevolezza del famoso rabarbaro. Grazie alla moglie Tilde Beduschi, infatti, il cui medico aveva prescritto un preparato di questa pianta, Ettore Zucca intuisce le straordinarie possibilità della bevanda. Comincia così la produzione artigianale di uno dei prodotti destinati a diventare un simbolo della Milano raffinata.
Con il successore di Ettore, Carlo Zucca, si è passati ad una produzione industriale e continua che, grazie ad un particolare trattamento dei rizomi in soluzione idroalcolica, non alterava i valori, le qualità e le caratteristiche della ricetta originale. Zucca inizia così a confezionare e distribuire la bevanda in tutta Italia e nel resto del mondo.

PASTIGLIE LEONE
L'Italia non era ancora unita, ma le Pastiglie Leone c'erano già! Tutto ha infatti inizio nel 1857 quando Luigi Leone aprì la propria confetteria ad Alba e cominciò a produrre piccole pastiglie di zucchero che ebbero una tale successo da far trasferire il laboratorio a Torino per poter servire la Real Casa e tutta la nobiltà del capoluogo sabaudo.
Una preziosa eredità ancora custodita dalla famiglia Monero, alla guida dell'azienda dal 1934. Ma quella di Pastiglie Leone non è solo la storia di un'azienda. è la storia di un Paese, che appare più dolce se raccontata sgranocchiando un bottoncino color pastello. è la storia di ognuno di noi, che diventa amarcord, attraverso quei piccoli tesori zuccherini che ci accompagnano da una vita.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Zucca rabarbaro pastiglie Leone edizione limitata vintage confezione cibo Italia a tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®